Occhiali intelligenti italiani, GlassUp in cerca di fondi

GlassUp ci riprova. La startup modenese che avevamo incontrato nel 2013 ha avviato una nuova campagna di crowdfunding sulla piattaforma Tip Ventures per finanziare lo sviluppo di un paio di occhiali intelligenti, su cui visualizzare informazioni digitali di ogni tipo. Avete in mente i Google Glass? Qualcosa di simile.

GlassUp ci aveva già provato in passato, su Indiegogo, senza centrare l'obiettivo. Quella di GlassUp sembra l'unica campagna attiva su Tip Ventures e al momento è finanziata per 62.000 euro sui 250.000 richiesti. Ci sono altri 24 giorni di tempo, ma a differenza di altre piattaforme il finanziamento implica un vero e proprio investimento della società.

glassup JPG

L'obiettivo è mostrare all'utente "qualsiasi tipo di informazione in base al tipo di applicazione scaricata: email, messaggi di testo, news, statistiche, battito cardiaco, traduzioni in tempo reale, velocità, direzione, istruzioni di montaggio, sottotitoli, spartiti musicali. Un occhiale altamente tecnologico ma con un focus specifico sul design e sullo stile come tratto distintivo", si legge nella pagina.

GlassUp funziona unitamente a smartphone/tablet iOS e Android, connettendosi in Bluetooth per raccogliere le informazioni. Per l'interazione basta toccare le aste touch dell'occhiale. "Abbiamo studiato una soluzione che mostra il dato/testo direttamente nel campo visivo dell'utente: il concetto si basa su una bassa densità informativa ed una visualizzazione su una sola lente per consentire un alto livello di attenzione. Puntiamo su una tecnologia brevettata molto diversa dai concorrenti per raggiungere un obiettivo di usabilità del device".

GlassUp dice di aver ricevuto "molte manifestazioni di interesse da parte di alcune grandi aziende (automotive, sport, intrattenimento...). In caso di partnership verticali/settoriali dedicate a una possibile applicazione del prodotto è possibile ipotizzare collaborazioni sia a livello produttivo che distributivo per aumentare le opportunità di sviluppo settoriali specializzate".

Per non porsi alcuni limite GlassUp ha creato SDK e API per il dispositivo. "In un secondo step di sviluppo futuro il know-how GlassUp potrà essere implementato verso ambiti professionali specifici: stiamo pianificando lo sviluppo di tecnologie dedicate quali caschi per motociclisti, maschere da sci, occhiali per chirurghi, per musicisti, occhiali speciali per ipovedenti".

Si vocifera infine che il prodotto costerà circa 400 euro e arriverà il prossimo anno, con un prototipo pronto questo ottobre.

Pubblicità

AREE TEMATICHE