Nvidia GTX 1180 in arrivo: cosa devi sapere

Le GPU Nvidia Pascal che compongono la serie 10 sono sul mercato da due anni. L'estate si avvicina e come abbiamo già scritto in passato, la nuova serie di schede video gaming di Nvidia, nome in codice Turing, è in arrivo. In questo articolo cerchiamo di fare un po' il punto su tempistiche, caratteristiche e altre indiscrezioni.

Come si chiamerà la top di gamma: GTX 1180 o GTX 2080?

I chip saranno basati su architettura Turing, ma Nvidia non ha ancora annunciato il marchio commerciale. Abbiamo letto indiscrezioni conflittuali sul nome: c'è chi parla di serie 11 e chi di serie 20. In altre parole la top di gamma potrebbe chiamarsi GTX 1180 o GTX 2080.

Considerando che Nvidia si prepara ad abbandonare la serie 10, il nome GTX 1180 avrebbe più senso, a meno che Nvidia non voglia dire che la nuova scheda è 10 generazioni avanti a quelle attuali. Al recente Computex abbia raccolto indiscrezioni che puntavano decisamente sul nome GTX 1180.

Quando arriverà la GTX 1180?

A maggio avevamo scritto che le schede Founders Edition sarebbero arrivate a luglio. Di recente Tweaktown ha parlato del 30 luglio. Secondo fonti industriali che hanno richiesto l'anonimato, il debutto originario era previsto per metà luglio, ma è stato rimandato di due settimane, rendendo il 30 luglio plausibile. Rimane una porta aperta sulla Gamescom di Colonia di fine agosto.

I partner di Nvidia dovrebbero avere pronte le loro soluzioni per settembre. Le nostre fonti riportano che gli OEM sono stati informati sulle specifiche delle schede la scorsa settimana - 5/10 giugno. Considerando che il processo per arrivare sul mercato richiede circa 3 mesi, settembre sembra il mese giusto. Le versioni delle GPU dedicate ai portatili arriveranno in autunno. In agosto non escludiamo la presentazione di nuove proposte Quadro al SIGGRAPH.

Quanto tempo servirà ai partner per creare le loro versioni?

Aziende come MSI, Gigabyte e Asus arriveranno sul mercato con i loro prodotti dopo le soluzioni di Nvidia perché devono superare diversi passaggi di validazione. Ci aspettiamo che le schede arrivino non prima di settembre. Per ogni scheda che realizzano (vale anche nel caso di AMD), gli OEM devono seguire queste procedure:

BOM Avvio
EVT Test di validazione ingegneristica 1-2 settimane
DVT Test di validazione progetto 2 settimane
WS Sample funzionante 1-2 settimane
EMI-Test Test sull'interferenza elettromagnetica less than week
PVT Test di validazione della produzione 2-3 settimane
PVT Sorting
PPBIOS BIOS finale pochi giorni
Ramp & MP produzione di massa e distribuzione pochi giorni

Oltre a questo - la cosa dovrebbe applicarsi anche ai partner di AMD - Nvidia ha il proprio programma "Green Light" che aggiunge alcuni passaggi per garantire la qualità. Tra questi troviamo:

Fase/passaggio Descrizione
Specifiche e linee guida I partner ricevono le linee guida del programma e le specifiche
Creazione CDP I partner sottopongono il CDP (Virtual Customer Design Project) a Nvidia 
Approvazione CDP Nvidia rivede il CDP e lo approva
Approvazione design I partner sottopongono i file sul progetto meccanico e della scheda
Sampling Nvidia invia i sample dei chip ai partner
Approvazione rumorosità I partner senza laboratori audio danno i sample delle schede a Nvidia. Altrimenti i partner generano le curve dB(A)
Approvazione Green Light I partner conducono la revisione Green Light usando software speciale (VBIOS e driver) e sottopongono il risultato a Nvidia

Opzione 1:
Se la scheda supera Green Light, Nvidia fornisce loro il Partner Production (PP) VBIOS.

Opzione 2:
Se non lo supera, Nvidia dice al partner cosa deve fare per risolvere il problema.
Approvazione scatole I partner forniscono la fantasia delle scatole a Nvidia per una revisione - devono seguire le linee guida del brand GeForce GTX
Produzione in volumi Dopo tutte le approvazioni il partner può iniziare la produzione in volumi. Non sono più permessi cambiamenti al design.

Le nostre informazioni arrivano da una serie di fonti anonime, indiscrezioni e stime fatte sulla base del tipico processo produttivo. Abbiamo raggiunto Nvidia per una conferma, ma l'azienda non ha voluto commentare.

Come sarà la GTX 1180?

Le nostre fonti non ci hanno informato sui dettagli tecnici, ma stando a quanto circolato di recente la 1180 potrebbe avere 3584 CUDA core a una frequenza tra 1,6 e 1,8 GHz e da 8 a 16 GB di memoria GDDR6. Il TDP potrebbe attestarsi tra 170 e 200 watt.

E la GTX 1170?

Sempre in base a indiscrezioni che circolano sul web si parla di 2688 CUDA core e 8/16 GB di memoria GDDR6. La frequenza dovrebbe aggirarsi da 1,5 a 1,8 GHz, con un TDP tra 140 e 160 watt.

Quali prestazioni possiamo aspettarci dalla GTX 1180?

Secondo TweakTown la scheda sarà in grado di riprodurre giochi in 4K a 120 / 144 Hz. È un'eventualità che non si può scartare al momento, dato che Nvidia sta portando sul mercato proprio in estate una serie di display 4K a 144 Hz e ha bisogno di schede in grado di sfruttarli al massimo.

E per quanto riguarda il supporto alla realtà virtuale?

Secondo le nostre fonti la GTX 1180 sarà in grado di garantire un'uscita fino a 120 Hz verso i visori VR ad alte risoluzioni su un singolo cavo. Per supportare questo refresh rate elevato Nvidia userà un nuovo connettore.

La nostra fonte principale suggerisce che si tratterà di un connettore proprietario dell'azienda. Tuttavia, dato che il nuovo standard HDMI 2.1 supporta quel tipo di refresh rate e i produttori di visori preferiscono sfruttare gli standard industriali, riteniamo che ci sia una forte possibilità che quel connettore sia HDMI.

Quanto costerà la GTX 1180?

TweakTown stima che ci saranno due varianti, una da 999 dollari e una da 1499 dollari con più memoria a bordo. Le nostre fonti ci hanno solamente detto che il prezzo sarà superiore ai 699 dollari consigliati per la GTX 1180, ma non ci resta che attendere.


Tom's Consiglia

Se non vuoi aspettare la nuova generazione di Nvidia puoi acquistare senza problemi la GTX 1080, una scheda che ti permetterà di giocare ottimamente anche nei prossimi mesi (ma non in 4K).

Pubblicità

AREE TEMATICHE