I migliori visori per la realtà virtuale

Il più economico per lo smartphone
google daydream
Una CPU Skylake dai bassi consumi, compatibile con le schede madre LGA 1151.
  • 16,07x10,6x9,7 cm
  • 220 gr
  • Plastica e tessuto
Il migliore visore stand-alone
oculus go
Una CPU Skylake dai bassi consumi, compatibile con le schede madre LGA 1151.
  • 21x21x12 cm
  • 354 gr
  • Plastica e tessuto
Solo per Playstation
playstation vr
Una CPU Skylake dai bassi consumi, compatibile con le schede madre LGA 1151.
  • 21x18x6 cm
  • 300 gr
  • Plastica
Il visore più immersivo
htc vive
Una CPU Skylake dai bassi consumi, compatibile con le schede madre LGA 1151.
  • 19,9x12,2x12,2 cm
  • 472 gr
  • Plastica
Il migliore fra tutti
oculus rift
Una CPU Skylake dai bassi consumi, compatibile con le schede madre LGA 1151.
  • -
  • 470 gr
  • Plastica

Introduzione

Quello dei visori per la realtà virtuale è un mercato vasto, in cui ogni prodotto fa storia a sé. Diverse funzionalità e diverse metodologie di utilizzo, rendono infatti ciascun prodotto facente parte di una categoria unica. Alcuni si utilizzano con lo smartphone, altri con il PC, altri ancora con la PS4, ma non esiste attualmente un prodotto universale che permetta di soddisfare diverse esigenze.

Proprio per questo abbiamo scelto i visori che, a nostro parere e secondo la nostra esperienza, sono i migliori basandoci non solo sul prezzo, parametro che da solo non è sufficiente, in questo caso a definire il reale valore, ma soprattutto sull'utilizzo.

Per ricevere i prodotti Amazon in questa guida nel minor tempo possibile* iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d'acquisto

google daydream
  • 16,07x10,6x9,7 cm
  • 220 gr
  • Plastica e tessuto
  • Batteria a ioni ricaricabile

Il più economico per lo smartphone

Disponibile in diversi colori, il Google Daydream è compatibile con tutti gli smartphone Android dotati di funzionalità Daydream. Dotato di un angolo di campo elevato, i suoi punti di forza sono un prezzo competitivo e la possibilità di usare diversi smartphone. In dotazione viene fornito anche un controller, che rende l'interazione molto semplice. Molta cura è stata poi dedicata al comfort, grazie anche al peso contenuto e alla scelta dei materiali.

oculus go
  • 21x21x12 cm
  • 354 gr
  • Plastica e tessuto
  • Batteria a ioni

Il migliore visore stand-alone

Ad un prezzo di 199 euro Oculus Go rimane forse il visore più facile da utilizzare. Questo perché non è necessario collegarlo ad altri dispositivi, ma è sufficiente accenderlo e indossarlo, usando il controller incluso, per godere di una completa esperienza in prima persona. Inoltre l'assenza di cavi permette di usarlo anche in spazi ristretti. Ha un parco applicazioni davvero ampio e divertente da scoprire e colori e definizione dell'immagine sono molto buoni. La batteria potrebbe essere più capiente.

playstation vr
  • 21x18x6 cm
  • 300 gr
  • Plastica
  • Batteria a ioni integrata

Solo per Playstation

PlayStation VR è il visore migliore per quanto riguarda l'uso con le console. Installazione facile e un'ampia scelta di giochi compatibili lo rendono una soluzione pratica e usufruibile da chiunque, che sia esperto o meno. Purtroppo c'è qualche mancanza lato risoluzione, inferiore alla concorrenza PC, ma la frequenza di aggiornamento massima di 120Hz riesce comunque a garantire un'esperienza fluida riducendo al minimo il motion sickness.

htc vive
  • 19,9x12,2x12,2 cm
  • 472 gr
  • Plastica
  • Alimentatore

Il visore più immersivo

L'HTC Vive è tra i modelli ormai più collaudati disponibili. Rispetto al debutto il numero di applicazioni compatibili è aumentato a dismisura ed è ormai possibile avere un'ampia varietà di giochi con cui divertirsi. Per farlo funzionare a dovere è necessario un PC discretamente potente in grado di reggere l'alta risoluzione che il visore è in grado di offrire con frequenza di aggiornamento di 90Hz. Richiede tanto spazio per l'installazione e risulta piuttosto ingombrante.

oculus rift
  • -
  • 470 gr
  • Plastica
  • Alimentatore

Il migliore fra tutti

Leggero e facilmente trasportabile, l'Oculus Rift richiede poco spazio per la configurazione e l'utilizzo. Molto comodo da indossare, permette anche utilizzi prolungati senza problemi, è compatibile con una vasta gamma di giochi e applicazioni e i controller touch permettono un'interazione alla portata di tutti e intuitiva. Probabilmente il migliore visore che si possa acquistare, non è necessario un PC estremamente potente per farlo funzionare a dovere.

AREE TEMATICHE