Offerta

Stufe a pellet | Le migliori del 2021

In inverno, si sa, occorre difendersi dal freddo e, sebbene le soluzioni per mantenere le temperature nella giusta soglia siano numerose, le stufe a pellet sono probabilmente il metodo di riscaldamento più efficace. Inoltre, questo tipo di apparecchio potrebbe giocare un ruolo importante nella mobilia della vostra casa, migliorandone lo stile, visto che molte delle recenti stufe a pellet vantano un design elegante, anche se occorrerà fare i conti con lo spazio a disposizione, dato che non si tratta di apparecchi piccoli e leggeri.

Come saprete, una stufa a pellet funziona tramite l’omonimo combustibile, il quale sporca decisamente meno rispetto alla classica legna per il camino, invogliando in tanti ad affidarsi a questa soluzione piuttosto che ad un impianto di riscaldamento a gas, che rimane comunque il metodo di riscaldamento più pulito, anche se probabilmente il più costoso nel medio e lungo periodo.

I vantaggi nell’avere una stufa a pellet sono quindi diversi, ma per sfruttarli appieno occorre affidarsi a modelli di un certo livello, anche per motivi di sicurezza. Non bisogna dimenticare, infatti, che si tratta di apparecchi che devono lavorare e resistere ad altissime temperature, ed ecco perché ci siamo presi cura nell’analizzare attentamente le proposte disponibili sul mercato e riportare di seguito solo quelle che riteniamo essere le migliori stufe a pellet.

Le migliori stufe a pellet

Stufe a pellet

Nordica Extraflame Ketty

Nordica Extraflame Ketty
Non potevamo non iniziare proponendovi una stufa Nordica, senza dubbio il brand più noto per quanto concerne il mercato delle stufe a pellet. La sua popolarità non proviene dal semplice fatto che si tratta di un’azienda italiana, ma anche e soprattutto dal fatto che il brand realizza stufe a pellet affidabili, sicure e dal design moderno. Diverse sono le soluzioni Nordica, ma noi consigliamo di prendere in considerazione la Extraflame Ketty perché è un modello che si adatta a qualsiasi ambiente e dispone delle capacità per riscaldare un appartamento di circa 80 metri quadrati, visto che la potenza termica massima è di 6,5 kW. Rivestita in acciaio verniciato, questo modello vanta un serbatoio di 15kg e dispone di un termostato di sicurezza e le principali modalità di funzionamento, tra cui la programmazione settimanale.

» Clicca qui per acquistare Nordica Extraflame Ketty


Qlima Fiorina 74

Qlima Fiorina 74
Esteticamente simile al modello precedente, la Qlima Fiorina 74 è un’altra stufa a pellet dalle ottime prestazioni. In questo caso la potenza termica arriva a 8,7 kW, il che la rende adatta per ambienti di quasi 100 metri quadrati. Rispetto alla soluzione Nordica, il serbatoio è un po’ più piccolo, ma la sua capacità di 13kg sarà comunque sufficiente per permettervi di non dover aggiungere pellet ad ogni accensione. Tra le principali funzionalità citiamo la doppia programmazione giornaliera e la pulizia automatica del crogiuolo. Lo scarico è situato sul retro e grazie ai molteplici sistemi di sicurezza avrete la piena tranquillità che tutto proceda come previsto.

» Clicca qui per acquistare Qlima Fiorina 74


Eva Calor Susy

Eva Calor Susy
Grazie alla struttura piccola, snella e compatta, la Eva Calor Susy è la stufa a pellet ideale per chi ha poco spazio. Al livello tecnologico è all’avanguardia e riuscirà a riscaldare ambienti fino a 80 metri quadrati. L’uscita fumi è posta lateralmente, permettendovi di posizionarla anche accanto ad una parete, a patto che quest’ultima non sia infiammabile. Il serbatoio di 12kg non è il più grande, ma se consideriamo le dimensioni della stufa non è affatto male. Infine, come per ogni modello a pellet che si rispetti, non manca la programmazione giornaliera e settimanale.

