Hot topics:
2 minuti

Madai: sconti sugli acquisti se rispondi alle domande

Sbarca anche in Italia la piattaforma Madai: vendite online a prezzi scontati, a patto di rispondere a una serie di domande. In pratica partecipando a mini ricerche di mercato si possono portare a casa prodotti o servizi a prezzi scontatissimi.

Madai: sconti sugli acquisti se rispondi alle domande

Madai è una nuova piattaforma online che anche in Italia consentirà di effettuare acquisti a prezzi ribassati sfruttando un meccanismo piuttosto innovativo. In pratica rispondendo a una serie di domande si godrà di sconti progressivi: maggiore sarà il numero di risposte date, minore sarà il listino.

madai

"Le aziende interessate a commercializzare prodotti (di qualsiasi tipo, dall'hi-tech alla vacanza) posizionano l'apposito widget Madai sul sito ufficiale dell'azienda stessa. All'interno di questa particolare finestra si potrà notare l'offerta del momento, al prezzo solito di listino o ad un prezzo già appetibile rispetto al valore di mercato", specifica il comunicato ufficiale.

"A questo punto l'utente potrà decidere di acquistare direttamente l'oggetto o il servizio così come proposto dal widget; altrimenti potrà tentare di spuntare un prezzo inferiore, decidendo di rispondere ad alcune domande".

L'unico "problema" è che l'operazione di acquisto non va sempre a buon fine: "se nel frattempo un altro utente decidesse che il prezzo si è fatto congruo e portasse avanti la procedura di acquisto, la vendita sarebbe formalmente conclusa a vantaggio di qualcun altro". 

I pezzi in vendita infatti sono di solito pochi. "Ci vuole dunque velocità, percezione del prezzo ritenuto giusto e una bella dose di fortuna", ricorda il comunicato.

Ma di che genere di domande stiamo parlando? "Si tratta in pratica di vere e proprie mini ricerche di mercato alle quali i navigatori decidono di partecipare volontariamente, a fronte di uno sconto (reale) sull'acquisto (potenziale) di un bene o di un servizio", sottolinea Madai.

"I dati rilasciati vengono quindi acquisiti direttamente dalle aziende produttrici e dunque non vengono utilizzati in alcun modo da Madai: da qui transitano semplicemente, senza lasciare traccia".

"Insomma, cedendo parte della propria privacy e rivelando le proprie preferenze, potrebbe accadere di ritrovarsi tra le mani uno smartphone a buon prezzo, una trattamento cosmetico altrimenti più caro, una vacanza a lungo sognata e così via".

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #E-Gov?
Iscriviti alla newsletter!