Offerta

Le migliori tende da campeggio | Aprile 2021

Ora che le belle giornate stanno per tornare assieme a – si spera – un seppur minimo ritorno alla normalità, sappiamo quanti di voi siano già pronti a proiettarsi verso le vacanze estive e, ancor prima, alle primissime scampagnate fuori porta, alla ricerca di quella libertà e quell’aria aperta di cui, purtroppo, si sente ormai la mancanza da troppo tempo.

Consci delle vostre necessità, ma anche di dover fare i conti con un portafogli non proprio al massimo della forma, abbiamo quindi pensato potesse esservi utile proporvi una piccola ma utile guida agli acquisti, grazie al quale poter far fronte all’acquisto di quello che è uno strumento fondamentale per qualunque amante della vita outdoor, ovvero la tenda da campeggio. Un articolo che troppo spesso viene sottovalutato, specie da chi, non essendo avvezzo a questa tipologia di prodotti, cerca il risparmio a tutti i costi, non curandosi di fattori come peso, resistenza e, soprattutto, trasportabilità.

Scegliere una tenda da campeggio, infatti, non è semplicissimo, e non basta avere chiare le esigenze di spazio per poter effettuare l’acquisto giusto. Non aiuta, poi, il fatto che il mercato sia davvero saturo di proposte, con alcune di esse che vanno a sovrapporsi anche all’interno dei cataloghi dei produttori, spesso così ampi e variegati da lasciare intontiti tutti gli avventurieri alle prime armi.

Con questa guida, dunque, che ci impegneremo ad aggiornare costantemente fino alla fine della bella stagione, abbiamo pensato di offrirvi alcune opzioni di acquisto selezionate e certificate dalla nostra esperienza, con l’idea di offrirvi dei comodi punti di partenza per i vostri acquisti, ben chiaro che con i consigli che, grazie a questa guida, non puntiamo semplicemente ad offrirvi una serie di prodotti da comprare sull’unghia, ma anche e soprattutto alcuni consigli di massima che vi permettano di operare da soli la vostra scelta, ed orientare così il vostro investimento. Siete pronti? Zaini in spalla!

Le migliori tende da campeggio

Quechua 2 Seconds 3 | Facile da montare

Quechua 2 Seconds
Un problema di chi si approccia al campeggio per la prima volta è quello di riuscire a montare la tenda nel modo giusto. Troppo spesso, infatti, si finisce per combinare qualche guaio, non tirando adeguatamente il telo o, peggio, sbagliando il corretto posizionamento dei pali di sostegno finendo, purtroppo, a dormire in uno spazio sbilenco e tutto, fuorché sicuro e confortevole. Ben chiaro che la perfezione si raggiunge con l’esperienza, ci potrebbe essere qualcuno tra voi non così desideroso di mettersi alla prova e, perché no, bisognoso solo di un comodo riparo per una scampagnata estiva. A voi, dunque, è rivolto il suggerimento relativo l’ottima 2 Seconds 3 di Quechua, marchio di Dectahlon che da tantissimi anni si propone con soluzioni economiche ma funzionali per qualsiasi tipo di trekker e campeggiatore. La particolarità di questo prodotto è che si tratta di una tenda che non impiega alcun montaggio poiché basta semplicemente sfilarla dal suo sacchetto affinché si apra, “montandosi da sola”. Basta semplicemente picchettarla nei punti giusti per godere di un ottimo e resistente riparo ed anzi, grazie all’innovazione nei materiali di Quechua, anche la chiusura risulterà decisamente semplice e rapida. Tessuta in poliestere, con pavimento in polietilene e paleria in fibra di vetro, la 2 Seconds 3 è leggera, abbastanza impermeabile per affrontare l’estate e perfetta per accamparsi in campeggio anche se, va detto, per ovvi motivi non gode di attenzioni riscontrabili nei modelli tradizionali come una buona riparazione dalla luce, o una ampia capienza. Inoltre, per quanto pesi appena 3,6 kg, si tratta comunque di una tenda “in un unico pezzo”, con tutti i limiti di trasportabilità. Insomma, non comodissima da portare in spalla, specie con uno zaino ma, ehi, costa appena 150 euro e si monta da sola!

