Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Memoria HBM sulle future schede video: ecco i miglioramenti

La JEDEC Solid State Technology Association ha aggiornato le specifiche della High Bandwidth Memory (HBM). Più stack, capacità e bandwidth con la revisione JESD235A.

Memoria HBM sulle future schede video: ecco i miglioramenti

La JEDEC ha aggiornato le specifiche dello standard legato alla High-Bandwidth Memory (HBM), la memoria che i più conosceranno perché a bordo delle schede video AMD Radeon R9 Fury e Nano, e che in futuro sarà adottata nuovamente ad AMD per altri prodotti ma anche, per la prima volta, da Nvidia con le soluzioni Pascal.

amd fiji die

La nuova versione, chiamata JESD235A, contempla la creazione di memoria HBM con due, quattro o otto stack e capacità che spaziano da 1 a 8 GB per stack. Anche se il nuovo standard usa la stessa interfaccia a 1024 bit e otto canali per stack, come la prima generazione di memoria HBM, ogni stack può supportare velocità di trasferimento fino a 256 GB/s.

La Radeon R9 Fury X adotta quattro stack di memoria HBM che le consentono di avere un bus di memoria effettivo a 4096 bit, con un bandwith per stack di 128 GB/s e uno totale di 512 GB/s. Di conseguenza una futura scheda video con quattro stack di questa nuova versione di HBM potrebbe godere di un bandwidth di circa 1 TB/s.

La JEDEC aggiunge inoltre che la revisione JESD235A offre "un'architettura pseudo-channel per migliorare il bandwidth effettivo" così come una funzione che allerta i controller quando la temperatura della DRAM supera i livelli di guardia.

Radeon R9 Nano Radeon R9 Nano
eprice
Radeon R9 Fury Radeon R9 Fury
eprice
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Schede video?
Iscriviti alla newsletter!