Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Lumines, due nuovi musical puzzle presto su Android e iOS

Lumines è pronto a fare il suo grande ritorno e lo farà su Android ed iOS. Mobus, ha annunciato l'arrivo di due capitoli mobile: Lumines 2016 e Lumines VS, uno a pagamento e l'altro free-to-play.

Lumines, due nuovi musical puzzle presto su Android e iOS

Lumines approderà su Android ed iOS con due nuovi capitoli della serie: Lumines 2016 e Lumines VS.

Per chi non lo conoscesse, Lumines è un musical puzzle game molto famoso che ha visto il suo maggior successo su PlayStation Portable. Negli anni, il videogioco è stato proposto in nuove salse ed è approdato anche su Steam e nel 2009 anche su iOS. Tuttavia, gli appassionati non hanno accolto particolarmente bene questi spin-off e sono ancora in attesa di un nuovo capitolo mobile che riproponga lo stesso spirito del capitolo che ha ottenuto così tanto successo su PSP.

lumines JPG

Più di un anno fa, il marchio Lumines ed Enhance Games (la software house che si è occupata dello sviluppo) sono stati acquistati da Mobcast: una società giapponese particolarmente attiva nel settore dei videogiochi mobile. L'acquisizione ha portato buone notizie a tutti gli appassionati di Lumines: infatti nel corso del 2016 gli sviluppatori proporranno ben due nuovi capitoli dedicati ai dispositivi Android ed iOS.

Il primo dei due videogiochi arriverà nel corso della prossima estate e si chiamerà Lumines 2016. Il titolo mobile sarà proposto come applicazione premium, vale a dire che sarà necessario acquistare tutto il pacchetto prima di poter giocare. Lumines VS invece arriverà nel bel mezzo dell'inverno e sarà proposto come videogioco free-to-play. Mentre del primo capitolo è già stato pubblicato il primo screenshot, su Lumines VS non ci sono ancora informazioni chiare.

La strategia adottata da Mobus è piuttosto atipica, infatti non è chiaro sé si tratti di due produzioni completamente differenti oppure sé è semplicemente lo stesso videogioco ma che adotta un sistema di monetizzazione differente. Ciò che è interessante, è che con questa mossa il publisher sarà in grado di accontentare sia i vecchi appassionati della saga che i nuovi videogiocatori abituati all'era del free-to-play.

Apple iPhone 6 Apple iPhone 6
  
Apple iPhone 5 Nero Apple iPhone 5 Nero
  
Apple iPhone 5 Bianco Apple iPhone 5 Bianco
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Apple?
Iscriviti alla newsletter!