Hot topics:
2 minuti

Mercedes presenta Croove, l'app per il car sharing privato

Mercedes ha presentato Croove, un'innovativa app che consente il car sharing peer-to-peer, ossia tra privati: metti a disposizione la tua automobile e guadagna quando non la usi. Il funzionamento è semplice mentre un accordo con Allianz mette al riparo da rischi assicurativi.

Mercedes presenta Croove, l'app per il car sharing privato

Mercedes ha avviato a Monaco la sperimentazione di Croove, un'innovativa app che consente a un privato di guadagnare dalla condivisione della propria auto con altri privati. In pratica è il funzionamento di Airbnb ma con l'automobile al posto della propria casa. Una volta terminata la fase di sperimentazione Mercedes Benz valuterà se e quando estendere la disponibilità dell'app ad altre città, per il momento sempre tedesche. Al momento la pagina ufficiale del programma non fa cenno alla disponibilità di questo modello di car sharing al di fuori dei confini nazionali, ma non si sa mai.

Cattura3 JPG

Croove fa parte della strategia CASE (Connected, Autonomous, Shared and Electric) del gruppo tedesco, che prevede lo sviluppo di automobili elettriche a guida autonoma e di un modello innovativo di condivisione delle stesse, che in prospettiva futura potrebbe rappresentare la soluzione dei problemi di traffico e parcheggio nelle città.

Il funzionamento è semplice, l'uso dell'app è aperto ad automobili di qualsiasi marchio con la sola limitazione, logica, al fatto che debbano essere in buono stato e che non debbano avere più di 15 anni. Per il resto, chi decide di partecipare al servizio, deve iscriversi dimostrando di avere almeno 21 anni e allegando copia della propria patente, mentre chi vuole affittare la propria automobile deve anche inserire tutti i dati della stessa, il prezzo e le ore o i giorni in cui è disponibile alla condivisione.  

Cattura JPG

Croove non farà nient'altro che mettere in contatto chi cerca un'auto con chi ne offre una nella stessa zona. Al termine del servizio entrambe le parti potranno poi esprimere un giudizio sull'esperienza e i pagamenti avvengono anch'essi tramite l'app. Nessuna paura poi in caso di problemi e o incidenti, poiché Mercedes ha stipulato un accordo con Allianz per la necessaria copertura assicurativa. E voi che ne pensate, condividereste la vostra automobile con altre persone, in totale sicurezza e dietro compenso?

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Apple?
Iscriviti alla newsletter!