Hot topics:
3 minuti

Processori Intel con grafica AMD? Sì, no, forse

Intel rigetta le indiscrezioni su un presunto accordo di licenza con AMD sul fronte grafico. Chi ha pubblicato le indiscrezioni ritiene però che Intel dica il falso.

Processori Intel con grafica AMD? Sì, no, forse

Sul finire dello scorso anno la voce di un'intesa tra Intel e AMD, in base alla quale la prima avrebbe iniziato a usare la tecnologia grafica della seconda, accese le fantasie degli appassionati di tecnologia. Due mesi più tardi, a quell'indiscrezione ne fece seguito un'altra, che non solo ribadiva l'accordo, ma ne sviscerava anche alcuni dettagli:

"Il primo prodotto su cui AMD sta lavorando per Intel è una variante di processore Kaby Lake che si posizionerà nella fascia prestazionale medio-bassa. Si tratta di un progetto MCM (multi-chip-module) e non sarà una GPU integrata sul die della CPU Kaby Lake. Dovrebbe arrivare sul mercato prima della fine dell'anno. Mi aspetterei maggiore collaborazione tra Intel e AMD in futuro sul lato grafico", scriveva Kyle Bennett, fondatore del sito HardOCP e il primo a parlare dell'accordo.

amd intel

In questi giorni del presunto patto tra le due aziende è tornato a parlare il sito Fudzilla, dicendo di poter confermare tale voce, ma senza aggiungere novità sostanziali. La notizia ha spinto le azioni di AMD al Nasdaq a crescere di circa il 12%, ma poi è arrivata la doccia fredda.

Intel ha negato l'esistenza di un qualsiasi accordo, con una nota di un portavoce al sito finanziario Barrons. "Le recenti indiscrezioni secondo cui Intel ha ottenuto in licenza la tecnologia grafica di AMD non sono vere". Le azioni sono crollate rapidamente e AMD non ha voluto commentare le voci, come da politica aziendale.

Tutto finito quindi? Il sogno di una CPU Intel con grafica AMD svanisce? Forse, anzi stando alle dichiarazioni ufficiali si è trattato appunto solo di un sogno, ma Kyle Bennett continua a ritenere che l'accordo esista - lo scrive in un post, in una lunga discussione in merito sul proprio forum. Bennett non ha aggiunto altro e Fudzilla è tornata sull'argomento con un articolo in cui ribadisce quanto carpito dalle proprie fonti, affermando che i frutti si vedranno entro l'anno.

Non resta quindi che rimanere in attesa perché la vicenda sembra ben lungi dal potersi definire chiusa. Un accordo di licenza con Intel darebbe lustro alle proposte di AMD e, cosa ancora più importante, porterebbe soldi nelle casse dell'azienda. Allo stesso tempo qualcuno potrebbe pensare che una CPU Intel+AMD potrebbe infastidire le future APU Zen dell'azienda, e potrebbe essere così, se non per il fatto che al momento non conosciamo il target di mercato di questo "processore ibrido" di cui tutti parlano, ma che nessuno ha ancora confermato.

intel amd

Infine, c'è da tenere in considerazione che gran parte delle indiscrezioni nascono dalla convinzione che l'attuale rapporto di licenza grafica tra Intel e Nvidia scadrà quest'anno.

Secondo Mark Ribben di Seekingalpha però, l'accordo tra le due parti non è destinato a terminare quest'anno, con Intel che avrà il diritto di usufruire delle proprietà intellettuali di Nvidia fino a quando i brevetti non scadranno, il che significa che "per i brevetti recentemente concessi, si parla di 20 anni da oggi". Insomma, il mistero s'infittisce: chi ha ragione? Come andrà a finire? Battisti diceva "lo scopriremo solo vivendo...".


Tom's Consiglia

Cerca il processore AMD Ryzen che fa per te su Amazon!

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #CPU?
Iscriviti alla newsletter!