Offerta

Apple MacBook Pro: dove acquistarlo al miglior prezzo

Durante l’evento Apple tenutosi lo scorso 18 ottobre, la nota azienda di Cupertino ha tolto i veli sugli attesissimi e nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici. Le novità introdotte sui nuovi notebook di fascia alta di Apple sono molteplici e, come probabilmente già avrete avuto modo di informarvi, siamo di fronte ad un cambio di rotta da parte del brand, il quale ha presentato un design rinnovato, cosa che non vedevamo da diversi anni.

In questo articolo, oltre a riassumere brevemente le novità più importanti introdotte sui nuovi dispositivi, vi informeremo quali sono gli store che, a distanza di poche ore dalla presentazione, vi permetteranno già di preordinare i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici al prezzo più basso. Detto ciò, non indugiamo oltre e passiamo subito al succo del discorso.

Come anticipato, i nuovi MacBook Pro hanno un design quasi del tutto nuovo, con linee più squadrate che sembrano ricordare quelle del primo MacBook Pro, datato 2006. Ad ogni modo, la prima cosa che salta all’occhio è la presenza del notch, che arriva per la prima volta in assoluto su un MacBook. Nonostante per alcuni potrebbe sembrare una scelta discutibile, occorre dire che, grazie a questa implementazione, l’azienda è riuscita a ridurre notevolmente le cornici dello schermo, integrando la webcam dentro la barra del notch. Grazie al Neural Engine, il sensore della webcam può contare ora su una qualità più nitida e naturale, permettendovi di fare videochiamate ancora più belle.

Un’altra grande novità introdotta nei nuovi MacBook Pro riguarda il display, il quale ora vanta la tecnologia Mini-LED, che permette ai notebook di Apple di ottenere una profondità dei neri quasi assoluta, oltre ad una luminosità di picco di ben 1.600 nit. Si tratta di valori incredibili, nonché tipici dei migliori smartphone con schermo AMOLED. Inoltre, è presente il refresh rate adattivo fino a 120Hz, che vi consentirà di scorrere le pagine e passare da una schermata all’altra in maniera fluidissima. Aumenta anche la definizione del display, la quale sul modello da 16 pollici raggiunge i 7,7 milioni di pixel, che si traducono in una risoluzione di 3456 x 2234, la più alta di qualsiasi altro Mac.

Dentro la scocca, ci sono ora i nuovi SoC M1 Pro e M1 Max che, secondo l’azienda, migliorano le prestazioni fino al 70% rispetto al già ottimo chip M1. Le prestazioni non sono le uniche ad aumentare grazie ai nuovi processori, visto che anche l’autonomia ha fatto passi in avanti, con Apple che dichiara ora fino a 21 ore di utilizzo continuo. Le novità non si fermano qui, ma per scoprirle tutte vi rimandiamo al nostro articolo dedicato. In calce, invece, troverete gli e-commerce che vi permetteranno di preordinare i nuovi MacBook Pro.

Apple MacBook Pro: dove acquistarlo al miglior prezzo

Seguici e rimani sempre informato sulle migliori offerte!