Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
12 minuti

Recensione Icontrol Piper nv, la telecamera di sorveglianza con allarme integrato

Recensione della Icontrol Piper nv, una telecamera di sorveglianza WiFi facile da installare e con sistema d'allarme integrato.

Recensione Icontrol Piper nv, la telecamera di sorveglianza con allarme integrato

Icontrol Piper nv

 

La Piper nv di Icontrol è una telecamera di sorveglianza WiFi con sistema d'allarme integrato, visione notturna e numerose modalità di sicurezza. Il prezzo, tuttavia, è elevato e si può controllare solo tramite app mobile.

icontrol piper nv COVER w 180

Introduzione

La Piper nv di Icontrol è una delle telecamera di sorveglianza più costose sul mercato, ma è anche una delle poche che integra un controller Z-Wave, ossia un chip che permette di gestire da remoto gli accessori compatibili con lo standard Z-Wave, come termostati, sensori per le porte, lampadine e serrande per il garage. Le potenzialità per l'automatizzazione domestica giustificano il prezzo elevato?

Design

La Piper ha un design curvo, con una scocca esterna in plastica lucida disponibile in versione bianca o nera. La telecamera è posizionata in cima al pannello frontale, con il sensore di movimento immediatamente sotto. La porta per l'alimentatore si trova sul retro del dispositivo, insieme a uno slot per tre pile AA che forniscono energia in caso di blackout.

icontrol piper nv COVER w 600

Il microfono in basso sul pannello frontale vi permette di ascoltare ciò che succede nei dintorni della telecamera, mentre l'altoparlante in cima al dispositivo vi consente di trasmettere la vostra voce. Lo speaker funziona anche come sirena a 105 decibel in caso di rilevamento di rumori o movimenti.

I tre fori sul pannello posteriore permettono di fissare la Piper a uno stand in alluminio o a un supporto a muro, entrambi inclusi nella confezione. Sono rimasto deluso quando ho scoperto che non si può ruotare o inclinare la telecamera quando è fissata allo stand, anche se questo difetto è mitigato in qualche modo dall'obbiettivo fisheye, che permette di osservare la stanza con un angolo visivo di 180 gradi. Il supporto a muro è poco ingombrante e può essere agganciato con una piccola vite (inclusa nella confezione). Sfortunatamente, anche questo supporto non è flessibile, come lo stand di alluminio.

Alta 14 cm e larga 9 cm, la Piper è abbastanza grossa rispetto alle telecamere più piccole come la Dropcam Pro e la Netgear Arlo Smart Home. Nonostante tutto, dopo aver posizionato la Piper nv su uno scaffale la sua presenza diventa quasi impercettibile. Il mio unico dubbio è legato al cavo di alimentazione, molto più corto del cavo da 3 metri incluso, per esempio, con l'ArcSoft Simplicam.

Installazione

Grazie alla guida inclusa, l'installazione della Piper nv è molto semplice. Ho collegato la telecamera alla presa di corrente e ho premuto il pulsante di accensione sul retro del dispositivo. L'indicatore LED sul pannello frontale ha cominciato a lampeggiare con una luce blu e a questo punto ho scaricato l'app Piper Android da Google Play (è disponibile anche un'app per iOS su iTunes). Infine, ho seguito le istruzioni a schermo per collegare la Piper alla mia rete WiFi. L'intera procedura ha richiesto meno di un minuto, dall'inizio alla fine.

Funzioni

La Piper nv ha una vasta gamma di funzioni: è un sistema per la sicurezza domestica, di videosorveglianza e di automatizzazione, tutto racchiuso in un singolo dispositivo.

piper footer

Il fulcro del sistema di sicurezza sono quattro modalità: "Stay", "Away", "Vacation" e "Notify Only", vale a dire "In casa", "Fuori Casa", "Vacanze" e "Solo Notifiche". Di default, tutte le modalità sono identiche, ma ciascuna può essere programmata per reagire differentemente a seconda delle regole definite dall'utente.

Con queste regole potete impostate la Piper in modo da inviarvi notifiche push, email, chiamate telefoniche o messaggi di testo in caso di rilevamento di movimenti, di rumori forti o di cambiamenti di temperatura. Potete inoltre programmare la Piper per cominciare a registrare automaticamente video, o per mandare notifiche ai vostri amici tramite email, chiamate telefoniche o messaggi di testo.

