Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Guide ai regali di Natale
4 minuti

LG G5, lo smartphone modulare è realtà

LG ha tolto i veli al G5, il nuovo top di gamma con uno slot modulare che permette di inserire accessori inediti per migliorare foto e audio, e molto altro.

LG G5, lo smartphone modulare è realtà

LG ha aperto il Mobile World Congress 2016 con l'annuncio del G5, il nuovo attesissimo top di gamma. Confermate modularità e dotazione, sono invece una sorpresa gli accessori, soprannominati LG Friends.

4 JPG

Come previsto la scocca è unibody in lega di alluminio, e lo schermo è un modello IPS LCD da 5,3 pollici alla risoluzione di 1440 x 2560 punti e 554 PPI. L'LG G5 sarà il primo dell'azienda con uno schermo Always On, che non obbliga ad accenderlo per vedere ora, autonomia residua e notifiche. Il produttore dichiara che "consuma solamente lo 0,8% della batteria ogni ora". Non è una novità in assoluto perché ricordiamo che concorrenti come Motorola, Nexus e Lumia hanno già funzioni analoghe, anche se con nomi di marketing differenti.

Sotto alla scocca sono invece confermati il processore Qualcomm Snapdragon 820, GPU Qualcomm Adreno 530, 4 GB di RAM e lo spazio di archiviazione integrato fino a 32 GB. Sono inoltre presenti il lettore per le schede microSD e la batteria integrata da 2800 mAh, leggermente meno capiente di quella dell'attuale G4. Il sistema operativo è ovviamente Android 6.0 Marshmallow, che grazie alle numerose ottimizzazioni dovrebbe comunque garantire un'autonomia paragonabile a quella del modello precedente.

LG G5

Interessante la dotazione fotografica, che prevede una fotocamera posteriore da 16 MP a doppia lente per una copertura di 135 gradi, più una frontale da 8 megapixel.

Le note più interessanti sono quelle relative alla soluzione modulare: la batteria è estraibile, ma non solo. Si possono installare anche altri accessori. Per esempio è stato mostrato il modulo LG Cam Plus che migliora la qualità delle foto e integra anche una batteria 1200 mAh per non consumare quella principale. Offre controlli manuali simili a quelli di una fotocamera digitale (un indicatore LED, pulsanti fisici per controllare accensione, scatto, registrazione e zoom, l'autofocus e il blocco dell'esposizione).

Fra gli accessori più interessanti c'è poi la LG 360 CAM, una fotocamera a 360 gradi dotata di due fotocamere grandangolari da 13 MP, una batteria da 1.200 mAh e una memoria interna da 4 GB espandibile tramite microUSB. Una volta collegata allo smartphone consente di creare contenuti a 360 gradi tramite una modalità di ripresa manuale, sotto forma di video a 2K con tre microfoni e audio a 5.1 canali.

Grazie alla partnership con Google, le immagini riprese da LG 360 CAM possono essere caricate direttamente su Street View e YouTube 360, e si possono inoltre vedere con LG 360 VR da altri smartphone o dispositivi per contenuti a 360 gradi.

5 JPG

Altro accessorio curioso è il Rolling Bot, un piccolo robot sferico, controllabile tramite lo smartphone e dotato di fotocamera da 8 megapixel, pensato per muoversi in casa e utile come sistema di video sorveglianza. Hi-Fi Plus with B&O PLAY è l'accessorio per un audio di qualità elevata. Si tratta del DAC Hi-Fi portatile di cui si parlava nelle indiscrezioni, che supporta la riproduzione audio in alta definizione a 384 KHz e può essere utilizzato come modulo di LG G5 oppure come DAC Hi-Fi di qualsiasi smartphone o PC. Ultima ma non meno interessante una soluzione sviluppata con Parrot che serve per controllare i droni.

Le sorprese non sono finite: la casa sudcoreana ha annunciato anche il visore per la realtà aumentata LG VR, che si collega allo smartphone tramite cavo USB. Contrariamente alla soluzione di Samsung non sfrutta lo schermo dello smartphone, ma integra due piccoli display, uno per ciascun occhio. Così facendo è molto più leggero e pesa circa un terzo. Stando ai dati ufficiali è in grado di simulare un TV da 130 pollici visto da 2 metri di distanza.

Questo accessorio è compatibile con foto e video catturati da LG 360 CAM e con tutti i contenuti Google Cardboard. Funziona esclusivamente con LG G5.

L'azienda sudcoreana ha inoltre introdotto un connettore USB Type-C 2.0, oltre al solito bilanciere per il volume. Rispondono poi all'appello Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, NFC e lettore di impronte digitali. Le dimensioni sono di 149,4 x 73,9 x 7,7-8,6 mm, per un peso pari a 159 grammi.

Il prodotto sarà disponibile nei colori argento, oro, rosa e titanio e in bundle ci sono le cuffie H3 realizzate in collaborazione con Bang & Olufsen. Al momento in cui scriviamo non sono stati forniti dettagli su disponibilità e prezzo, vi terremo aggiornati.

AREE TEMATICHE
Vuoi sapere di più su #MWC 2016? Scopri la nostra pagina dedicata!