Hot topics:
4 minuti

Microsoft Lumia rimossi dallo Store, addio definitivo?

Microsoft ha rimosso tutti i modelli di Lumia dallo Store online, lasciando disponibili solo HP Elite X3 e Acer Jade Primo. L'avventura del colosso di Redmond come produttore di smartphone potrebbe dunque essere al capolinea.

Microsoft Lumia rimossi dallo Store, addio definitivo?

Microsoft ha rimosso tutti i modelli di Lumia dal proprio Store online. Qualora oggi un utente volesse avvicinarsi al mondo di Windows 10 Mobile, non potrebbe farlo attraverso la gamma di

smartphone maggiormente rappresentativa, almeno attraverso il negozio dell'azienda di Redmond. Vista l'evoluzione del mercato negli ultimi due anni, questa mossa potrebbe rappresentare il canto del cigno.

I dati del settore mobile, aggiornati a gennaio 2017, sono stati eloquenti in tal senso. Il sistema operativo di Microsoft si è attestato al 2,7% nella regione EU5 (Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna e Italia), all'1,3% negli U.S.A., allo 0,2% in Cina. Un vero e proprio crollo verticale, dovuto essenzialmente al mancato sviluppo del progetto Windows 10 Mobile.

Lumia 950 XL
Microsoft Lumia 950 XL

Dopo i proclami trionfalistici e la presentazione dei Lumia 950 e 950 XL (datata maggio 2015), ovvero gli ultimi smartphone top gamma targati Microsoft, abbiamo praticamente assistito ad un vero e proprio vuoto. Lo store delle applicazioni non ha vissuto l'upgrade necessario a colmare le distanze con App Store e Play Store, mentre la line-up dei Lumia è di fatto rimasta ferma.

Gli ultimi in ordine temporale sono stati il Lumia 650 e 650 XL, svelati a febbraio 2016 ed appartenenti alla fascia medio-bassa del mercato. Troppo poco per poter impensierire il dominio di Android ed Apple anche perché, con il tempo, anche le OEM hanno progressivamente abbandonato il progetto.

Lumia 650
Microsoft Lumia 650

Emblematico il caso di HP Elite X3, proprio uno dei modelli rimasti nello Store Microsoft. Presentato in occasione del Mobile World Congress 2016, aveva tutte le carte in regola per poter competere nella fascia alta (Snapdragon 820, 4 GB di RAM, display da 6 pollici QHD). Non solo, ma ha rappresentato una delle migliori incarnazioni della funzionalità Continuum, tanto cara all'azienda di Redmond.

Peccato che l'effettiva commercializzazione sia stata estremamente travagliata, tanto da essere diventato disponibile all'acquisto solo dopo l'estate del 2016. Si è ritrovato dunque ad operare in un contesto già ampiamente compromesso per Microsoft, con i Lumia che hanno perso l'appeal anche in un mercato amico come quello italiano.

HP Elite x3
HP Elite X3

Nel Bel Paese infatti l'iniziale connubio con Nokia ha consentito di effettuare, a giugno 2015, uno storico sorpasso nei confronti di iOS, diventando il secondo sistema operativo per quota mercato, salvo poi crollare al 4,4% a gennaio 2017. Insomma, una situazione davvero complicata, che impone all'azienda una necessaria riflessione sul futuro.

Nonostante Windows 10 Mobile abbia, sulla carta, alcune funzionalità di indubbio valore (come, ad esempio, Continuum, una delle migliori esperienze cross-platform tra desktop e mobile), è evidente come oggi sia quasi impossibile pensare di recuperare terreno nei confronti di Android e iOS.

microsoft continuum OK
La dock per Microsoft Continuum

Non è dunque campata in aria la possibilità che Microsoft possa davvero abbandonare il mercato smartphone, almeno come produttore diretto, anche perché non ci sono notizie di eventuali eventi di presentazione per i prossimi mesi.

Esiste un ultimo barlume di speranza per Windows 10 Mobile però. A dicembre 2016 è stata infatti annunciata la piena compatibilità con la piattaforma ARM, condita dalla possibilità di far girare le applicazioni X86 Win32 tramite emulatore. Una svolta epocale, che ha aperto davvero nuovi orizzonti per questo sistema operativo, e che, in ottica futura, potrebbe davvero rappresentare l'ancora di salvezza.

idol4s WM10 6
Alcatel Idol 4S con Windows 10 Mobile

Il Mobile World Congress di quest'anno non ha però portato frutti in tal senso, con il solo Idol 4S (in realtà già annunciato a novembre) di Alcatel ad essere equipaggiato con Windows 10 Mobile. I prossimi mesi saranno cruciali, ma la sensazione è quella di dover porre definitivamente una pietra sopra, almeno all'avventura della gamma Lumia.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Windows?
Iscriviti alla newsletter!