Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Guide ai regali di Natale
2 minuti

Quindicenne pilota di droni vince 250 mila dollari

Non solo Formula 1 e MotoGP, sembra che fare il pilota di droni renda bene come dimostrano i 250.000 dollari vinti dal quindicenne Luke Bannister.

Quindicenne pilota di droni vince 250 mila dollari

Pilotare droni è una passione da nerd? Nient'affatto! Al di là delle opportunità di lavoro che si possono aprire a chi ha un drone ed è in grado di pilotarlo, sembra che questa recente passione sia destinata a diventare un vero e proprio sport.

luke bannister
Luke Bannister, l'Hamilton dei droni

Un quindicenne britannico, Luke Bannister, ha infatti vinto 250 mila dollari piazzandosi primo al World Drone Prix di Dubai. Bannister ha pilotato il suo drone portandolo alla vittoria lungo una pista all'aperto, usando una telecamera montata sul drone e guidandolo attraverso una serie di cerchi illuminati. Ha battuto la concorrenza di 150 altre squadre, finendo davanti al team locale Dubai Drone Trek.

La cifra della vittoria è certamente elevata, ma in futuro potrebbe diventare ordinaria. Questo sport ha attratto investimenti da parte di proprietari di squadre NFL, ma non ha ancora conquistato i favori del grande pubblico.

Infatti, mentre i piloti indossano una sorta di visore per pilotare direttamente dalla visuale del proprio drone, per gli spettatori la visione di queste gare è ancora da affinare, come potete vedere dal filmato tutt'altro che esaltante - e che scatena anche un po' di nausea, alla lunga.

Spesso le gare si svolgono all'interno di edifici dove non è possibile approntare a una regia in stile "Moto GP/Formula 1". Probabilmente però gli organizzatori di queste gare stanno pensando anche a questo, quindi aspettiamoci gare di droni in TV molto presto.

DJI Phantom 3 Advanced DJI Phantom 3 Advanced
  
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Droni?
Iscriviti alla newsletter!