"Io non spreco perchè"... qualcuno può avere bisogno

Iononsprecoperchè.it è una nuova piattaforma online che nasce come guida per "donare e ricevere, con l'aiuto di esperti, che metteranno a fattor comune le loro esperienze, e la condivisione di buone pratiche sull'intero territorio nazionale".

L'iniziativa si deve all'impegno di Maria Chiara Gadda, promotrice della legge n.166 del 2016 c.d. legge "antisprechi" che ha lo scopo di semplificare ed armonizzare le varie disposizioni in materia di donazioni di derrate alimentari alle ONLUS, promozione del family bag e riduzione della tassa rifiuti per i più virtuosi.

sito

"Sarà inoltre uno spazio di conoscenza delle norme nazionali e comunitarie legate ai temi dell'economia circolare", si legge sul sito. "Promuoveremo inoltre campagne di educazione, formazione e sensibilizzazione sui benefici della legge per raggiungere il maggior numero di imprese ed esercizi che oggi possono donare con più agevolazioni rispetto al passato, e un supporto alle tante associazioni di volontariato impegnate su questo fronte".

Stamani la deputata Gadda (PD) ha presentato il progetto in occasione della conferenza "Spreco alimentare e farmaceutico, donazioni e terzo settore", tenutasi presso la sala stampa della Camera alla presenza di numerosi soggetto coinvolti come ad esempio Caritas, ANCC-COOP, Croce Rossa, Banco Alimentare e Banco Farmaceutico.

storie

"Questo progetto nasce girando l'Italia", ha dichiarato la deputata. "Ascoltando associazioni, cittadini, aziende e amministratori locali ho colto storie e il desiderio di conoscere e applicare opportunità offerte dalla legge antisprechi".

Insomma, si tratta di un'iniziativa per favorire la divulgazione delle potenzialità della legge e di fatto un punto di confronto per tutti coloro che sono interessati all'argomento e le migliori modalità di azione.

Pubblicità

AREE TEMATICHE