Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

Memoria GDDR5X, i primi chip sono più veloci del previsto

La memoria GDDR5X di Micron indirizzata alle schede grafiche del futuro di AMD e Nvidia sarà prodotta in volumi a partire da questa estate. I primi chip realizzati raggiungono i 13 Gbps e Micron è ottimista di poter sfondare i 14 Gbps.

Memoria GDDR5X, i primi chip sono più veloci del previsto

Micron ha pubblicato un post sul proprio blog con cui ha voluto aggiornare gli appassionati sull'evoluzione della memoria grafica GDDR5X, evoluzione della GDDR5 comunemente usata su molteplici schede video Radeon e GeForce di AMD e Nvidia (le HBM sono riservate, al momento, alla fascia alta). Della memoria GDDR5X si è iniziato a parlare lo scorso settembre.

Di recente la JEDEC, il consorzio che si occupa di definire gli standard dell'industria elettronica, ha pubblicato le specifiche della nuova soluzione di memoria, affermando che porterà il data rate a un livello tra 10 e 14 gigabit al secondo, un incremento di due volte rispetto alla GDDR5.

micron gddr5x 01

Kristopher Kido, direttore del Graphics Memory Business di Micron, ha voluto offrire qualche dettaglio in più e soprattutto fare chiarezza sulla disponibilità di questa nuova memoria, sottolineando che è già stata completata la produzione dei primi componenti e la spedizione dei primi sample ai partner avverrà in primavera.

"Abbiamo intenzione di avviare la produzione in volumi questa estate. Il nostro team del Graphics DRAM Design Center di Monaco sta facendo un fantastico lavoro. Non solo abbiamo chip funzionanti prima di quanto previsto, ma questi componenti raggiungono data rate superiori a 13 Gbps!", ossia quasi ai massimi livelli della specifica.

"La nostra prima generazione di memoria GDDR5X ha una densità di 8 Gbit (1 GB) ed è prodotta con il nostro processo a 20 nanometri", ha aggiunto Kido, il quale riconduce le migliori caratteristiche delle GDDR5X rispetto alle GDDR5 ad almeno tre nuove caratteristiche.

micron gddr5x 02

La prima è la modalità QDR (quad data rate) per aumentare la quantità di dati trasferiti, mentre la seconda è una VDD/VDDQ a 1,35 volt, una riduzione del 10% rispetto alle GDDR5, cosa che garantisce un migliore consumo per bit trasferito.

Inoltre le nuove memorie hanno un package più piccolo (14x12 mm contro 14x10 mm delle GDDR5) con un ball pitch ridotto (190-ball FBGA Package, 0,65 mm pitch) che permette di avere tracce più corte sul PCB, preservando così le prestazioni elettriche e l'integrità del segnale.

Micron assicura che le GDDR5X hanno un costo produttivo al livello delle GDDR5 e non comportano cambiamenti drastici nella progettazione delle schede video, aspetti che ne favoriranno la diffusione. Kristopher Kido, infine, spera di poter dare ulteriori buone notizie più avanti nell'anno. "Crediamo che le GDDR5X abbiano il chiaro potenziale per raggiungere velocità di 14 Gbps e oltre". In passato s'ipotizzavano 16 Gbps, ma non è chiaro se e quando saranno raggiunti.

Sapphire R9 380X Sapphire R9 380X
  
Zotac GeForce GTX 970 Zotac GeForce GTX 970
eprice
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Schede video?
Iscriviti alla newsletter!