Nikon, due nuove mirrorless FullFrame prima di fine anno

Nikon sarebbe pronta a presentare le sue prime due Mirrorless dotate di sensore FullFrame entro fine anno. Dovrebbero chiamarsi Z300 e Z500 e saranno caratterizzate da corpi compatti, con dimensioni simili alla serie A7 di Sony, ma con un occhio di riguardo all'ergonomia, sfruttando tutto il know-how che la casa giapponese ha acquisito con le sue reflex.

I modelli Z300 e Z500 punteranno alla fascia media e alta, con sensori che dovrebbero avere una risoluzione di circa 24 Mpixel per il primo e di 45 Mpixel per il secondo. Ci sarà anche la stabilizzazione su cinque assi, che garantirà la cattura di immagini ferme anche scattando a mano libera.

A giudicare dai rumor finora perpetrati, entrambe le fotocamere avranno un autofocus in linea con la concorrenza, con più di 400 punti di messa a fuoco. Ciò, insieme alla raffica di 9 fps, dovrebbe garantire prestazioni sufficienti anche per la fotografia sportiva.

Leggi anche: Guida all'acquisto della Mirrorless

Tra le varie specifiche, si nota un "8K" che probabilmente si riferisce alla capacità delle nuove mirrorless, di registrare video timelapse con tale risoluzione, mentre il comparto video potrà contare sulla registrazione di video in 4K anche se rimangono sconosciuti i valori di frame rate e bit-rate, per cui risulta quasi impossibile speculare sulla reale qualità. Tuttavia non dovrebbe discostarsi molto rispetto a quanto offerto dall'attuale top di gamma Nikon D850.

nikon full frame mirrorless camera rumore feature 45 mp sensor

Non mancheranno caratteristiche cruciali per qualunque fotografo professionista, come il mirino, di tipo elettronico e dotato di 3,6 milioni di punti e il doppio slot per schede di memoria di cui una di tipo XQD in modo da ridurre i tempi di acquisizione degli scatti in RAW.

Con le nuove mirrorless verrà introdotto un nuovo tipo di attacco e inizialmente tre obiettivi: uno zoom tutto fare, 24-70 f4, e due obiettivi fissi con focali da 35 e 50 millimetri, probabilmente con apertura f1.8, anche se si vocifera f1.2. Nikon è a lavoro per portare un adattatore che permetterà a tutti i nikonisti usare gli obiettivi con attacco F-mount senza perdere automatismi e prestazioni nell'autofocus.

Nikon D600 photokina

Inoltre il nuovo attacco permetterà in futuro la realizzazione di ottiche con aperture ancora maggiori, fino a un massimo di 0,95.

Insomma, dopo anni di attesa e con un quasi monopolio di Sony nel settore delle mirrorless FullFrame, entro la fine del 2018, ma probabilmente anche prima, dovremmo vedere le alternative di Nikon e anche di Canon. Si tratta pur sempre di speculazioni, per cui vanno prese con le pinze fino all'ufficialità. Sicuramente però, ci sarà molta più scelta per chi vuole abbandonare il sistema Reflex.


Tom's Consiglia

Cerchi una mirrorless compatta ed economica che vada bene per iniziare e per fare video e foto? La Canon M50 potrebbe fare al caso tuo.

Pubblicità

AREE TEMATICHE