Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:

Motorola: non temete, Moto G e Moto E ci saranno ancora

Dopo le parole del vice presidente Senior di Lenovo di qualche giorno fa, l'azienda statunitense Motorola ha sentito il bisogno di intervenire direttamente per rassicurare i propri consumatori: il numero di modelli diminuirà ma i Moto G ed E di fascia bassa non spariranno.

Motorola: non temete, Moto G e Moto E ci saranno ancora

Nell'ultima settimana attorno al futuro degli smartphone prodotti da Motorola e riguardo all'azienda stessa, c'è stato una vera bufera di dichiarazioni, smentite, rettifiche etc. Che forse non hanno fatto altro che confondere ancora di più le idee ai consumatori riguardo ai piani di Lenovo per Motorola. 

Le ultime dichiarazioni sono state fatte addirittura dal vice presidente senior del colosso cinese, che aveva spiegato come la lineup di entrambi i brand sarebbe stata semplificata, con Motorola che avrebbe puntato alla fascia alta del mercato e i Lenovo Vibe che avrebbero invece coperto la fascia bassa, notizia che però ha scatenato nuove preoccupazioni nei consumatori, che hanno temuto per la cancellazione di smartphone come il Moto G, quello di maggior successo della casa alata, e Moto E. 

Motorola Moto G 3 gen 15

Oggi allora è intervenuta direttamente Motorola nel dibattito, ma le spiegazioni sembrano ancora una volta aver mescolato el carte in tavola, contradicendo in parte quanto dichiarato dal SVP di Lenovo. 

Secondo Motorola infatti la semplificazione della lineup ci sarà, con relativa diminuzione del numero di modelli prodotti, ma nessuno cancellerà i Moto G ed E  e questo perché non è vero che Motorola si concentrerà unicamente sulla parte alta del mercato. Secondo quanto affermato infatti è più facile che Motorola e Lenovo continuino a dividersi il mercato per zone geografiche, con una prevalenza del primo in Occidente e del secondo in Asia ed Estremo Oriente. 

Insomma la novità è che non ci sarà alcuna novità: molto rumore per nulla dunque? Siamo sicuri che presto sarà necessario tornare ulteriormente sull'argomento. 

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!