Modem libero per tutti! L'AGCOM sta preparando la nota

Modem libero per tutti gli utenti Internet residenziali. Ecco il regalo di Natale che l'AGCOM si appresta a fare a tutti gli italiani - carbone invece per gli operatori.

Ieri, quasi inaspettatamente, durante la riunione del Garante delle Comunicazioni è passata la mozione sul "modem libero". Tom's Hardware può confermarvi, grazie al confronto con alcune fonti autorevoli, che è in dirittura d'arrivo il documento ufficiale. Mancano ancora alcune note da parte dei vari uffici, ma il principio di fatto è passato.

natale
Buona Natale!

Si profila quindi uno scenario in cui gli operatori saranno costretti - sulla tempistica non si sa ancora nulla - a fornire servizi di connettività senza l'obbligo di acquisto o comodato dei loro modem. Un po' come avviene in Germania dove con una norma ad hoc del 2016 si è stabilito che "il consumatore finale può scegliere quale apparecchiatura terminale venga connessa dietro il termine della rete passiva, indipendentemente da come la singola apparecchiatura terminale di telecomunicazione sia definita".

Leggi anche: Router libero per tutti, si riaccende la battaglia

Al solito bisognerà attendere la documentazione del Garante per comprendere come dovrà essere gestita la questione dei contratti in essere. Probabilmente l'unica certezza è che a partire da una specifica data gli operatori dovranno adeguarsi alla novità, sempre che non riescano a dimostrare che il "loro" router è effettivamente un terminale della rete... ma ormai sarebbe un dibatitto comico.

A questo punto bisogna sicuramente ringraziare lo stoico impegno del deputato Ivan Catalano (Civici Innovatori) che per far rispettare questo diritto ha portato avanti la battaglia in sede parlamentare. Fu proprio lui dopo ben 2 interpellanze al governo a ottenere l'impegno sul tema e l'attenzione del Garante delle Comunicazioni.


Tom's Consiglia

E ora non resta che acquistare il router più nerd del mercato.

Pubblicità

AREE TEMATICHE