Creare le regole è intuitivo. Quando ho impostato la mia Piper nv, per esempio, l'ho programmata in modo da cominciare automaticamente la registrazione e di mandarmi un avviso in caso di rilevamento di movimenti o di rumori forti quando ero lontano da casa (modalità Away), e di notificarmi soltanto in caso di cali di temperatura al di sotto dei 18 gradi quando ero in casa (modalità Stay).

La Piper nv ha anche un allarme integrato che può essere abbinato al sensore. Potete programmare il dispositivo per emettere un assordante suono da 105 decibel in caso di rumori o movimenti. Quando ho testato la sirena nel mio appartamento il rumore era così forte che i miei vicini si sono preoccupati e sono accorsi per controllare la situazione – la stessa identica reazione che si vuole in caso d'intrusioni indesiderate nella vostra abitazione.

Il sensore della Piper è abbastanza sofisticato. Oltre ai movimenti, al suono e alla temperatura, può rilevare l'umidità e la luce ambientale. Il dispositivo usa queste informazioni per realizzare una classifica delle "statistiche vitali" della vostra casa, che tiene traccia dei cambiamenti nell'ambiente domestico.

Controllo domestico

Uno dei principali vantaggi della Piper nv rispetto alle telecamera di sicurezza della concorrenza è la possibilità di controllare da remoto gli accessori compatibili con lo standard Z-Wave. Z-Wave è una tecnologia di networking senza fili che permette ai dispositivi con chip Z-Wave di comunicare gli uni con gli altri, usando segnali radio RF a bassa potenza. La lista di accessori compatibili con lo standard Z-Wave è enorme, e include serrande per il garage, lampadine, termostati, serrature e vari tipi di sensori.

715nOkpo2zL  SL1500

L'integrazione con Z-Wave trasforma la Piper da una semplice telecamera di sorveglianza a un sistema completo per l'automatizzazione domestica. Usando questa tecnologia la Piper può mandarvi avvisi in caso di attivazione di uno dei sensori Z-Wave sulle vostre finestre o porte. Potete inoltre usare la telecamera per controllare da remoto gli accessori Z-Wave come interruttori o serrature. Si possono persino impostare programmi per gli accessori come i termostati o i sistemi d'illuminazione.

App

A differenza di molte telecamere di sicurezza WiFi, la Piper nv si può controllare soltanto tramite app mobile; non esiste un pannello di controllo raggiungibile tramite Web. Potete scaricare l'app gratuitamente cercando Piper Mobile su Google Play o iTunes, oppure digitando l'indirizzo getpiper.com/download nel vostro browser mobile, e quindi cliccando sul pulsante App Store o Google Play. Piper Mobile funziona con gli iPhone a partire dal 4S con iOS 7 o superiore, e con la maggior parte dei dispositivi Android a partire dalla versione 2.3.3.

icontrol piper nv APP SCREENS w 600

Navigare nei men di Piper Mobile è abbastanza intuitivo. L'app è divisa in cinque schede (Dashboard, Vitals, Live Video, Controls e Rules), disposte in fila in cima allo schermo. Cliccando su ogni tab si apre un nuovo menu.

La Dashboard funziona come una sorta di schermata home. La metà superiore della schermata mostra un selettore circolare che ospita le quattro modalità (Stay, Away, Vacation e Notify Only). Cliccando su uno di questi quattro quadranti si attiva la modalità desiderata, con le sue regole programmate. La modalità attiva è colorata di rosso, le altre sono grigie.

A destra del selettore circolare ci sono i pulsanti per le impostazioni, gli eventi e le registrazioni. Sfiorando ognuno di questi pulsanti si apre il corrispettivo menu. Nel menu impostazioni, per esempio, potete configurare la vostra Piper e aggiungere o rimuovere accessori Z-Wave. Il menu eventi mostra una lista con tutto ciò che è successo in un determinato lasso di tempo, come sbalzi di temperatura o rilevamenti di movimenti, con tanto di data e ora. Nel menu registrazioni potete invece osservare i video registrati.

icontrol piper nv NIGHT SCREEN w 600

Cliccando sulla scheda Live Video si apre a tutto schermo la trasmissione dal vivo della Piper. Ci sono controlli per abilitare o disattivare la visione notturna, trasmettere la vostra voce attraverso l'altoparlante, abilitare gli accessori Z-Wave con funzioni on/off e regolare il contrasto. In basso a destra c'è anche un pulsante che abilità la "quad-view", una modalità che divide la trasmissione in quattro segmenti e che vi permette di eseguire uno zoom su parti diverse delle immagini in ogni quadrante.