» Clicca qui per acquistare la Quechua 2 Seconds 3


Skandika Hammerfest | tanto spazio a poco prezzo

Skandika Hammerfest
Brand con una buona storia alle spalle, Skandika è un marchio tedesco per il campeggio ed il fitness che cerca di declinare comodità e buoni materiali ad un prezzo molto abbordabile. Una mission che pare utopica nel mondo dell’escursionismo dove, generalmente, vale sempre la regola per cui “un prodotto vale quanto lo paghi” ed in cui risparmio significa generalmente che qualcosa andrà storto. Eppure, nel suo piccolo, Skandika riesce comunque a proporsi con dei buoni prodotti, specie per quanti non hanno alle spalle un grosso budget, né grosse pretese. Un esempio è proprio questa Hammerfest, una tenda da 4 posti con 3 sezioni (e dunque due cabine di riposo separate), che per appena 160 euro potrebbe fare la differenza per una piccola famiglia o per un gruppetto di amici. Certo, 160 euro per 4 posti e così tanto spazio, significano anche compromessi sicché, ad esempio, la Hammerfest conta sì su di una solida paleria, ma in acciaio, con la conseguenza di un peso totale per l’intera tenda di oltre 10 kg. Per il resto, parliamo di una tenda con delle buone cuciture, adeguatamente impermeabilizzata e tessuta interamente in poliestere, dotata per altro di una buona traspirabilità e di un design molto gradevole. Un solo consiglio prima dell’acquisto: ne esistono 2 versioni, una delle quali (la più economica da circa 135 euro) non dispone di fondo cucito, il che non è proprio l’ideale in quanto a tenuta termica ed eventuale pioggia, molto meglio quella con fondo cucito, che è poi quella proposta in questa lista.

» Clicca qui per acquistare la Skandika Hammerfest


Coleman Darwin | la scelta ideale per 2 o 3 persone

Coleman Darwin
Forte di una tradizione che la pone tra i più noti brand nel campo della vita outdoor, Coleman è una azienda americana che non ha davvero rivali in termini di quantità di proposte, spaziando dalle soluzioni più piccole a quella familiari. Si tratta di un marchio affidabile, dal prezzo accessibile e per questo ideale per chi vuole avventurarsi per la prima volta senza un grosso know how sul mondo del campeggio. In tal senso, la Dawrin da 3 posti è la scelta perfetta per quegli avventurieri che vogliono una tenda solida, spaziosa, ma anche dotata di tutte quelle piccole attenzioni che migliorano la qualità della vita all’aria aperta, come un’attenzione alla schermatura dei raggi UV (fattore di protezione solare pari a 50+), paleria in vetroresina, un buon fattore ignifugo e, non ultima, una grande attenzione alla circolazione dell’aria. Adatta a tutte le stagioni (ma, almeno da noi, sconsigliata per affrontare il freddo estremo), la Darwin 3 offre comfort, spazio e sicurezza a 2 o 3 persone, al prezzo di appena 140€. Un affare!

» Clicca qui per acquistare la Coleman Darwin


Ferrino Proxes 6 | Spazio per tutta la famiglia

Ferrino Proxes
Più che una tenda, una piccola reggia! La Ferrino Proxes per 6 persone è la nostra scelta per chiunque abbia bisogno di spazio sufficiente ad ospitare tutta la famiglia! Ottima per 6 persone ma a dir poco perfetta per un nucleo di 4 elementi, la Proxes vanta ogni beneficio della tradizione Ferrino, azienda tutta italiana che è stata (ed è) un faro nell’innovazione delle soluzioni da campeggio, facendo dell’impermeabilità il proprio cavallo di battaglia! Proxes 6 è una tenda tessuta in poliestere con paleria in vetroresina leggera ma resistente, progettata per il campeggio stanziale e strutturata a tunnel, con una altezza di ben 2 metri, per il massimo della comodità. Dotata di un ampio spazio giorno che favorisce il ricircolo dell’aria, ha una camera interna con telaio divisorio amovibile ed un pavimento addizionale cucito per l’intero perimetro del doppio tetto, così da evitare umidità e infiltrazioni. Dal peso di appena 14,5 kg, non troppi considerate le dimensioni, è resistente al vento, offre un ottimo sistema di zanzariere ed una buona riparabilità dai raggi UV. Certo, il prezzo non è proprio abbordabile, ma per circa 430€ farete un investimento che, credeteci, durerà ben oltre ogni più rosea aspettativa!

