LG G7 ThinQ è indistruttibile, il bend test gli fa un baffo

Poteva mancare il recente LG G7 ThinQ (qui la nostra anteprima) alla collezione di JerryRigEverything, lo youtuber noto per i suoi eccentrici test di resistenza? Ovviamente no. Ecco dunque che lo smartphone sudcoreano è stato sottoposto come sempre a tutta la trafila dei test (o torture?) previsti da questo canale, emergendone davvero molto bene, soprattutto per quanto riguarda la resistenza della scocca e del display.

Come sempre però tutto inizia col test del vetro protettivo anteriore e posteriore, tramite l'utilizzo di alcune punte di diverso grado di durezza, da 1 a 10 sulla scala di Mohs che però ricordiamo non rappresenta una progressione lineare, nel senso che il livello 2 non è necessariamente duro il doppio dell'uno e così via.

LG ha usato per il suo nuovo G7 ThinQ il Gorilla Glass 5 e i risultati sono allineati a quelli di quasi tutti gli altri smartphone testati: i segni iniziano a vedersi con punte di livello 6, per poi evidenziarsi con quelle di livello 7. Nessuna paura dunque a metterlo in tasca con le chiavi, a meno che le vostre non siano in adamantio o vibranio.

Leggi anche: LG G7, riparabilità compromessa dal doppio vetro per iFixit

Anche la scocca in metallo e le griglie si comportano secondo le attese: l'alluminio è infatti un metallo "dolce" e un cutter è sufficiente per graffiarne e rovinarne la superficie. Fortunatamente invece i sensori delle fotocamere anteriore e posteriore sono protetti dal Gorilla Glasse quindi perfettamente al sicuro. Un plauso va al sensore per le impronte digitali, sistemato posteriormente sotto alla fotocamera. La superficie infatti si è graffiata ma la sua funzionalità non è parsa compromessa.

2018 05 02 14 52 40hXG7J47g
LG G7

Arriviamo così ai due test più iconici di JerryRigEverything: quello con l'accendino e il bend test. Nel primo caso il display dell'LG G7 ha resistito 7 secondi circa prima di mostrare un alone. Altri smartphone hanno resistito più a lungo ma la cosa importante è che il pannello recupera pienamente la propria funzionalità in pochi secondi, tornando perfettamente limpido. Il clou si raggiunge infine col bend test: l'LG G7 ThinQ non si piega e non si spezza, aspetto importante non soltanto perché testimonia della robustezza dello chassis ma anche perché assicura il mantenimento dell'impermeabilità in caso di incidenti simili. Insomma, prove superate a pieni voti per il top gamma sudcoreano.


Tom's Consiglia
  • LG V30, smartphone di fascia alta dell'azienda sudcoreana, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con 350 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.

 

Pubblicità

AREE TEMATICHE