Nasce in UK il robot che rende Westworld più vicino

Gli androidi di Westworld o di Ex Machina ovviamente sono ancora al di là da venire, ma mentre l'intelligenza artificiale sta compiendo passi avanti giganteschi verso la cosiddetta singolarità, anche la robotica sta avanzando. Ne è un esempio Mesmer, la nuova linea di robot dell'azienda UK Engineered Arts, in grado di muoversi in maniera incredibilmente naturale.

Dotati di un aspetto estetico particolarmente realistico, i robot Mesmer utilizzano ‎motori ad alta coppia, potenti e silenziosi‎, interamente progettati da zero in modo da abbinarsi al meglio offrendo movimenti (relativamente) fluidi e credibili.

‎Inoltre ciascun motore, ma anche le telecamere, i microfoni, il LIDAR e i vari sensori di cui ciascun Mesmer è dotato, sono controllati in maniera indipendente e connessi singolarmente a Internet, in modo che ogni singolo componente possa essere "controllato, monitorato, riprogrammato e gestito da remoto ovunque nel mondo.

I movimenti del robot sono controllati tramite un software browser based, che funziona grossomodo come i programmi 3D per le animazioni in computer grafica, inoltre grazie ai vari sensori Mesmer è in grado di mantenere sempre il contatto visivo durante un dialogo. Insomma i limiti ci sono e sono ancora piuttosto evidenti, tuttavia quello compiuto da Engineered Arts è un passo sostanziale verso il realismo, anche se prima di raggiugere ‎i risultati che la fantascienza ci propone da anni ci vorrà ancora diverso tempo.


Tom's Consiglia

Parlando di androidi non si può non pnesare ai replicanti più famosi della storia del Cinema, quelli di Blade Runner.

Pubblicità

AREE TEMATICHE