Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
8 minuti

Qual è il sensore cardiaco più preciso?

Quanto sono precisi i fitness tracker che rilevano il battito cardiaco? Per scoprirlo li abbiamo testati confrontando i dati con un elettrocardiogramma.

Qual è il sensore cardiaco più preciso?

Introduzione

I rilevatori per il battito cardiaco sono diventati un dettaglio che separa i fitness tracker più seri da quelli che si limitano a contare i passi. La frequenza cardiaca è un dato che racchiude molte informazioni e che permette di capire quanto duramente sta lavorando il vostro cuore sia a riposo sia durante gli esercizi fisici. Di conseguenza, la precisione di questo dato fa una grossa differenza per gli atleti e per chi si vuole allenare usando le frequenze cardiache di riferimento.

Solitamente questi sensori si possono trovare in due varianti: una fascia da indossare intorno al petto o un sensore integrato in un dispositivo da polso. Tuttavia, ci sono innumerevoli discussioni sulla precisione di questi sensori, soprattutto su quelli dei fitness tracker da polso.

"La precisione dipende da diversi fattori: è legata in parte all'individuo, ma è importante anche indossare il sensore nel modo giusto", spiega la dottoressa Suzanne Steinbaum, cardiologa e direttrice del Women's Heart Health all'Hearth and Vascular Institute del Lenox Hill Hospital di New York.

Con l'aiuto della dottoressa Steinbaum abbiamo cercato di capire quali sono i dispositivi più precisi

Sensori da petto vs sensori da polso

Solitamente i sensori che s'indossano tramite una fascia che circonda il petto rilevano l'impulso cardiaco tramite un segnale elettrico e inviano i dati a un dispositivo esterno, che sia uno smartphone o un fitness tracker.

MONITORS 01

I rilevatori da polso possono funzionare in modo simile, come il Jawbone Up3, che tramite la bioimpedenza rileva il battito cardiaco inviando segnali elettrici attraverso la pelle e misurando la resistenza dei tessuti per calcolare i battiti al minuto. Tuttavia, la maggior parte dei sensori da polso usa la misurazione ottica, che illumina la pelle con LED lampeggianti per poi misurare la quantità di luce che rimbalza verso il dispositivo. Il sangue assorbe la luce, dunque le variazioni di luce rilevate dal sensore possono essere usate per determinare la frequenza cardiaca.

Entrambi i tipi di sensori hanno i loro pro e contro. Quelli che s'indossano sul petto possono risultare scomodi e difficili da indossare, ma tendono a essere più precisi perché sono premuti saldamente sulla pelle e sono vicini al cuore. I sensori da polso sono invece più comodi da indossare, ma hanno bisogno di essere posizionati con cura per assicurare una lettura dei dati precisa. "Se il fitness tracker non è nella posizione corretta, premuto intorno al polso in modo da far funzionare i sensori, la lettura dei dati sarà imprecisa", spiega la dottoressa Steinbaum.

I prodotti che abbiamo testato

Oltre agli elettrodi sul corpo ho indossato sei rilevatori per il battito cardiaco. Sul polso ho usato l'Apple Watch, il Mio Alpha 2, la Microsoft Band e il Basis Peak, che usano tutti sensori ottici.

vs image 01

Inoltre ho indossato la fascia da petto Polar H7 (sensore elettronico) e gli auricolari Jabra Sport Pulse earbuds (sensore ottico). È stato importante non solo testare la precisione di questi dispositivi, ma anche le loro prestazioni rispetto a quelle degli altri sensori oggetto di questo confronto.

Come abbiamo eseguito i test

Per cominciare a testare i rilevatori cardiaci la dottoressa Steinbaum mi ha collegato, letteralmente, a un elettrocardiogramma grazie a una serie di elettrodi attaccati al mio petto, alle braccia, allo stomaco e alla schiena. Dopodiché sono salita su un tapis roulant e ho cominciato uno stress test, che consiste in una camminata e in una corsa, con aumento della velocità e della pendenza ogni 3 minuti.

Heart Rate Monitor Testing W G09

Nel corso dei 12 minuti di questo test, l'elettrocardiogramma ha misurato il mio battito cardiaco e il ritmo cardiaco. Il battito è un concetto con cui abbiamo dimestichezza, vale a dire i battiti al minuto, mentre il ritmo permette di capire se le sezioni del cuore funzionano correttamente.

