Quando arrivano i primi monitor 4K G-Sync HDR?

Nei mesi scorsi Acer e Asus hanno annunciato i primi monitor con tecnologia Nvidia G-Sync, HDR e risoluzione 4K. Anche se, soprattutto all'inizio, si tratterà di prodotti molto costosi e perciò di nicchia, c'è più di qualche appassionato che vi ha messo gli occhi.

Nelle scorse ore Acer ha fatto sapere che il suo modello, il Predator X27, non arriverà sul mercato se non nel primo trimestre 2018. L'azienda non ha fornito una data più precisa, quindi un qualsiasi momento dei primi tre mesi dell'anno potrebbe essere quello buono.

acer predator x27

Predator X27 si basa su un pannello IPS da 27 pollici 4K HDR in formato 16:9. Assicura un refresh rate fino a 144 Hz, un tempo di risposta di 4 millisecondi e la tecnologia Ultra Low Motion Blur, accanto ovviamente al G-Sync. Dotato di retroilluminazione Quantum Dot, garantisce una luminosità massima di 1000 cd/m2. Il Predator X27 copre il 99% dello spazio di colore Adobe RGB, il 100% di quello sRGB e il 96% del DCI-P3.

Particolare la presenza della tecnologia di tracciamento oculare Tobii, già supportata in circa 100 videogiochi e complementare all'uso di mouse e tastiera. È presente anche il supporto allo standard VESA 100x100mm. Il comparto delle uscite: vi sono una porta HDMI 2.0 e due DisplayPort 1.4.

asus rog gsync hdr

Asus, invece, conta di portare sul mercato il suo ROG Swift PG27UQ già quest'anno - come affermato a Overclock3d.net. Anche in questo caso non c'è una data precisa, ma in origine il debutto era stato fissato per il terzo trimestre.

Tecnicamente parlando, i due monitor sono equivalenti (salvo l'eye tracking Tobii), quindi non è chiaro come mai la soluzione di Acer sia slittata. Forse c'è stata qualche imprevista difficoltà tecnica, oppure semplicemente si è trattato più di una decisione di business che di carattere tecnico.


Tom's Consiglia

Un monitor G-Sync per giocare alla grande? L'Asus ROG Swift PG279Q non ti lascerà certo insoddisfatto!

Pubblicità

AREE TEMATICHE