Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Guide ai regali di Natale
38 minuti

Recensione - Test dell'APU A8-3850 Llano di AMD con grafica HD 6550D.

Consumi

La APU A8-3850 raggiunge i 100 W di TDP. In confronto, il Phenom II X4 965 Black Edition è una soluzione da 125 watt e il Core i3 2105 raggiunge i 65 watt.

L'A8 3850 e il Core i3 2105 integrano la grafica. Il chipset 890GX aggiunge fino a 25 watt a una piattaforma Phenom sotto massimo carico.

Il Phenom II X4 richiede più energia in una sessione di PCMark 7 e con i test comuni. Non siamo rimasti scioccati nel vedere che l'A8 3850 si piazza in seconda posizione.

La cosa più interessante è che l'APU Llano di AMD conclude il test prima del Core i3 - nonostante il fatto che Futuremark ricompensi Intel con un punteggio più elevato -  e con solamente 4 watt di media in più nei consumi. Vedete? I TDP possono essere un po' ingannevoli quando i produttori non usano la stessa metodologia per certificare le soluzioni.

Mettendo in classifica l'intera sessione, avrete questo grafico. 

La cosa più ovvia è che il Phenom II X4 e la Radeon HD 4290 in questo test ne escono male, e l'unica cosa che ci viene in mente è la grafica che fatica con questo benchmark.

Oltre a questo, è chiaro che una configurazione Dual Graphics usa maggiore energia. E mentre il Phenom II dovrebbe essere in seconda in posizione, in realtà la configurazione Intel Core i3 dotata di grafica discreta ha il secondo punteggio mediamente più elevato.

Bello vedere quanto poco consumino la APU A8 3850 con Radeon HD 6550D e il Core i3-2105 con HD Graphics 3000 (41-42 W in totale per la piattaforma in idle). 

Pagina precedente

Conclusioni

Llano è nei nostri laboratori solo da pochi giorni, ma per fortuna la nostra redazione statunitense ha avuto l'opportunità di testare la nuova CPU AMD durante i mesi scorsi, passando dalle prime installazioni molto acerbe, con BIOS instabili e incompleti, fino all'ultima versione, un prodotto ricco, stabile e completo. Da un aggiornamento all'altro, l'overclocking è migliorato sempre più.

Quando abbiamo messo le mani sulla piattaforma per la prima volta ci siamo subito chiesti come si sarebbe comportata in confronto al Core i3 - un processore molto convincente se abbinato a una scheda grafica discreta. Il Core i3-2015 costa però circa 120 euro e la Radeon HD 6570, una scheda grafica entry level, circa 60 euro.

Togliete la scheda grafica da un sistema Core i3, e vi ritroverete con la HD Graphics 3000. Anche se questa scheda è molto più veloce della HD Graphics 2000, il motore grafico integrato Intel non può nemmeno avvicinarsi a quello che è in grado di offrire l'AMD A8-3850. Quando consideriamo i package LGA1155 e FM1, basandoci sui loro meriti, l'architettura Llano acquista molto più valore. È tutta una questione di costi e bilanciamento.

Noi siamo molto favorevoli al bilanciamento. La giusta combinazione di processore, scheda grafica e memoria è infatti la strada da seguire per ottenere le migliori prestazioni senza spendere troppo. Intel e AMD hanno fatto le loro scelte quando hanno progettato i loro prodotti. Intel si è concentrata molto sui core d'esecuzione, e come accade solitamente, i suoi processori dual-core sono spesso in grado di battere le controparti quad-core firmate AMD. AMD si è invece concentrata sulla grafica on-die, che è in grado di tenere testa ai core mainstream.

Clicca per ingrandire

E così Llano è il più bilanciato in un mondo dove il 3D è  ovunque. Se eliminassimo questa variabile Sandy Bridge avrebbe una vittoria facile, ma semplicemente non possiamo farlo. Molti di noi hanno a che fare con il 3D quotidianamente. Per questo tipo d'attività, Sandy Bridge ha veramente bisogno di una GPU dedicata per eccellere, e questo significa aggiungere qualche euro - o molti - alla spesa totale. 

L'A-3850 (l'unica APU che abbiamo testato) non si deve basare su un altro componente hardware per raggiungere un livello di prestazioni ragionevole. Abbinatela a una motherboard a basso prezzo, 4 GB di veloce memoria DDR3 e un disco da meno di 100 euro e avrete per le mani un PC entry-level capace di funzionare abbastanza bene in ogni situazione. Per 129,99 euro avrete un processore e una GPU in un package da 100 watt. A 140 dollari (120 euro circa), con il Core i3-2105, avrete una CPU fenomenale, ma probabilmente dovrete comprare anche una scheda grafica dedicata.

Chi dovrebbe acquistare questa APU?

Avremmo voluto avere più tempo per testare anche l'AMD Phenom II X3 720 Black Edition abbinato a una Radeon HD 6570 poiché questi due componenti costano assieme quanto l'A8-3850. Overcloccandolo tramite il moltiplicatore, il Phenom II è quasi certamente più veloce di Llano, e la scheda grafica dedicata è più veloce della Radeon HD 6550D nascosta all'interno di Llano.

Questa configurazione è tuttavia una scelta più per appassionati e la maggior velocità si guadagna al costo di un processore da 95 W e una scheda grafica da 60 W. L'A8-3850 è una soluzione più elegante, che non va oltre i 100 Watt. Forse AMD conta anche sui system builder che possono vantaggiarsi delle dimensioni e impronta termica dei sistemi basati su Llano, migliori rispetto alla combinazione di Phenom e Radeon.

Clicca per ingrandire

É chiaro che questa APU non è per gli appassionati. Anche i videogiocatori mainstream con un budget di 400/500 euro possono optare per dell'hardware in grado di offrire prestazioni molto più elevate rispetto a qualsiasi soluzione integrata. L'APU Llano più veloce punta ai desktop entry-level, per quegli utenti che vogliono spendere 400 euro per una configurazione completa.

Questo lascia ancora molto spazio ad AMD, che punta alla fascia alta con Bulldozer, ma dovrete pazientare ancora qualche mese prima di rispondere alla domanda: riuscirà AMD a riagguantare Intel e dare del filo da torcere ai processori Sandy Bridge? Fino ad allora Llano è una buona soluzione per il classico utente mainstream, ma nulla di più. 

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #CPU?
Iscriviti alla newsletter!