Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
19 minuti

Recensione Gigabyte GTX 980 Ti Xtreme Gaming Windforce

La GTX 980 Ti Xtreme Gaming di Gigabyte potrebbe essere tra le schede video a singola GPU più veloci mai testate. Ha un PCB personalizzato, GPU selezionata e overcloccata e un raffreddamento efficiente.

Recensione Gigabyte GTX 980 Ti Xtreme Gaming Windforce

Gigabyte GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming Windforce

La Gigabyte GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming Windforce è overcloccata di fabbrica e personalizzata in ogni sua parte.

Gigabyte GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming Windforce

Introduzione

La GeForce GTX 980 Ti di riferimento è già tra le schede video più veloci sul mercato. Con i benefici aggiuntivi di una GPU selezionata overcloccata di fabbrica, un PCB personalizzato e un raffreddamento di fascia alta, la GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming di Gigabyte promette persino prestazioni maggiori.

Nvidia ha presentato la sua portabandiera lo scorso maggio facendo scalpore, offrendo prestazioni comparabili alla GeForce GTX Titan X ma a un prezzo molto più basso. È interessante perché la GTX 980 Ti usa una versione leggermente castrata della GPU GM200, che offre 2816 CUDA core attivi piuttosto che 3072 CUDA core. Nvidia ha inoltre dotato la scheda di "soli" 6 GB di memoria GDDR5 rispetto ai 12 GB presenti sulla GTX Titan X.

DSC 0067
Clicca per ingrandire

La GTX 980 Ti ha una frequenza di base di 1000 MHz. I partner di Nvidia hanno libertà di modificare tale frequenza e Gigabyte ha spinto sull'acceleratore. La sua GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming ha una frequenza base di 1216 MHz, ma in GPU Boost arriva a 1317 MHz. Gigabyte ha anche ritoccato la memoria, passando dai 7 GHz stabiliti da Nvidia a 7,2 GHz. Di conseguenza l'azienda afferma che il suo prodotto può raggiungere il 33% di prestazioni in più rispetto alla versione di riferimento.

Prodotto Gigabyte GeForce GTX 980 Ti Nvidia GeForce GTX 980 Ti Sapphire Radeon R9 390 Power Color Radeon Devil R9 390X Sapphire Radeon R9 Fury Tri-X  Radeon R9 290X GeForce GTX 980
Processo 28nm 28nm 28nm 28nm 28nm 28nm 28nm
Transistor GPU 8 miliardi 8 miliardi 6,2 miliardi 6,2 miliardi 8,9 miliardi 6,2 miliardi 5,2 miliardi
Freq. base GPU 1216 MHz 1000 MHz 1010 MHz 1050 MHz 1040 MHz fino a 1 GHz 1126 MHz
Shader 2816 2816 2650 2816 3584 2816 2048
TMU 176 176 160 176 224 176 128
Texture fillrate 214 GT/s 176 GT/s 161.1 GT/s 193.6 GT/s 244.2 GT/s 176 GT/s 172.8 GT/s
ROPs 96 96 40 64 64 64 64
Pixel fillrate 116.7 GP/s 96 GP/s 64.6 GP/s 70.4 GP/s 66.6 GP/s 64 GP/s 72 GP/s
Bus 384-bit 384-bit 512-bit 512-bit 4096-bit 512-bit 256-bit
Memoria 6GB GDDR5 6GB GDDR5 8GB GDDR5 8GB GDDR5 4GB HBM 4GB GDDR5 4GB GDDR5
Transfer rate memoria 7.2 GT/s 7 GT/s 6 GT/s 6 GT/s 1 GT/s 5 GT/s 7 GT/s
Bandwidth 345.8 GB/s 336.5 GB/s 384 GB/s 384 GB/s 512 GB/s 320 GB/s 224.4 GB/s
TDP 250W 250W 250W 250W 275W 250W 165W

La scheda

Le GPU usate per la Gigabyte GTX 980 Ti Xtreme Gaming sono selezionate, ossia in grado di raggiungere frequenze elevate: ognuna passa attraverso il processo di selezione GPU Gauntlet. La scheda adotta inoltre la tecnologia Ultra Durable VGA, con un PCB protetto dai danni da umidità, polvere e corrosione. Questa scheda beneficia degli stessi induttori e condensatori di qualità che troviamo sulla GeForce GTX Titan X. Un regolatore di tensione 12+2 fasi aiuta a mantenere un bilanciamento del carico adeguato in ogni situazione.

DSC 0026
Clicca per ingrandire

Chi ha familiarità con la gamma di schede Gigabyte noterà che la GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming ha un aspetto simile ad altre soluzioni dell'azienda. La grande differenza è che la soluzione di raffreddamento è leggermente più ampia rispetto alle altre schede con dissipatori WindForce 3X.

