Hot topics:
3 minuti

Lenovo ThinkPad P51s, 22 ore di autonomia!

Sono iniziati i test della nuova workstation grafica ultrasottile di Lenovo ThinkPad P51s. L'autonomia ha dato risultati eccellenti.

Lenovo ThinkPad P51s, 22 ore di autonomia!

Abbiamo ricevuto in anteprima il ThinkPad P51s, la nuova workstation grafica ultrasottile di Lenovo. I test sono in corso e di solito aspettiamo che siano terminati per pubblicare la prova completa. Il primo benchmark però ci ha dato

risultati entusiasmanti.

In particolare stiamo parlando dell'autonomia, che è arrivata fino a 22 ore e 16 minuti con il test standard di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo a 100 candele. Un valore notevole per una workstation, che per poco non raddoppia le 11 ore e 57 minuti che avevamo registrato con la concorrente Dell Precision 5520.

 

Nella prova empirica avevamo già capito che i risultati sarebbero stati buoni, dato che nei quattro giorni di Pasqua abbiamo usato il P51s saltuariamente per attività di produttività e intrattenimento e non abbiamo esaurito nemmeno il 50% della carica residua. Il benchmark è stato una conferma e ci ha restituito un valore concreto su cui ragionare.

Lenovo Thinkpad 16

Quello che c'è da sapere è che - a dispetto dello spessore di 2,28 cm - Lenovo è riuscita a infilare nella base due batterie. Quella che non passa inosservata è quella rimovibile, che si aggancia sotto alla base. Con il modello che abbiamo ricevuto era in dotazione quella con una capacità nominale di 6600 mAh (72 Wh). A listino ci sono anche opzioni da 24 e 48 Wh che appesantiscono meno, ma ovviamente abbassano l'autonomia.

Cattura2 PNG

La versione da 72 Wh è la più voluminosa, tanto che ispessisce la parte alta della base di 1,6 centimetri, un effetto collaterale positivo  se vogliamo perché conferisce un'inclinazione più ergonomica alla base. Aumenta anche il peso: togliendola si scende a 1,89 chili (da 2,26 Kg). Infatti è disponibile anche l'opzione del modulo salvapeso, ossia rinunciare alla seconda batteria per usare solo la prima - ma è sconsigliabile perché il risparmio sul peso non è incisivo, a fronte di una perdita importante sull'autonomia.

Cattura PNG

La prima batteria, nascosta all'interno della base e non rimovibile, ha una capacità di 1900 mAh (32 Wh, 3 celle). È più piccola, ma unendo le due batterie si ottiene il risultato che abbiamo registrato. La presenza di questa batteria inoltre consente di intercambiare la seconda batteria senza spegnere il computer.

Una volta esaurita l'autonomia serviranno quasi sette ore (6 ore e 50 minuti) per ricaricarle contemporaneamente entrambe, a computer acceso. A PC spento ci si impiega un'ora e mezzo in meno.

Lenovo Thinkpad 19

Vi aggiorneremo sugli altri benchmark. Intanto se vi serve una workstation da usare per lo più fuori ufficio tenete presente questo modello, che arriverà in commercio verso la metà di maggio.

Un'anticipazione sul range di prezzi. Il modello che stiamo provando, equipaggiato con CPU Core i7-7500U, 16 GB di memoria RAM, SSD da 512 GB, schermo da 15,6 pollici Full HD e grafica Nvidia Quadro M520 con 1 GB di memoria avrà un prezzo suggerito di 1649 euro più IVA

Il top di gamma con Core i7-7600U, 16 GB, SSD da 1 TB e schermo 4K costerà invece 2149 euro più IVA.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Notebook?
Iscriviti alla newsletter!