Nvidia e Baidu insieme per le auto semi-autonome

Nvidia e Baidu, il più grande motore di ricerca e fornitore di servizi online cinese, hanno siglato un accordo per sviluppare una piattaforma per auto semi-autonome.

Oggi durante la Baidu World Conference di Pechino, l'AD CEO Robin Li ha parlato dell'impiego dell'intelligenza artificiale per la creazione di una piattaforma cloud-to-car da destinare al mercato cinese e a quello dei produttori d'auto di tutto il mondo.

nvidiaL'obiettivo è abbinare il cloud e la tecnologia di mapping di Baidu con la piattaforma di self-driving di Nvidia per sviluppare soluzioni dedicate al mondo delle mappe HD, dei veicoli autonomi di livello 3 e parcheggio automatico. Per livello 3 si intende quella modalità che permette all'auto di procedere in autonomia in ambienti particolari, come ad esempio le autostrade. Una soglia già raggiunta ad esempio da Tesla, Mercedes e altri marchi di fascia alta.

Non è un caso che in sede di presentazione sia stato mostrato nuovamente Nvidia Drive PX, il super computer per l'intelligenza artificiale automotive fra i più potenti al mondo.

"Sfrutta le più avanzate GPU NVIDIA per il deep learning per avere una comprensione a 360 gradi di ciò che si trova intorno al veicolo, nonché determinare con precisione la posizione dell'auto e calcolare le traiettorie più sicure e confortevoli", spiegava Nvidia a gennaio. "DRIVE PX 2 offre una potenza di calcolo senza precedenti per il deep learning, equivalente a quella di 150 MacBook Pro".

Pubblicità

AREE TEMATICHE