Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Pirateria dei giochi PC in affanno, tra 2 anni sconfitta?

La fondatrice di un noto forum di cracking ammette che una nuova tecnologia di cifratura rende complicata la vita dei pirati in ambito PC.

Pirateria dei giochi PC in affanno, tra 2 anni sconfitta?

Verrà un giorno un cui scompariranno i giochi pirata. Ad affermarlo non è un alto papavero dell'industria dei videogiochi, bensì la fondatrice del noto forum dedicato al "cracking" 3DM. Una specialista cinese che vive gomito a gomito con gli esperti di codice che passano giorni, settimane, mesi (!) a cercare di craccare i giochi per agevolare la loro diffusione online gratuita.

"Secondo gli attuali trend di sviluppo della tecnologia di cifratura, tempo due anni sono preoccupata del fatto che non ci saranno giochi gratuiti da giocare nel mondo", ha dichiarato 'Bird Sister' del forum 3DM.

just cause 3
Just Cause 3 incraccabile?

Le prime avvisaglie di questa difficoltà si sono avute con Just Cause 3, un titolone che ancora oggi non è stato violato. Il motivo si deve a una tecnologia sviluppata dall'austriaca Denuvo Software Solutions. In pratica applica un secondo livello di cifratura a e-book, software, videogiochi e video. Si fa pagare cara ma fino a oggi è riuscita a proteggere così bene i prodotti dei suoi clienti che i pirati stanno per gettare la spugna. Persino FIFA 16, che è uscito a settembre, è ancora blindato.

La questione di fondo è che se un titolo è ben difeso per quasi un anno – soprattutto le serie – il pubblico inizia a pensare alla versione nuova. Gli hard core gamer fra un po' inizieranno a desiderare FIFA 17 e Just Cause 4 se la pirateria non fornirà soluzioni adeguate.

Ecco, forse siamo di fronte a un primo segnale. Una durissima battuta d'arresto per la pirateria.

facebook

 

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Giochi PC?
Iscriviti alla newsletter!