Nuove schede video Nvidia, il balletto dei nomi in codice

Circolano voci sul fatto che Nvidia possa presentare nuove schede video GeForce ad aprile. Non sappiamo se sia vero o meno, ma con la conferenza GTC che si terrà negli ultimi giorni di marzo, la possibilità è concreta. Sono passati quasi 2 anni da quando la casa di Santa Clara ha presentato le prime schede video Pascal e i tempi sembrano maturi per veder affacciarsi una nuova architettura sul mercato.

Certo, c'è il problema rappresentato dai miner di criptomonete, che acquistando tutte le schede in commercio fanno lievitare i prezzi e creano uno shortage, ma è un'altra storia. Quello è un problema che, ahinoi, potrebbe continuare per lungo tempo e contro cui si può fare poco o nulla. Nvidia per il momento vende GPU Pascal a rotta di collo, ma non può certo rimanere ferma a lungo.

Per questo molti si aspettano l'arrivo di una nuova serie di GPU. Attualmente non si sa nulla di concreto sulla nuova famiglia, ma c'è un curioso balletto di nomi in codice di cui vale la pena scrivere. Partiamo da Volta. Volta è il nome dell'architettura che Nvidia ha portato nel mercato dei datacenter, con la scheda acceleratrice Tesla V100 e l'enorme GPU GV100.

Quella GPU, dotata di unità come i Tensor Core per il deep learning, non può arrivare così com'è sulle schede GeForce. Sarebbe inutile e troppo costoso. Finora Nvidia ha sempre creato derivati dell'architettura usata nelle Tesla, mantenendone il nome in codice.

Volta però sembra presentarsi con un progetto così complesso e mirato che probabilmente Nvidia ha scelto di non procedere a una semplice modifica di tale architettura per le prossime GeForce.

Le migliori schede video per il mining di criptovalute

Così da qualche mese si vocifera che Nvidia abbia in cantiere una linea di chip per il gaming chiamata Ampere. Una voce credibile se pensiamo a quanto scritto pocanzi e un nome in codice che continuerebbe a omaggiare i grandi scienziati del passato. Nelle ultime ore è però spuntato un altro nome: Turing. Sembra superfluo ricordarlo, ma si tratta del matematico e crittografo britannico, considerato tra i padri dell'informatica.

Il nome di Turing è apparso in un articolo dell'agenzia di stampa Reuters, in cui lo si abbina proprio a una gamma di GPU gaming che sarà presentata il prossimo mese (GTC 2018, appunto). Quindi se le nuove GeForce non saranno basate su architettura Volta, il chip si chiamerà Ampere o Turing? Solo Nvidia lo sa al momento, ma in realtà quei nomi potrebbero essere veri entrambi.

The new GPU gaming chip, code named Turing, is expected to be unveiled next month. Fonte: Reuters

Forse Nvidia voleva chiamare i nuovi chip Ampere, ma il debutto di una nuova realtà nel panorama dei server ARM, Ampere appunto, l'ha fatta desistere.

Anche se Ampere non sarebbe stato il nome dei prodotti (a meno di sorprese la prossima serie sarà la GeForce GTX 2000), le aziende come la casa di Santa Clara citano spesso il nome in codice dell'architettura nel materiale pubblicitario e in occasioni pubbliche. Uno scontro in tribunale per l'uso improprio di un nome sarebbe stato sciocco.

Certo, esiste la Turing Robotics Industries con il suo Turing Phone, ma è un'azienda sulla via del fallimento. E allora Nvidia potrebbe essere prima stata intenzionata a usare il nome Ampere, per poi virare su Turing.

C'è però un'altra possibilità - oltre al fatto che potrebbero non essere veri né uno né l'altro - ed è quella che Nvidia stia lavorando a due prodotti distinti per il settore consumer. D'altronde il mercato delle schede video oggi sembra dover soddisfare due bacini d'utenza differenti: i gamer e i miner.

Al fine di incanalare la richiesta dei miner su specifici prodotti, lasciando le schede video per il gaming ai legittimi destinatari, Nvidia potrebbe avere creato una serie di prodotti gaming chiamata Ampere e una gamma di soluzioni per i miner chiamata Turing - tra l'altro, se così fosse, sarebbe un nome azzeccatismo.

Sono ovviamente speculazioni prive di ogni prova concreta, ma diciamo che non ci dispiacerebbe vedere una simile ripartizione del mercato. Voi cosa ne pensate?

AMD Ryzen 5 2400G AMD Ryzen 5 2400G
   
AMD Ryzen 3 2200G AMD Ryzen 3 2200G
   

Pubblicità

AREE TEMATICHE