Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

macOS Sierra, Apple toglie la durata stimata della batteria

Il nuovo update di macOS Sierra rimuove l'autonomia residua stimata in ore e minuti dalla barra menu. È un valore troppo impreciso.

macOS Sierra, Apple toglie la durata stimata della batteria

Nelle scorse ore Apple ha pubblicato l'aggiornamento macOS 10.12.2 per i computer Mac. Si tratta di un update minore che include quattro nuovi sfondi, emoji e diversi correttivi per i bug riscontrati dagli utenti, tra cui i problemi grafici emersi con gli ultimi MacBook Pro (Late 2016) - fortunatamente non legati all'hardware.

C'è però una novità che ha portato un po' di scompiglio tra gli utenti della Mela. La casa di Cupertino ha rimosso l'autonomia residua stimata da macOS (in ore e minuti). Questo cambiamento segue le lamentele da parte degli utenti sull'autonomia non all'altezza dei nuovi MacBook Pro. Un problema che, secondo Apple, non c'è.

Dopo aver svolto innumerevoli test l'azienda ha concluso che i nuovi sistemi garantiscono l'autonomia prevista. Il problema è invece l'autonomia stimata indicata, troppo imprecisa. E per questo l'ha rimossa.

time remaining macos battery life estimates
Clicca per ingrandire

Più precisamente, secondo quanto appreso dal sito 9to5mac, la ragione dell'errata stima è legata al modo in cui i processori a basso consumo funzionano passando tra le varie operazioni. In pratica, quando il processore passa frequentemente tra la modalità a basso consumo e quella ad alte prestazioni, macOS sbaglia la previsione, mandando in confusione gli utenti.

Anche le funzioni che si affidano alla sincronizzazione con iCloud (come Optimized Storage e Spotlight indexing) possono influenzare la durata della batteria, secondo Apple. Inoltre altre caratteristiche come il riconoscimento facciale in Foto può impattare sull'autonomia, specie quando si analizzano vaste collezioni di foto.

Ora lo stato della batteria mostra solo la percentuale del tempo rimanente della batteria, come i dispositivi iOS, e non un periodo di tempo. Apple spera che questo sistema spazzi via la confusione e sia più preciso.

time remaining battery
Clicca per ingrandire

In ogni caso i più curiosi possono continuare a vedere il tempo residuo di autonomia, senza affidarsi a software di terze parti, tramite Monitoraggio Attività, un'utility integrata in macOS.

Come spiega 9to5mac, Monitoraggio Attività si trova nella cartella Utilities nella cartella Applications in Finder o in quella Other in Launchpad. Aprendo Monitoraggio Attività, selezionate la scheda Energy in alto e poi aspettate che al centro del pannello, nella parte bassa, si aggiorni la stima sul tempo residuo.

Nel frattempo Apple sta vivendo momenti difficili sul fronte software anche per quanto riguarda l'Apple Watch. L'azienda ha infatti rimosso temporaneamente l'aggiornamento watchOS 3.1.1 perché diversi utenti si sono trovati con lo smartwatch (in particolare Watch Series 2) totalmente inutilizzabile (in gergo tecnico e poco elegante "brickato"). Chi si è purtroppo ritrovato in questa situazione non deve far altro che contattare il supporto Apple o recarsi in un Apple Store per sostituire il prodotto.

Apple Watch Series 2 38mm Apple Watch Series 2 38mm
eprice
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Mac?
Iscriviti alla newsletter!