DSC 0044
Clicca per ingrandire

Overcloccare una GPU di grandi dimensioni richiede un dissipatore adeguato e Gigabyte parte con una piastra in rame a contatto diretto con i moduli di memoria e il processore. Le heatpipe raccolgono calore dalla piastra per portarlo a due insiemi verticali di alette in alluminio.

DSC 0047 heatpipe
Clicca per ingrandire

Cinque heatpipe in rame da 12 mm si incontrano sopra la GPU e poi si diramano all'interno di un secondo insieme di alette. L'area sopra la GPU beneficia anche di due heatpipe a U da 8 mm che aumentano la velocità con cui il calore è allontanato dall'elettronica più sensibile.

Tutto questo rame contribuisce al peso della GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming, pari a 1,34 chilogrammi. Non è la scheda video più pesante che abbiamo testato ma non è nemmeno la più leggera.

Rame e alluminio sono grandi materiali per dissipare calore ma si saturano rapidamente senza aria fredda in movimento lungo la scheda. Il dissipatore WindForce 3X a tripla ventola è presente su molte schede dell'azienda ma per questo modello Gigabyte ha cambiato la ventola centrale.

airflow PNG

Bisogna notare che le pale della ventole centrale hanno una differente direzione rispetto alla ventole a sinistra e destra. La ventola centrale gira in senso orario, spostando aria nella stessa direzione delle ventole che l'affiancano.

DSC 0061
Clicca per ingrandire

Dietro ogni ventola Gigabyte ha aggiunto anche un anello per l'illuminazione LED RGB, e potete controllarlo tramite il software in bundle OC Guru II.

DSC 0042
Clicca per ingrandire

Su alcuni prodotti WindForce di fascia bassa, come la GTX 950 Xtreme Gaming, la copertura dell'heatsink è in plastica, ma in questo caso abbiamo alluminio spazzolato spesso 2 mm. È colorato principalmente di nero ma c'è una striscia argentea lungo la ventola inferiore posteriore. Le parti in argento sono pezzi aggiuntivi di metallo che sono stati incollati.

DSC 0064
Clicca per ingrandire

Il bordo superiore della copertura ha il logo WindForce, illuminato da LED impostati dello stesso colore degli anelli che circondano le ventole. C'è anche una luce per indicare quando le ventole smettono di girare.

DSC 0071
Clicca per ingrandire

Se misurate la GeForce GTX 980 Ti Xtreme Gaming dalla staffa di I/O posteriore al bordo della copertura, la scheda risulta avere una lunghezza di circa 29,2 cm. Dall'alto al basso è alta 12 cm. L'heatsink e la copertura si estendono effettivamente oltre la lunghezza e l'altezza del PCB. Senza di questi, il circuito stampato misura solo 26,7 x 10,8 cm.

Girando la scheda troverete un backplate in alluminio che copre il PCB.

DSC 0034
Clicca per ingrandire

La maggior parte delle schede di Nvidia supporta configurazioni a più schede e la GTX 980 Ti vi permette di collegare fino a quattro schede video insieme per avere migliori prestazioni. La GTX 980 Ti Xtreme Gaming ha due interconnessioni per consentirvi di approntare tale configurazione. Poiché il PCB è più alto di quello di riferimento avrete probabilmente bisogno di un collegamento flessibile per connettere le GTX 980 Ti di altri partner.

DSC 0047 power
Clicca per ingrandire

Avrete bisogno di un alimentatore ad alta potenza per alimentare la scheda, come suggerito dai due connettori ausiliari a 8 pin. Gigabyte installa i suoi connettori un po' incassati nell'heatsink, ma con il fermo rivolto all'esterno la rimozione dei cavi è semplice. Entrambi gli agganci hanno un indicatore luminoso appena sotto il fermo. Questi LED rimangono accesi quando l'alimentazione è stabile, e lampeggiano per allertarvi di un problema.

DSC 0046
Clicca per ingrandire

C'è un connettore di alimentazione aggiuntivo a 6 pin sul retro della scheda insieme a un tasto indicato come "Xtreme". Premere il bottone attiva la modalità LN2 e attiva il connettore extra. Salvo che stiate usando un raffreddamento estremo - azoto liquido - evitate questa impostazione.

DSC 0058
Clicca per ingrandire

La Gigabyte GTX 980 Ti Xtreme Gaming ha tutte le uscite che vi aspettereste, tra cui tre connettori DisplayPort, una HDMI 2.0 e una DVI-D. In questo modo potete pilotare fino a quattro monitor alla volta.

DSC 0055

Oltre alla scheda nella scatola troverete un disco con i driver e una guida alla configurazione. C'è anche un connettore Y con due PCIe a 6 pin che creano un singolo connettore a 8 pin nel caso il vostro alimentatore non abbia i cavi richiesti. Infine, c'è anche un polsino Xtreme Gaming.

Continua a pagina 2
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Schede video?
Iscriviti alla newsletter!