Hot topics:
6 minuti

iPhone 7, schermo spettacolare, anche meglio del Note 7

Il nuovo iPhone 7 usa ancora uno schermo IPS LCD, una tecnologia che alcuni cominciano a considerare obsoleta. Ciò nonostante l'analisi mostra che si tratta di uno schermo eccellente sotto ogni punto di vista, che se la vede alla pari con l'altrettanto valido Galaxy Note 7.

iPhone 7, schermo spettacolare, anche meglio del Note 7

Lo schermo del nuovo iPhone 7 è tra i migliori in circolazione. Nonostante si tratti di un pannello IPS LCD, infatti, l'analisi di DisplayMate conferma le eccellenti qualità del pannello montato sul nuovo smartphone Apple. Si distingue in particolare per l'alta luminosità, la precisione dei colori e l'alto angolo di visualizzazione - l'immagine cambia poco o nulla in base all'inclinazione.

Secondo DisplayMate, inoltre, il nuovo pannello è più efficiente (7%) rispetto a quello montato sul 6s, un dettaglio che contribuisce a migliorare l'autonomia - un parametro che aumenta grazie anche alla batteria più grande e alla costante ottimizzazione del software.

La migliore efficienza è un miglioramento notevole se si considera che

il nuovo schermo ha un gamut cromatico più ampio, vale a dire che può mostrare un maggior numero di colori rispetto al passato. Questo fa sì che il nuovo pannello "sia visivamente indistinguibile dal livello Perfetto" quanto a precisione dei colori, e quindi "molto probabilmente è migliore di ogni schermo mobile, schermo, TV o UHD TV che possedete".

iPhone 7, color gamut
iPhone 7, color gamut

Quanto alla luminosità, Apple ha affermato di averla aumentata del 25%. DisplayMate ha rilevato ben 705 nit, che è un valore altissimo e anche maggiore rispetto ai 625 nit dichiarati da Apple. Si raggiunge tuttavia solo con la luminosità automatica, che spinge l'illuminazione al massimo in certe condizioni - nello specifico quando la luce ambientale è particolarmente alta. In concreto, significa che il nuovo iPhone 7 si vede molto bene anche all'esterno in una giornata di sole.

Leggi anche: iPad Pro 9.7, per DisplayMate lo schermo è incredibile

Come si comporta rispetto alla concorrenza lo schermo del nuovo iPhone 7? Il punto di riferimento finora sono stati gli schermi Samsung più recenti, che sono degli OLED, quindi almeno in parte è il classico confronto tra mele e pere - che non andrebbe fatto. In particolare, lo schermo del Galaxy Note 7 è stato indicato come il migliore sul mercato.

Detto questo, si può rilevare che in molti campi il nuovo iPhone fa meglio del Galaxy Note 7. In particolare questo IPS LCD mostra una precisione cromatica superiore rispetto al pannello Samsung; un dettaglio notevole, ma è importante ricordare che a questi livelli le differenze si notano solo con strumenti di analisi specifici e molto sensibili. A occhio nudo invece sarebbe molto difficile dire quale dei due schermi mostra i colori più realistici e naturali.

iPhone 7, precisione cromatica
iPhone 7, precisione cromatica

Anche nel contrasto l'iPhone 7 ottiene "Eccellente" contro un "Molto Buono" del Note 7. La riflessività dello schermo fa segnare 4,4%, leggermente migliore rispetto al già ottimo 4,6% del modello Samsung. Il valore mirror reflection, la percentuale di luce riflessa, è invece 5,8% per entrambi gli smartphone. La luminosità massima è nettamente superiore il Note 7: 705 nit dell'iPhone contro i 569-1048 del Samsung, con modalità automatica e forte luce ambientale.

E così via, in quasi tutte le categorie il pannello IPS LCD del nuovo iPhone è migliore rispetto all'OLED del Note 7, che a sua volta è lo stesso del Galaxy S7. Il che per qualcuno potrebbe risultare sorprendente, considerato che comunemente si ritiene che gli OLED (di alto livello) siano migliori. Come abbiamo accennato si stanno confrontando due prodotti sostanzialmente diversi; sarebbe meglio non farlo, ma dopotutto sono entrambi smartphone indirizzati a noi consumatori.

iPhone 7, precisione cromatica
Contrasto

Di fronte a questo spettacolare risultato alcuni potrebbero domandarsi se davvero Apple passerà agli schermi OLED nel 2017, come diverse voci hanno suggerito nel corso degli ultimi mesi. Prova a dare una risposta il Dr. Raymond M. Soneira di DisplayMate.

"Gli schermi OLED offrono alcuni vantaggi significativi sugli LCD, tra cui: sono più sottili, più leggeri, permettono cornici molto più piccole, si possono rendere flessibili per fare schermi curvi, hanno un tempo di risposta molto rapido, migliori angoli di visione e la modalità always-on. [...] gli OLED non sono solo più efficienti degli LCD, ma offrono anche una luminosità massima migliore rispetto agli LCD. [...] Tuttavia per contenuti quasi del tutto bianchi è probabile che gli LCD restino i più luminosi e i più efficienti ancora per un po'".

Spectra 37
Analisi spettrometrica

"L'idea che Apple passi agli OLED è una semplice constatazione di quanto sopra, in particolare riguardo al fatto che sempre più concorrenti avranno pannelli OLED".

La fotografia non convince Consumer Reports

Se l'analisi di DisplayMate ci dice che il nuovo iPhone 7 ha uno schermo spettacolare, con poco e nulla da invidiare ai migliori OLED in circolazione, secondo Consumer Reports la fotocamera lascia almeno perplessi. La popolare associazione di consumatori, infatti, sostiene che la nuova fotocamera non crea immagini che siano "significativamente migliori" rispetto all'iPhone 6s. Si è preso in considerazione l'iPhone 7, che ha una sola ottica.

Anche se qualcuno potrebbe trovarla un'affermazione sorprendente, in effetti non lo è più di tanto. Il sensore è lo stesso o molto simile, e il miglioramento dell'ottica è marginale. Anche il nuovo ISP porta a miglioramenti. Comunque qualche miglioramento di rilevo c'è rispetto al 6s: questa volta anche il modello da 4,7 pollici è dotato di stabilizzazione ottica - che dovrebbe almeno in teoria permettere foto più nitide quando c'è poca luce. Evidentemente per CR non è sufficiente.

Se invece si considera l'iPhone 7 Plus e la sua seconda ottica, con un sensore dedicato, allora anche Consumer Reports nota che le immagini sono nettamente migliori rispetto a quelle di altri dispositivi. E anche qui è un'affermazione relativamente scontata, visto che praticamente non esistono smartphone con una configurazione simile (Huawei P9 ed LG G5 hanno una doppia fotocamera ma l'approccio è diverso).

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #iPhone?
Iscriviti alla newsletter!