Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
6 minuti

Nvidia Multi-Res Shading migliora le prestazioni dei giochi?

La tecnologia Multi-Res Shading di Nvidia è nata per la realtà virtuale ma può essere interessante anche per i giochi comuni. Offre i benefici sperati?

Nvidia Multi-Res Shading migliora le prestazioni dei giochi?

Ci sono un paio di modi per migliorare le prestazioni grafiche. Il primo è acquistare una scheda video più potente, il secondo è fare ottimizzazioni per aumentare l'efficienza. La tecnologia Multi-Res Shading di Nvidia è un buon esempio di questo secondo caso.

multi res shading shadow warrior 2 intro

Originariamente era indirizzata ai visori di realtà virtuale, per calcolare una scena da più punti di vista, ma ora ha una nuova applicazione: migliorare le prestazioni di gioco delle schede video riducendo la qualità del rendering in certe parti dell'immagine. Shadow Warrior 2 è il primo gioco non VR che beneficia di questa tecnologia. Secondo Nvidia questo accorgimento riesce a migliorare le prestazioni di un 30% senza impattare molto sulla qualità grafica. Ed è esattamente ciò che vogliamo testare: come e quanto la grafica risenta di Multi-Res Shading e se c'è un miglioramento prestazionale tangibile.

Shadow Warrior 2: Multi-Res Shading in azione

Se avete una scheda video della GeForce GTX 900 (Maxwell) o 1000 (Pascal) è possibile attivare questa nuova impostazione in Shadow Warrior 2. Ci sono due impostazioni disponibili: una Conservativa e una Aggressiva. Nel primo caso la risoluzione lungo bordo dell'immagine è ridotta del 40%, nel secondo del 60%. La dimensione di questa zona d'immagine, inoltre, è diversa a seconda dell'opzione scelta: 20% o 22% da sinistra e destra e 18% o 20% dall'alto e dal basso.

shadow warrior 2 nvidia multi res shading border 1

Certi effetti (come il lens flare) sono ridotti oppure rimossi. Questo è uno dei compromessi che si possono criticare della tecnologia. La risoluzione non è l'unico parametro influenzato da MRS; altri dettagli vengono trattati differentemente dal PolyMorph Engine, responsabile della gestione geometrica.

1080 6b 1
Clicca per ingrandire

Oltre a questo, ci sono differenze tra Maxwell e Pascal. Nvidia ha aggiunto un blocco chiamato Simultaneous Multi-Projection a Pascal (PolyMorph Engine 4.0), mentre Maxwell deve accontentarsi del suo blocco "Viewport Multicast". In pratica Multi-Res Shading dovrebbe teoricamente essere meno efficiente su Maxwell rispetto a Pascal.

Multi-Res Shading: immagini a confronto

Le immagini seguenti mostrano diversi esempi con MRS attivo. Per ogni trio la sequenza è: MRS spento, MRS basso e MRS alto.

Shadow Warrior 2 11 05 2016 02 58 33 02 OFF
Shadow Warrior 2 11 05 2016 02 58 46 03 LOW
Shadow Warrior 2 11 05 2016 02 58 57 04 HIGH

Gli effetti lens flare si disattivano non appena si attiva MRS. Numerosi effetti di shading e luce spariscono e l'aliasing appare chiaramente ai bordi dell'immagine quando usiamo la modalità MRS aggressiva. Guardate per esempio la lama della spada. Il contorno dell'immagine è più sfocato, specialmente con MRS attivo.

Shadow Warrior 2 11 05 2016 02 59 44 05 OFF
Shadow Warrior 2 11 05 2016 02 59 54 06 LOW
Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 00 02 07 HIGH

Come prima, appena attiviamo il MRS gli effetti di lens flare spariscono, certi dettagli sono visibili solo con MRS spento. Il bordo della pozzanghera è sfocato quando MRS è attivato. Il fango davanti al ponte in parte sparisce, nonostante sia al centro dell'immagine e di conseguenza non dovrebbe essere intaccato.

Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 07 45 12 OFF
Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 07 53 13 LOW
Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 08 04 14 HIGH

La differenza nei riflessi sul corpo del veicolo sullo sfondo sono evidenti con l'effetto di MRS che impone una minore qualità. Le luci della scena sono minori e il personaggio a destra è "pixellato" con la modalità più aggressiva di MRS.

Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 14 15 18 OFF
Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 14 23 19 LOW
Shadow Warrior 2 11 05 2016 03 14 31 20 HIGH

Rimuovendo numerosi effetti di luce (riflessi, refrazioni, diffrazioni, scattering...) anche al centro della scena, MRS degrada la qualità di questa scena e riduce in modo significativo la luce ambientale. L'ologramma a destra è particolarmente pixellato con la modalità più alta di MRS.

Configurazione di prova

Processore Intel Core i5-6500
Scheda video 1 MSI GTX 970 Gaming 4G
Scheda video 2 Gigabyte GeForce GTX 1060 WF2OC-3GD 3GB
Scheda video 3 MSI GeForce GTX 1060 Armor 6G OCV1
RAM Klevv DDR4-2133 8GB
Motherboard Asus Z170-Deluxe
Alimentatore Cooler Master G450M
SSD Crucial MX200 (500GB)
Driver grafici Nvidia GeForce Game Ready 375.76
Sistema operativo Windows 10 x64 Enterprise 1607 (14393.351)
Controller archiviazione Intel PCH Z170 SATA 6Gb/s

La nuova funzione targata Nvidia ha un impatto sulla qualità d'immagine evidente, specialmente nella modalità aggressiva. L'obbiettivo primario è però quello di aumentare le prestazioni grafiche. Vediamo se è effettivamente così. Abbiamo svolto diversi test impostando ad Ultra gli effetti e usando risoluzioni di 1080p, 1440p e 4K usando una GTX 970, una GTX 1060 3GB e una GTX 1060 6GB.

1920x1080

test fhd 01
test fhd 02

L'impatto del MRS a queste risoluzioni non è utile in quanto le schede video in questione riescono a offrire una fluidità adeguata senza bisogno di questa tecnologia.

test fhd 03
test fhd 04

2560x1440

test qhd 01
test qhd 02

Anche in questo caso FPS minimi e medi salgono, senza distinzione d'impostazioni. Attivare MRS permette però alle nostre tre schede di non scendere mai sotto 50 FPS, e questo permette di avere un maggiore fluidità. A questa risoluzione MRS giustifica la sua esistenza.

test qhd 03
test qhd 04

3840x2160

test 4k 01
test 4k 02

È in 4K che l'impatto di Multi-Res Shading è migliore, sia per quanto riguarda gli FPS che la costanza del frame time o la fluidità percepita. Nonostante ciò, le nostre tre schede di fascia media non sono adeguate per offrire un frame rate decente affinché il gioco sia fluido a questa risoluzione molto elevata, e questo è piuttosto normale.

test 4k 03
test 4k 04

Conclusioni

Multi Res Last

MRS ha un impatto negativo sulla qualità visiva che non può essere ignorato, almeno in questa specifica implementazione, ma il miglioramento prestazionale è quantificabile. MRS dovrebbe avere un impatto maggiore sulle GPU Pascal rispetto a quelle Maxwell, ma i nostri test non sono d'accordo: la GTX 970 beneficia allo stesso modo della tecnologia - eccetto in 4K - con la stessa qualità visiva.

La nostra critica principale è che la tecnologia così com'è implementata in Shadow Warrior 2 non degrada solo la risoluzione dell'immagine nelle zone periferiche. Rimuove anche alcune parti, influenzando la qualità della scena nel mezzo della vostra schermata, che non dovrebbe essere rovinata. È ben diverso da quanto pubblicizzato da Nvidia.

Questa opzione diventa utile in casi specifici. Guardate i nostri risultati in 1440p, ad esempio. Una risoluzione come quella 1080p non mette sufficientemente sotto carico le schede di fascia media per rendere la riduzione della qualità d'immagine un buon compromesso, e le GTX 970 e 1060 non sono abbastanza velocità per il 4K, persino con MRS attivo. Concludendo, sconsigliamo di usare l'MRS più aggressivo in quanto ha un impatto grafico troppo marcato per i nostri gusti.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Schede video?
Iscriviti alla newsletter!