» Clicca qui per acquistare Eva Calor Susy


Idro New York

Idro New York
La Idro New York di TBT Price è la stufa a pellet che dovreste acquistare qualora abbiate la necessità di riscaldare ambienti molto grandi. I suoi ben 22 kW, infatti, vi permetteranno di ottenere risultati eccellenti fino a 200 metri quadrati. Va detto però che esteticamente non è il massimo se confrontata con altri modelli, quindi è probabile che dovrete posizionarla nel punto giusto per evitare che possa rovinare lo stile dell’arredamento. Ad ogni modo, si tratta di un’ottima soluzione di riscaldamento, con un serbatoio di ben 32kg! Inoltre è dotata di 5 livelli di potenza ed è programmabile con 3 accensioni e spegnimenti giornalieri.

» Clicca qui per acquistare Idro New York


Nordica Extraflame Duchessa Idro Steel

Nordica Extraflame Duchessa Idro Steel
Se cercate una stufa a pellet predisposta per l’allacciamento all’impianto di riscaldamento, ad esempio i termosifoni o l’impianto a pavimento, allora la Nordica Extraflame Duchessa Idro Steel è quella che fa per voi. Il prezzo è importante, ma qualunque addetto ai lavori sa che chi vuole una soluzione che si allaccia al resto dell’impianto deve affrontare spese pesanti. Ovviamente i vantaggi nell’avere questa tipologia di riscaldamento saranno notevoli, soprattutto con una stufa come quella appena menzionata, tecnologicamente all’avanguardia e che opera nel totale rispetto dell’ambiente. Per quanto riguarda la potenza termica, il produttore dichiara 12 kW, il che la rende perfetta per case da oltre 100 metri quadrati. Insomma, un modello in cui spicca la tipica qualità delle soluzioni Nordica.

» Clicca qui per acquistare Nordica Extraflame Duchessa Idro Steel


Come scegliere la stufa a pellet

Acquistare una stufa a pellet equivale ad affrontare una spesa importante, visto che si può superare facilmente la soglia dei 1.000€, soprattutto se si prende in considerazione un modello di fascia alta, come quelli da noi segnalati pocanzi. E proprio per questo motivo occorre prestare molta attenzione ed evitare di fare un acquisto affrettato, onde evitare non solo di portarsi a casa un modello non adatto per il proprio ambiente, ma anche per evitare di dover fare poi un ipotetico reso, che si rivelerà decisamente complicato a causa delle dimensioni e peso della stufa. Il nostro consiglio, dunque, è quello di tenere bene a mente i fattori che vi andremo a descrivere di seguito perché saranno fondamentali al momento dell’acquisto.

Volume da riscaldare

Prima di mettervi alla ricerca della stufa a pellet, dovreste conoscere i metri quadrati dell’ambiente che volete riscaldare. Una stufa a pellet, infatti, sarà efficace solo se possiede la potenza per sprigionare il calore necessario per riscaldare un determinato volume. La potenza viene espressa in kW e se prendiamo come esempio una casa di 80 metri quadrati, vorrà dire che vi servirà una stufa da 7-8 kW. Di conseguenza, se vivete in una casa di 100 e passa metri quadrati, allora suggeriamo di prendere in considerazione un modello da almeno 10 kW.

Programmi e sicurezza

Il secondo fattore da valutare è la presenza o meno della possibilità di programmare la stufa a pellet. Quante volte, infatti, vi è capitato di tornare dal lavoro e trovare la casa fredda? A tal proposito, un modello che vi permetterà di programmare l’accensione e lo spegnimento automatico all’ora prestabilita è sicuramente da preferire, così come è da preferire una stufa che vanta le più sofisticate tecnologie di sicurezza. Non dimentichiamo, infatti, che si tratta di un apparecchio che funziona ad altissime temperature e che, in alcuni casi, funziona in accoppiata con il resto dell’impianto della casa, motivo per cui la stufa dovrebbe avere sistemi di sicurezza che le permettono di spegnersi automaticamente subito dopo un eventuale malfunzionamento.

Serbatoio

A seconda della potenza della stufa, la capienza del serbatoio è importante perché da questo dipenderà l’autonomia e la praticità della stufa. Nel primo caso, se siete provvisti di una speciale attrezzatura per il riempimento automatico e la stufa vanta un buon serbatoio, non dovrete riempire quest’ultimo ogni due per tre, e ciò ovviamente andrà ad influire anche sulla praticità dell’apparecchio, visto che, in assenza di un sistema di riempimento automatico, sarete voi ad inserire manualmente le pellet.