Hot topics:
News su SMAU 2017
2 minuti

Movies Anywhere, un solo servizio video per dominarli tutti

Movies Anywhere è una sorta di armadietto online che consente di acquistare film sulle principali piattaforme online e anche archiviare titoli per una fruizione su qualsiasi dispositivo.

Movies Anywhere, un solo servizio video per dominarli tutti

Ma quel film online dove lo compro? Su iTunes, Google Play, Amazon o un'altra piattaforma? Chi ha i diritti di distribuzione? Su quali dispositivi posso vederlo? Ecco, tutto questo percorso a ostacoli per acquistare un film in versione digitale potrebbe essere spazzato via da Movies Anywhere, un servizio che per la prima volta vede coinvolte le principali major cinematografiche e piattaforme di distribuzione.

Al momento il servizio è stato inaugurato negli Stati Uniti, ma in futuro dovrebbero essere previste altre localizzazioni. Il concetto è semplice: un unico armadietto che consente di acquistare iTunes, Google Play, Amazon e Vudu, nonché archiviare i titoli e fruirne con ogni dispositivo. Per altro si parla sia di download che streaming e anche la compatibilità con i codici download di DVD e Bluray.

movie

Insomma, un hub che ha velleità universali come avrebbe voluto il portale Ultra Violet di Universal. Da rilevare poi che nasce come evoluzione di Disney Movies Anywhere - nato nel 2014 - e ne sfrutta la tecnologia Keychest. La differenza sostanziale rispetto alla precedente esperienza è che fra i partner vi sono finalmente non solo tutti gli over-the-top ma anche Warner Bros., Universal, Sony Pictures e Twentieth Century Fox. Senza contare le trattative in corso con Paramount Pictures e Lionsgat.

Un'altra caratteristica chiave del servizio è che è accessibile su dispositivi iOS e Android, Apple TV, Android TV, Amazon Fire, Chromecast e le ultime linee Roku; senza contare via browser. Mancano solo all'appello le console. Anche l'acquisto è possibile: in pratica si viene veicolati sui singoli store ma poi ci si ritrova il film anche su Movies Anywhere.

Vi sono comunque delle limitazioni:

  • lo streaming di massimo 4 dispositivi in contemporanea con un singolo account, a prescindere dal titolo
  • lo streaming di massimo 2 dispositivi in contemporanea dello stesso titolo per account
  • la registrazione di massimo 8 dispositivi per il dowload
  • la registrazione di massimo 16 dispositivi in un anno

Tom's Consiglia

Si parla tanto di Chromecast ma anche il Roku non è niente male.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!