Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:

L'Arc è una tastiera compatta ed ergonomica per PC e Notebook.

Microsoft Arc Keyboard

A prima vista l'Arc Keyboard è un gioiellino. La plastica nera e lucida della base, e quella opaca dei tasti creano un leggero contrasto, che insieme alle linee curve del design la rendono molto elegante. Si connette al computer con un trasmettitore Wi-Fi, molto piccolo, da collegare a una porta USB.

Microsoft Arc Keyboard - clicca per ingrandire

Il design piatto dei tasti e il generoso spazio che li separa mettono al riparo dagli errori e consentono di scrivere velocemente. La corsa è molto breve e la risposta secca e sicura. La finitura dei tasti è piacevole e aiuta a scrivere con sicurezza. L'Arc Keyboard è un po' rumorosa, ma meno di una tastiera desktop, anche rispetto ai prodotti di alto livello.


Microsoft Arc Keyboard - clicca per ingrandire

La forza dell'Arc Keyboard, quindi, sta nella qualità dei tasti, nella velocità di scrittura e nell'estetica. I difetti, però, non mancano. Microsoft ha costruito una tastiera piccola ma ha dovuto scendere a compromessi con il layout e il numero di tasti disponibili. 

Questa tastiera non è adatta a chi usa Excel, e in generale a chi è abituato a usare il tastierino numerico, visto che è assente. Microsoft ha inserito su questa tastiera un tasto Fn, come quello presente sui notebook, che serve a duplicare la funzione di alcuni tasti. Grazie a questa soluzione per avere i dodici tasti funzione ne bastano sei, il tasto ESC serve anche per spegnere il sistema, "Home" per stampare una schermata e "Canc" fa anche da "Ins". Nient'altro. Crediamo che MS avrebbe potuto fare di più con il tasto Fn, e offrire agli utenti funzioni più avanzate.

Microsoft Arc Keyboard - clicca per ingrandire

La parte superiore della tastiera ospita anche tre tasti multimediali, per regolare il volume o per escludere l'audio. Anche in questo caso, la funzione di ognuno di loro si poteva raddoppiare con poco sforzo. 

Pagina precedente

Microsoft Arc Keyboard, continua

Un paio di mancanze ci sono sembrate particolarmente rilevanti. La Arc Keyboard, come dicevamo, è pensata per chi scrive, ma probabilmente non per chi scrive molto. Non è possibile, infatti, selezionare tutto il testo con Ctrl-5Tn (comando predefinito in Word, che non funziona con i tasti numerici standard), né aprire il menù contestuale dalla tastiera, perché non c'è il tasto relativo.

 Microsoft Arc Keyboard - clicca per ingrandire

Ci è piaciuta, invece, l'idea di comprimere i tasti direzionali in un piccolo DPad, in basso a destra. Ci si abitua in fretta e, anche se è un po' troppo duro, lo si usa bene quanto i tradizionali tasti direzionali.

 Microsoft Arc Keyboard - clicca per ingrandire

Microsoft ha fatto una chiara scelta di compromesso, rinunciando ad alcuni tasti per rendere grandi e comodi gli altri. Se è di vostro gusto, questa tastiera fa per voi.

 Microsoft Arc Keyboard - clicca per ingrandire

Non ci sentiamo di consigliare questa tastiera a chi usa un PC fisso, ma per chi usa un portatile, magari collegato a una docking station, potrebbe essere una buona scelta. Inoltre, viste le doti di trasportabilità, potrà essere usata anche in altre situazioni.

Nella scatola c'è anche una custodia di tessuto, che conferma l'idea di trasportabilità dell'Arc Keyboard. Il prezzo di listino è 54,0 euro: forse un po' troppo alto, ma se vi piace, o non vi piace la tastiera del vostro notebook, non ve ne pentirete.

Pro Contro

Design riuscito

Mancano il tastierino numerico e alcuni tasti importanti

Tasti di alta qualità

Tasto Fn sfruttato male

Si adatta a ogni ambiente  
 
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Tastiere e Mouse?
Iscriviti alla newsletter!