Risultati

Complessivamente il rilevatore cardiaco più preciso è stato il Polar H7. Questa fascia da indossare intorno al petto ha misurato il battito cardiaco con uno scarto di 1 battito durante l'intera durata del test. Ho indossato la fascia con il sensore nel mezzo del petto, premuto saldamente sulla pelle.

Secondo la dottoressa Steinbaum, il corretto posizionamento e la tensione con cui è allacciato il dispositivo sono gli elementi chiave che differenziano la precisione. "Bisogna indossarlo nel modo giusto. Il contatto con il petto deve avvenire in modo preciso, ma la stessa cosa si può dire per i sensori da polso.

Abbiamo capito quanto è importante questo fattore durante l'analisi dei risultati dell'Apple Watch. Durante la prima analisi l'Apple Watch ha misurato un battito cardiaco di 125 bpm, mentre l'elettrocardiogramma misurava 158 bpm. Anche il Mio Alpha era un po' impreciso durante la prima lettura, visto che riportava un battito cardiaco di 143 bpm.

Heart Rate Monitor Testing W G25

Dopo circa un minuto di regolazioni, e dopo aver stretto l'Apple Watch di una tacca sul cinturino, entrambi si sono rivelati molto più precisi. L'Apple Watch ha misurato 157 bpm, mentre l'Alpha 2 è arrivato a 159 bpm. Tuttavia, entrambi erano allacciati in modo molto più stretto rispetto a come stringerei un orologio tradizionale sul mio polso – non c'era spazio fra i due dispositivi, e nemmeno fra i sensori e la pelle. Sia l'Apple Watch sia l'Alpha 2 erano allacciati così stretti che mi hanno lasciato i segni del cinturino sulla pelle.

Nella fase successiva del test ho controllato il Basis Peak e la Microsoft Band, mentre il mio battito raggiungeva i 168 bpm sull'elettrocardiogramma. Il Basis Beak si è rivelato molto preciso, con un dato identico a quello dell'elettrocardiogramma, mentre la Microsoft Band era completamente sballata, con una misurazione del battito cardiaco di 99 bpm. Altrettanto scorretta la misurazione degli auricolari Jabra Sport Pulse, che misuravano 85 bpm mentre ero l'elettrocardiogramma sfiorava i 180 bpm.

Consigli

Nonostante in molti diano un grosso peso al rilevamento del battito cardiaco, la dottoressa Steinbaum sostiene che i rilevatori in sé funzionano sia come gadget  aumentando la motivazione sia come dispositivi per tenere sotto controllo il proprio stato di salute. Se avete già un sensore cardiaco che vi fa alzare dal divano non avete la necessità di passare a uno più preciso.

"Se avete un rilevatore in grado di motivarvi tanto di guadagnato. Ma se state cercando un rilevamento preciso del battito cardiaco, troverete la precisione massima nei sensori che s'indossano intorno al petto.

Chi vuole allenarsi usando le cosiddette zone di battito cardiaco, per esempio per migliorare la propria resistenza o perdere peso, le fasce da petto offrono i risultati migliori perché devono essere indossate strette intorno al corpo e posizionate vicino al cuore. Inoltre, c'è meno margine per errori da parte di chi li indossa, a differenza della maggior parte dei fitness tracker concepiti per essere indossati intorno al polso.

Questo non significa che i sensori da polso non possano essere precisi. Tre su quattro tracker testati, incluso l'Apple Watch, hanno misurato correttamente il mio battito cardiaco. Tutto questo a patto di stringere con forza il dispositivo intorno al proprio polso, facendo sì che il sensore sia a diretto contatto con la pelle. Basta un po' di spazio fra il sensore e il polso per produrre letture imprecise.

È inoltre importante sottolineare che non sono solo gli atleti a preoccuparsi del battito cardiaco. La dottoressa Steinbaum sostiene che il battito cardiaco sia un buon indicatore dello stato di salute generale di un individuo. "Tenere sotto controllo il vostro battito cardiaco sulla lunga durata è una cosa positiva che vi permette di dire se siete in forma o meno". Dunque non importa quale tipo di sensore sceglierete, il vostro battito cardiaco è un dato che vale la pena tenere sotto controllo mentre sudate per raggiungere i vostri obbiettivi di fitness.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Fitness Tracker?
Iscriviti alla newsletter!