Hot topics:
News su Black Friday 2017
3 minuti

Plex Cloud, tutti i tuoi film dove e quando vuoi

Tramite l'offerta cloud storage di Amazon, Plex è in grado di offrire una versione cloud del suo server multimediale. Ci si possono caricare film, serie TV, musica e fotografie senza limite di spazio. Costa 75 euro l'anno, che non sono molti se rapportati al costo di un NAS.

Plex Cloud, tutti i tuoi film dove e quando vuoi

In tanti hanno un'enorme collezione multimediale, con centinaia di film, episodi di serie TV, canzoni. Se siete di quelli che cancellano ogni cosa dopo averla vista una volta, passate pure alla notizia successiva. Ma se siete di quelli che amano una collezione ordinata, allora probabilmente usate Plex, e quanto segue potrebbe interessarvi parecchio.

Plex ha infatti appena aperto il periodo sperimentale (beta) di Plex Cloud, una versione completamente online del popolare server multimediale. Costa 75 euro l'anno, divisi i 5 euro per l'abbonamento Plex Pass e 70 euro per Amazon Drive con spazio illimitato.

image block plex cloud server blog 1600x940

Sembra molto, ma bisogna considerare che l'alternativa è mettersi un piccolo server o un NAS in casa. Anche scegliendo le opzioni più economiche è difficile spendere meno di 250 euro, ma una soluzione ideale ne costa ben di più: per esempio con un HP MicroServer più due dischi da 4 TB siamo intorno ai 500 euro. Ci si pagherebbe abbonamento a Plex Cloud per quasi sette anni.

Sembra quindi una proposta conveniente, pur considerando che al momento Plex Cloud non offre esattamente le stesse funzioni di Plex su server locale. Manca per esempio la sincronizzazione offline o la copia automatica delle fotografie dallo smartphone. Funzioni che però dovrebbero arrivare in futuro - dopotutto stiamo parlando di una beta.

Plex Web Interface

Di contro, Plex Cloud promette una libreria online con tutti i film che vogliamo senza limiti di spazio, mentre a casa bisogna mettere in conto che lo spazio necessario non fa che crescere. I file andranno comunque caricati dal computer di casa, quindi anche se ci si libera del NAS un po' di "elaborazione locale" è necessaria. A meno che non si decida si usare un sistema remoto anche per le altre attività correlate, naturalmente. Desiderabile anche una banda in upload adeguata, almeno 10 Mbps: questo esclude buona parte del pubblico italiano, ma le connessioni in fibra cominciano a essere relativamente comuni anche nel nostro Paese.

In riproduzione il funzionamento sarà lo stesso: si apre l'applicazione Plex e si riproduce il contenuto desiderato, eventualmente trasmettendolo a un secondo schermo tramite Chromecast, SmartTV o simili. La differenza è che si usano i server Amazon invece che quello di casa, il che ipoteticamente è preferibile se si vuole fare streaming lontano da casa propria. Plex Cloud al momento è una beta chiusa a inviti, e per registrarsi basta visitare l'homepage di Plex.

HP Microserver HP Microserver
  
WD WD40EZRZ Blu Hard Disk Desktop da 4 TB WD WD40EZRZ Blu Hard Disk Desktop da 4 TB
  
QNAP TS-212P 0/2HDD Tower NAS QNAP TS-212P 0/2HDD Tower NAS
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!