Hai la reflex ma gli scatti ti deludono? Ecco il trucco

Chiunque abbia una reflex sa che scattare foto decenti non è affatto semplice senza usare l'impostazione "auto". Bisogna infatti saper bilanciare a dovere la velocità dell'otturatore, l'apertura a ISO, e tutti i parametri del caso. Se avete in casa una reflex e nonostante ci abbiate provato i risultati sono lontani da quelli professionali, potreste

partecipare alla campagna Kickstarter per aggiudicarvi a buon prezzo un gadget chiamato Arsenal, che fa tutto al posto vostro.

ced4d3ab18f980dec954c54977d28ac4 original

Se state pensando "grazie, allora uso la selezione auto e non se ne parla più" sappiate che non è la stessa cosa. Arsenal infatti valuta 18 differenti parametri ambientali e sfrutta le reti neurali per "riconoscere" la scena che volete immortalare e individuare esigenze specifiche del soggetto (ad esempio di posa più veloce per soggetti in movimento). Quindi la confronta con un database di migliaia di scatti professionali analoghi e "prende in prestito" i parametri usati dai fotografi, evitando le impostazioni che potrebbero dare luogo a immagini non ottimali considerati sia la fotocamera sia l'obiettivo installato. 

Particolarmente interessante il fatto che è dotato di algoritmi di apprendimento che gli consentono di regalarvi ogni volta lo scatto migliore possibile. Se siete abbastanza bravi potete intervenire in tempo reale tramite l'app e modificare a vostro piacimento velocità dell'otturatore, apertura e ISO per avere uno scatto davvero originale. Il gadget infatti comunica via Bluetooth con dispositivi iOS o Android. Oltre alle impostazioni potete usare l'app anche per attivare l'otturatore.

Stando a quanto spiegato su Kickstarter dai promotori l'app include inoltre "la migliore interfaccia del pianeta per i timelapse", che consente di impostare i parametri, regolare l'esposizione a cambiamenti di luce per una transizione graduale giorno-notte e visualizzare in anteprima il timelapse sullo schermo dello smartphone mentre è in fase di registrazione.

Un prodotto che in sostanza è indirizzato "ai principianti e ai fotografi amatoriali che stanno ancora facendo esperienza e che faticano a fare scatti di alta qualità con la loro reflex digitale", come spiega l'ideatore Ryan Stout.

Arsenal supporta decine di modelli di fotocamere prodotti da Canon, Nikon, Sony, e Fuji: l'elenco completo è a questa pagina. Il collegamento alla fotocamera avviene mediante un cavo USB incluso nella dotazione. Al suo interno ci sono un non meglio specificato processore ARM, e il necessario per la connettività wireless. In tutto pesa 57 grammi, compresa la batteria interna che ha una durata dichiarata di 6 ore e si può ricaricare anche durante l'uso con qualsiasi battery pack USB (non incluso in dotazione).

ca14ca07d463c845f23b255fcc86f7d4 original

Nel momento in cui scriviamo il contributo minimo per aggiudicarsi Arsenal è di 150 dollari, e a dimostrazione che sono in molti ad apprezzare l'idea c'è il fatto che la campagna aveva un obiettivo di raccolta di 50mila dollari e ne ha già rastrellati oltre 870mila, a 17 giorni dal termine.


Tom's Consiglia

Se state pensando di acquistare la vostra prima fotocamera reflex date un'occhiata alla Canon EOS 1300D che è in offerta su Amazon con uno sconto del 24%.

Pubblicità

AREE TEMATICHE