LG G7 presentato il 2 maggio a New York, come sarà?

LG G7 sarà presentato il 2 maggio a New York. Ad annunciarlo è stata la stessa azienda sudcoreana, confermando dunque l'effettiva esistenza dello smartphone nei propri piani. Esattamente come per la nuova versione del V30, anche questo dispositivo potrà fregiarsi della dicitura "ThinQ", che indica le funzionalità di intelligenza artificiale presentate dalla società in occasione del Mobile World Congress.

Cerchiamo di fare il punto su questo G7, mettendo insieme tutte le informazioni trapelate fino a oggi, a cominciare dall'aspetto estetico. Salvo stravolgimenti, l'azienda sudcoreana adotterà il design con cornici ridotte ripreso dalla gamma V30, integrando però il tanto chiacchierato notch nella parte superiore.

LG G7
Clicca per ingrandire

Nella giornata di ieri sono trapelate online quelle che dovrebbero essere le immagini stampa del dispositivo, che confermano appunto il design in questione. La scocca sarà realizzata in vetro e metallo e le varianti cromatiche saranno quattro: Aurora Black, Platinum Grey, Moroccan Blue e Raspberry Rose.

Leggi anche: Guida all'acquisto dello smartphone

Da un punto di vista tecnico non dovrebbero esserci grosse sorprese. Si parla dello Snapdragon 845 accoppiato a 6 GB di RAM e a 64 GB di storage. Probabile un upgrade del comparto fotografico rispetto a quello del V30, anche se non ci sono ancora dettagli in merito. In ogni caso, le immagini mostrano la presenza di una dual-camera posteriore.

LG G7

Permagono invece i dubbi in merito allo schermo. Alcune fonti parlano di due differenti versioni del G7, una con pannello LCD e l'altra con OLED. Nelle ultime ore però si è fatta spazio l'ipotesi di adozione di un display realizzato con tecnologia mLCD, che garantirebbe dei costi di produzione inferiori. Un aspetto che potrà essere chiarito solo in sede di presentazione.

Leggi anche: I migliori smartphone sotto i 5"

Insomma, nonostante LG non stia vivendo un periodo particolarmente roseo in ambito mobile, sembra essere intenzionata a proseguire il proprio impegno nel settore. Il G7 dovrà vedersela con i soliti noti, dal Galaxy S9 al Huawei P20 Pro, passando ovviamente per iPhone X, senza dimenticare i top di gamma dei vari brand (Sony Xperia XZ2, Xiaomi Mi Mix 2S ecc...). 

758836
Clicca per ingrandire

Non è escluso che LG possa pensare a una politica prezzi aggressiva, al fine di poter agevolare l'ingresso sul mercato del G7. Anche perchè i prezzi dei diretti concorrenti sono già in discesa, e saranno ancora più bassi quando lo smartphone dell'azienda sudcoreana arriverà concretamente nei negozi.


Tom's Consiglia

LG G6, smartphone top di gamma dell'azienda sudcoreana dello scorso anno, è un prodotto ancora assolutamente attuale. Può essere acquistato attraverso Amazon con il 50% di sconto rispetto al prezzo di listino.

Pubblicità

AREE TEMATICHE