» Clicca qui per acquistare la Ferrino Proxes 6


Forceatt | Compatta ed economica

Forceatt
Underdog del panorama dell’escursionismo, Forceatt è un brand emergente arrivato sul mercato solo da qualche anno e noto, per lo più, grazie ai suoi prodotti in vendita prettamente su Amazon. Ad oggi non è chiara l’origine di questo produttore, ma gli si da il merito di offrire soluzioni da campeggio dai costi molto bassi e da una qualità che, tutto sommato, va più che bene per chi si approccia solo da poco alle prime gite fuori porta. Con le sue tende di buona qualità, per lo più in fibre di poliestere e paleria in alluminio, le tende Forceatt si propongono con prezzi che riescono a competere anche con la concorrenza di Quechua, seppur con tutte le limitazioni del caso. Ciò detto, la loro tenda per 2 persone Forceatt è certamente la scelta sensata per una coppia di esploratori con la voglia di girovagare tra la natura, visto che col suo prezzo di meno di 100€, si propone come una soluzione comoda, reisstente, ed anche molto funzionale, il cui unico smacco è un peso di 2,5 kg che, oggi come oggi, sembrano esagerati visti gli ultimi ritrovati della concorrenza. Al netto di questo, la tenda Forceatt per 2 persone si propone con un buon rivestimento impermeabile, un buon sistema di circolazione dell’aria (da non sottovalutare viste le misure esigue) ed un rapporto qualità/prezzo che ha del sorprendente. Venduta come una 4 stagioni ma, più plausibilmente consigliata per escursioni primaverili ed estive, la Forceatt è una tenda con il minimo della spesa, ma con il massimo della resa.

» Clicca qui per acquistare la Forceatt


Come scegliere una tenda da campeggio

La capienza

Primo e fondamentale punto per scegliere la propria tenda è capire quanto essa debba essere capiente. Sembra una banalità, certo, ma troppe volte non si tiene conto di quanto una tenda possa essere piccola o di quanto essa, da chiuda, possa essere ingombrante o pesante per il trasporto. Dunque, prima di spendere il vostro denaro, è lecito chiedersi in quanti dobbiate abitare la tenda, tenendo conto che per le dimensioni più piccole si tratta spesso di soluzioni con uno spazio abitabile unico il che, ai meno pratici, potrebbe risultare molto scomodo, specie qualora si viaggi anche con degli zaini o dei bagagli molto ingombranti. Un consiglio utile, in questo caso, è quello di valutare di acquistare tende leggermente più capienti, considerando una coppia di bagagli come una persona extra.

Peso

Il peso è una componente fondamentale nella scelta di una tenda, anche se la sua importanza riguarda, per lo più, quanti amano le gite fuori porta e non quanti invece si dedicano all’accampamento stabile (come ad esempio nei campeggi o simili). Per intenderci, diremmo che il peso medio di una tenda per 2 o 3 persone dovrebbe aggirarsi attorno ai 4 chilogrammi, 5 al massimo. Oltre sarebbe veramente troppo per una tenda portarsi a spalla, anche se magari il peso sarebbe distribuito tra due persone (e relativi zaini). Tende più grandi, come ad esempio le tende a tunnel da 5 o 6 posti, possono raggiungere anche i 10 o 15 chilogrammi a seconda del produttore, rendendo il trasporto a spalla ingestibile (senza contare l’ingombro). Nello scegliere, pertanto, è importante regolarsi di conseguenza. Tenente anche conto che i materiali di cui la tenda è tessuta influiscono notevolmente sul peso e che questi ultimi, come intuirete, influiscono a loro volta sulla tenuta termica e l’impermeabilità.

Materiali

E visto che li abbiamo citati, val la pena soffermarsi sui materiali. Oggi come oggi, specie grazie alle innovazioni nel campo dei filati sintetici, le tende possono essere realizzate in materiali come il poliestere, nylon o materiali rivestiti in silicone. Allo stesso modo la paleria può essere in vetroresina, alluminio o fibra di carbonio. Perché è importante tenerne conto? Innanzitutto per il prezzo, perché i materiali più pregiati, come poliestere, nylon e fibra di carbonio, essendo più resistenti ed affidabili, tendono a far alzare anche il prezzo della tenda in sé. Alcuni di essi, inoltre, garantiscono isolamento termico e leggerezza per il trasporto, e definiscono, in sostanza, l’uso della tenda. Le tende, infatti, sono stagionali, questo significa che mai e poi mai dovreste avventurarvi in alta montagna, dove le temperature possono essere molto basse, con una tenda estiva. Allo stesso tempo, accamparsi sotto al sole con una tenda invernale trasformerà la vostra vacanza in un supplizio dantesco. Prima del vostro acquisto, dunque, tenete in considerazione la stagionalità ed i materiali utilizzati. Il consiglio di massima è quello di acquistare una tenda che abbia, innanzitutto, una paleria resistente e duratura e, in seconda istanza, che sia dotata di un minimo di impermeabilità, così da proteggervi anche in caso di leggere piogge estive.