Infine, potete gestire gli accessori Z-Wave collegati con la Piper nella scheda Controls, e programmare le regole della telecamera nella scheda Rules, in modo da abilitare, per esempio, le notifiche o la registrazione in caso di rilevamento di movimenti, di rumori improvvisi o di sbalzi di temperatura.

Prestazioni

Il sensore da 3.4 megapixel della Piper ha un campo visivo di 180 gradi –il più ampio che abbiamo testato finora – e teoricamente può registrare video a una risoluzione massima di 1080p. Un risultato alla pari con la risoluzione della Samsung SmartCam HD Pro, che riprende immagini con un campo visivo di 128 gradi. La Belkin NetCam HD+, la D-Link Guardian, la Netgear Arlo riprendono invece con una risoluzione 720p.

616Q9VxZPOL  SL1000

Il problema è che la Piper nv fa fatica a registrare video in Full HD. L'applicazione integra un selettore per regolare la qualità dei video, ed è impostato di default al 75% per ridurre i blocchi dovuti all'elevato uso di banda e dati. Quando ho alzato la qualità video a 1080p il video è diventato notevolmente più dettagliato, ma ho avuto a che fare con problemi di stuttering, lag e distorsioni. Lo streaming dei video tramite traffico dati mobile ha soltanto peggiorato il problema.

Una nota positiva, la Piper nv aggiunge la visione notturna, una funzione assente nel modello precedente (nv sta per night vision). La visione notturna svolge un eccellente lavoro nell'amplificare persino la più piccola quantità di luce ambientale, illuminando completamente le stanze più buie. Quando ho attivato la trasmissione di video dal vivo di notte, con tutte le luci del salotto spente, sono riuscito a vedermi benissimo seduto sul divano.

Complessivamente, la qualità video non è entusiasmante, ma è sufficientemente buona per la sicurezza domestica. Riuscirete a vedere ciò che fanno le persone, anche se non riuscirete a distinguere gli oggetti più piccoli, a meno che non siano posizionati vicino alla Piper. Quando ho appoggiato la telecamera su un ripiano della mia libreria, per esempio, ho visto chiaramente l'arredamento del mio salotto, ma non sono riuscito a distinguere il Roku di fianco alla mia TV.

icontrol piper nv ISSUES SCREEN w 600

Sfortunatamente, l'affidabilità dell'app Piper mobile è imprevedibile. Nella mia esperienza l'applicazione ha avuto saltuarie difficoltà nel collegarsi alla telecamera, in modo particolare quando ho riaperto l'app poco tempo dopo averla chiusa. L'unico stratagemma che mi ha permesso di risolvere la questione è stato il riavvio del mio router WiFi. Chiudere l'app, riavviare lo smartphone o scollegare la Piper non è servito a nulla.

Nonostante tutto, quando ogni cosa funziona correttamente (quasi sempre), la Piper è meravigliosa. Sono riuscito a dare un'occhiata al mio appartamento anche quando ero in una caffetteria di Starbucks a 25 miglia di distanza, e ho potuto selezionare le varie modalità di sicurezza e programmare nuove regole al volo. Sono rimasto un po' deluso dall'impossibilità di registrare video a proprio piacimento, ma la telecamera fa partire automaticamente la registrazione in caso di rilevamento di qualsiasi movimento o rumore.

Conclusioni

La Icontrol Piper nv è una scelta molto valida se state cercando una telecamera di sicurezza in grado di funzionare anche come sistema per l'automatizzazione domestica. Con un prezzo di circa 300 euro, tuttavia, è anche molto più costosa rispetto alle altre telecamere, ma la semplicità d'installazione, il sistema d'allarme integrato e la capacità di controllare gli accessori Z-Wave le permettono di emergere rispetto alle soluzioni della concorrenza. L'aggiunta della visione notturna è la ciliegina sulla torta.

71lVsL3CACL  SL1000

Considerando tuttavia il prezzo elevato della Piper, mi sarei aspettato un po' più di flessibilità nel design, letteralmente e in senso figurato. Anche se l'obbiettivo fisheye riprende a 180 gradi, mi sarebbe piaciuto poter ruotare o inclinare la telecamera una volta fissata sul suo stand. La mancanza di un pannello di controllo Web potrebbe inoltre risultare frustrante se non si ha accesso al proprio smartphone.

Nonostante tutto, la combinazione fra sicurezza e automatizzazione della Piper è difficile da battere. Se non avete problemi di budget, la Piper nv dovrebbe essere decisamente in cima alla vostra lista.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Fotografia?
Iscriviti alla newsletter!