Hot topics:
News su MWC 2018
3 minuti

iPhone 8, solo 210 euro per i componenti?

Un'indagine di IHS Markit svela quelli che dovrebbero essere i costi sostenuti da Apple per la componentistica dei nuovi iPhone 8 e 8 Plus. Cifre superiori di circa 9-15 euro rispetto ai modelli precedenti.

iPhone 8, solo 210 euro per i componenti?

La realizzazione di un iPhone 8 da 64 GB costerebbe ad Apple circa 247,51 dollari (210 euro al cambio). È quanto emerge da un nuovo report realizzato da IHS Markit, società inglese specializzata nelle analisi di mercato. La cifra fa ovviamente riferimento al solo costo della componentistica e, se confermata, sarebbe superiore più o meno di 10-18 dollari (circa 9-15 euro) rispetto al modello base di iPhone 7

Scendendo nel dettaglio, appare evidente come l'aumento del costo della componentistica di iPhone 8 sia legato all'implementazione di novità hardware come la ricarica wireless o il taglio minimo di memoria interna pari a 64 GB (contro i 32 GB della versione base di iPhone 7).

iPhone 8 costo di produzione

Qui di seguito i costi per ogni componente di iPhone 8 Plus che, avendo una scocca più grande e integrando uno schermo da 5,5 pollici oltre che la dual-camera posteriore, risulta avere un costo di produzione ovviamente superiore al fratello minore, attestandosi attorno ai 295,44 dollari (circa 251 euro) per la versione da 64 GB.

Componente Prezzo in dollari
Scocca (fronte/retro) 50,95
Schermo 52,5
Moduli fotografici 32,5
SoC A11 Bionic 27,5
Memorie RAM e NAND 31,2
Connettività 24,6
Alimentazione 16,05
Packaging 12,55
NFC/Codecs Audio 11,2
Baseband IC 12,5
WLAN/Bluetooth 7,35
Sensoristica 7,85
Batteria 4,42

In ogni caso, si tratta di cifre lontane da quelle di iPhone X, come abbiamo avuto modo di analizzare in un precedente articolo pubblicato qualche giorno fa. Per il melafonino del decennale, in relazione alla variante da 256 GB, sarebbero necessari 412,75 dollari (circa 346 euro al cambio).

Leggi anche: iPhone X a partire da 1.189 euro, ma quanto costa produrlo?

Per iPhone X sembrano pesare soprattutto il nuovo pannello OLED prodotto da Samsung (prezzo unitario di 80 dollari) oltre che le nuove memorie NAND realizzate da Toshiba. Una dimostrazione concreta di come, nella produzione di un top di gamma, debbano essere considerate tutta una serie di componenti.

iPhone 8 prezzo di produzione

Occorre comunque sottolineare come tutte queste cifre snocciolate da IHS Markit non siano comunque ufficiali, anche se provenienti direttamente dalla catena di produzione. Inoltre, si tratta dei costi della sola componentistica, che non tengono conto dunque delle altre voci di spesa come il marketing, il personale, la distribuzione.

Leggi anche: iPhone 8 e 8 Plus da oggi in vendita e subito maltrattati

Estremamente significativo il paragone con i costi della componentistica del Galaxy S8, esplicitati in un report realizzato sempre da IHS Markit ad aprile 2017. Secondo la società londinese, Samsung pagherebbe in componenti 307,50 dollari (261 euro al  cambio) per ogni S8 da 64 GB di memoria interna.

Galaxy S8

Una cifra superiore ad iPhone 8 e inferiore ad iPhone 8 Plus. Un pò come evidenziato per iPhone X, la componente che peserebbe maggiormente nella produzione del Galaxy S8 sarebbe il display Super AMOLED da 5,8 pollici, con un costo unitario di ben 85 dollari.

In ogni caso, questi costi di produzione di iPhone 8 e 8 Plus, così come quelli di iPhone X e Galaxy S8, sono assolutamente parziali. Consentono però di capire come i primi due smartphone della Mela siano stati concepiti come semplice evoluzione della generazione precedente, pur non mancando qualche novità di rilievo.


Tom's Consiglia

Se siete alla ricerca di un supporto da scrivania per iPhone, date un'occhiata al modello prodotto da Lamicall, realizzato in alluminio e disponibile su Amazon in diverse colorazioni. 

iPhone 6s 64 GB iPhone 6s 64 GB
   
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #iPhone?
Iscriviti alla newsletter!