Matematica e letteratura insieme in una raccolta d'autore

Matematica in letteratura. Se vi state chiedendo che c'azzecca probabilmente vi siete persi decine di racconti d'autore che sfruttano in una qualche misura la matematica per ispirare, sostenere o arricchire l'impianto narrativo. Non solo ad opera di scienziati che si sono scoperti scrittori, ma anche di grandi nomi della letteratura come Lewis Carroll e Italo Calvino.

Il lavoro dell'autore Claudio Bartocci - laureato in matematica e insegnante di Fisica Matematica presso l'Università di Genova - nel libro Racconti matematici non è stato quello di "inventarsi una storia", ma di selezionare con competenza quelli più interessanti con l'obiettivo dichiarato di dimostrare che il connubio matematica e letteratura non è affatto un'idea campata in aria, ma una realtà concreta e tremendamente funzionante.

616aGdwwX1L

È così che nasce un libro di narrativa piacevole e - come tutte le raccolte - vario che non annoia e che è capace di attirare l'attenzione di un ampio pubblico. Un pubblico che non ama necessariamente la matematica, e che può continuare a non amarla, pur accorgendosi pagina dopo pagina che in effetti è una materia versatile e meno astratta di quello che si potrebbe credere.

Si passa da un'autentica chicca come "Quanto scommettiamo" di Italo Calvino a "L'Hotel Straordinario" di Stanislaw Lem, per arrivare al racconto di universi paralleli "La trama celeste" di Adolfo Bioy Casares. Una chicca dietro l'altra in un ampio mix di argomenti che hanno come unico denominatore comune l'essere stati ispirati dalla matematica.

Depositphotos 62137889 l 2015  megastorm
Foto: Depositphotos / megastorm

Una pecca c'è e tanto vale metterla in evidenza: molti dei racconti sono celeberrimi, quindi probabilmente un avido lettore li conosce già. Detto questo, a me ha fatto piacere rileggere "Nove volte sette" di Isaac Asimov, giusto per fare un esempio lampante.

Per vedere tutti gli altri libri recensiti in questa rubrica cliccate qui.

Un matematico può apprezzare con questo libro il rigore e la fantasia di questa materia, che si ritrovano in quasi tutte le pagine. Un amante della letteratura potrà far caso ai particolari che gli sono sfuggiti e scoprire un mondo nuovo e affascinante, senza necessariamente doverlo poi approfondire. Una garanzia è il livello altissimo dei testi, che fa di questo libro un potenziale regalo gradito per moltissime persone dai 14 anni in su, che in questo momento è anche in sconto del 15% nella versione con copertina flessibile.   


Tom's Consiglia

L'idea del connubio fra la matematica e le altre arti vi attira? Non perdetevi Gödel, Escher, Bach, il fantastico libro di Douglas R. Hofstadter in sconto del 15%!

Pubblicità

AREE TEMATICHE