LG Signature arriva in Italia a prezzi da capogiro

Ci son voluti quasi due anni, ma alla fine la serie Signature di LG è sbarcata anche in Italia e se guardiamo al cartellino del prezzo, si capisce che per molti di noi non cambierà nulla.

Chi ama i prodotti di lusso, però, un pensiero potrebbe farcelo. La serie LG Signature, infatti, è pensata per chi punta a prodotti estremamente tecnologici e performanti anche in ambiti che raramente si mostrano agli amici.

Il televisore è l'ovvia eccezione a quanto appena detto, ma oltre all'OLED W7 solo altri tre prodotti fanno parte del catalogo Signature: una lavatrice a doppio cestello, un frigorifero e un purificatore d'aria che sembra uscito da un film di fantascienza degli anni '60.

Partiamo dal televisore, che conosciamo già: il W7 Oled è sottilissimo e con uno spessore di meno di tre millimetri è perfetto per essere attaccato (quasi come fosse un foglio di carta e non appeso come chi ha bisogno di pesanti supporti) al muro. È disponibile in due versioni: da 66 pollici a 7000 euro e da 77 pollici per soli 20mila. Non ci sono modelli da 55" in versione "signature", ma li si trova solo nel catalogo "normale".

LG SIGNATURE OLED W7 Image 2

Passiamo adesso a un altro elettrodomestico che ha molto carisma: il frigorifero. La versione Signature è un colosso a cinque porte da 700 litri di ingombro esterno e 569 litri di capienza. Cinque porte perché una delle 4 ante che rendono accessibili i due scomparti, quello moderatamente refrigerato e quello freezer, ospita una ulteriore porta trasparente sulla quale è possibile bussare (fisicamente, con le nocche) per accendere la luce e sbirciare all'interno senza dover aprire. L'utilità di questa trovata è da discutere, ma fa sicuramente molta scena.

Un sensore di movimento posizionato sullo zoccolo inferiore permette di aprire la porta del frigo semplicemente avvicinando il piede, evitandoci contorsioni in caso di braccia molto occupate.

lg refrigerator signature french door lupxc2386n 6 95f00

Le finiture sono ottime ed eleganti, cosa che non sorprende in un oggetto da diecimila euro. Si potrebbe pensare che stiamo parlando di cifre tali che potrebbero servire a comprare 20 dispositivi simili di fascia medio/bassa, ma non è così. Ricordiamoci che ne servono da 2 a 4 per arrivare alla capienza di questo e quindi, pur restando lontani dalla "convenienza", i confronti diventano meno estremi.

Cambiando stanza, c'è chi ha grandi bisogni in termini di lavaggi e la lavasciuga LG Signature ha sicuramente molto da dire in questo campo. Dotata di doppio cestello, uno verticale e uno orizzontale posto nella base, può gestire complessivamente fino a 14 kg di bucato distribuendone ben 12 nel cestello verticale e riservando l'altro ai delicati.  Qui servono solo cinquemila euro.

lg signature washer

Infine, arriviamo all'elettrodomestico che non ti aspetti: un purificatore d'aria super hi-tech e dal design molto particolare. Sembra uscito da un vecchio film di fantascienza, con un dovuto ritocchino allo stile, e ha dimensioni quantomeno importanti. Potrebbe essere scambiato per un tavolino, se non fosse che il bordo superiore non piatto.

Al suo interno, un avanzato sistema di lavaggio ad acqua dell'aria abbatte i livelli di particolato presente nelle stanze e una serie di sensori vi avvisa tramite una barra led se si arriva a livelli di allerta.

Sul piccolo schermo incluso, si possono verificare i livelli di PM1, PM2,5 e PM10 presenti nella stanza, contribuendo a innalzare il vostro livello d'ansia dato che, comunque, dall'aria delle città inquinate non si può fuggire e difficilmente potrete vivere confinati in una sola stanza.1472818618 7135 6 o

Sarà per questo che il purificatore d'aria è il più economico dei quattro elettrodomestici Signature con i suoi 1.900 euro di listino.

In definitiva, la serie LG Signature è sicuramente destinata a persone e ambienti di alta rappresentanza come sale riunioni, camere d'albergo o case di lusso dove, sicuramente, faranno una gran bella figura. Per noi comuni mortali, per fortuna, esistono comunque molti altri bei prodotti a cui aspirare.

Pubblicità

AREE TEMATICHE