Hot topics:
3 minuti

LG 34UC89G: un monitor curvo con G-Sync e pannello AH-IPS

Il 34UC89G ha un pannello AH-IPS ultrawide e caratteristiche che interessano i giocatori e non solo.

LG 34UC89G: un monitor curvo con G-Sync e pannello AH-IPS

Nel mercato dei monitor 21:9 stanno comparendo molte novità, specie nella fascia alta. L'ultimo esempio è l'LG 34UC89G. Presentato durante l'E3, si pone come top di gamma tra gli schermi ultrawide grazie a diverse caratteristiche rilevanti.

In primo luogo il pannello è curvo e ha una risoluzione UWFHD (Ultra Wide Full HD), pari a 2560x1080 pixel, spalmati su una diagonale di 34 pollici. Questa misura è spesso usata con pannelli UWQHD, per via del PPI (densità di pixel), che altrimenti sarebbe troppo basso.

34UC89G 01

Nonostante ciò, LG ha preferito adottare questa soluzione, limitando così il costo del prodotto e rendendo il monitor accessibile anche a chi non ha una scheda grafica di fascia estrema, capace di ottenere un frame rate costante anche a risoluzioni molto alte.

34UC89G 02

L'accuratezza dei colori è assicurata dalla tecnologia di allineamento dei pixel nel pannello: si tratta di un AH-IPS (In Plane Switching), grazie al quale gli angoli di visione sono molto ampi, dettaglio non da poco nel caso di un monitor così grande e curvo. La profondità di colore è di 8-bit per subpixel, arrivando a riprodurre 16,7 milioni di colori senza l'ausilio di tecnologie come Dithering e FRC (Frame Rate Contol) e a coprire il 99% del gamut sRGB. La massima luminosità è di 300 cd/m2 e il contrasto statico dichiarato è di 1000:1, valori normali per un IPS.

34UC89G 03

Ciò che invece sorprende è quanto questo monitor sia votato al gaming nonostante non abbia un pannello TN: il refresh rate massimo è di 144 Hz - con overclock a 165 Hz - ottimo per chi ama azioni molto fluide e giochi frenetici. Ad aggiungere valore e prestazioni c'è la tecnologia Nvidia G-Sync, che elimina tearing e stuttering facendo variare il refresh rate del monitor in base al frame rate prodotto dalla scheda grafica, con un range che va dai 30 Hz ai 144/165 Hz. Non è invece in alcun modo citata da LG la tecnologia ULMB (Ultra Low Motion Blur): probabilmente non è presente, ma in caso contrario, attivandola, il refresh rate sarebbe stato bloccato a 120 Hz e non sarebbe stato possibile usufruire del G-Sync.

34UC89G 04

Dal lato della connettività ci sono una porta HDMI 1.4 e una DisplayPort 1.2. Sono presenti anche due USB 3.0 downstream e una upstream, oltre a un'uscita jack per l'audio. Non vi è invece un'entrata audio, così come non sono presenti altoparlanti integrati.

Compatibile con lo standard VESA 100x100mm, l'LG 34UC89G supporta la tecnologia flicker-free, per ridurre l'affaticamento della vista causato dallo sfarfallio dello schermo. È già possibile acquistare il 34UC89G a un prezzo che si aggira attorno ai 1000 euro.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Monitor?
Iscriviti alla newsletter!