Introduzione

La recensione del nuovo iPhone è ormai diventato un appuntamento fisso, e come ogni anno il mio approccio iniziale non cambia: mi prendo qualche giorno per ponderare meglio giudizi e valutazioni, nonché vado a rileggermi la recensione dell'anno precedente. Lo faccio per due motivi principali: capire se, e come, dubbi e certezze sono cambiati durante l'anno, e valutare come i pregi e i difetti del precedente modello sono stati mantenuti o eliminati.

iPhone 7/7 Plus, i modelli dello scorso anno, offrivano rispetto all'iPhone 6S/6S Plus un processore più potente (normale prassi), l'impermeabilità ufficiale, uno schermo migliore e più luminoso, un doppio altoparlante frontale, la doppia fotocamera con effetto zoom, il tasto home virtuale e dicevano addio al jack per le cuffie, una mossa che ancora oggi fa storcere il naso a molti. Non voglio certo aprire ora l'ennesimo dibattito su quanto sia stata vincente o meno questa scelta, personalmente mi sono trovato un paio di volte "sorpreso" dalla mancanza del connettore, ma non mi ha stravolto la vita.

Apple iPhone8 01

Quest'anno con iPhone 8/8 Plus siamo di fronte a un miglioramento di alcune delle caratteristiche introdotte con iPhone 7, come la doppia fotocamera; il connettore jack è ancora assente, il design è quasi lo stesso, mentre ci sono parecchi cambiamenti sotto della scocca.

Sempre nella recensione dello scorso anno citavo un cambio di paradigma, cioè Apple rompeva il classico iter che prevedeva un cambio radicale del design e del prodotto ogni due generazioni, e quest'anno siamo nuovamente di fronte a forti cambiamenti rispetto a quanto abbiamo visto nei primi 6-7 anni della storia dell'iPhone. A questo punto non possiamo più prevedere le mosse di Apple. Anziché presentare la serie "iPhone 7S", è passata direttamente all'iPhone 8.

Il design cambia solo per la copertura posteriore della scocca, e c'è anche una versione speciale, l'iPhone X, atteso nelle prossime settimane. Cosa accadrà il prossimo anno? Difficile dirlo, soprattutto perché con i precedenti di quest'anno e la doppia rottura degli schemi, qualsiasi previsione sarebbe solo pura fantasia.

Apple iPhone8 02

Non divaghiamo oltre, e in attesa di testare e parlarvi di iPhone X, cerchiamo di rispondere alle domande che in molti, ogni anno, si pongono. Cosa cambia realmente con iPhone 8? Chi dovrebbe acquistarlo, e perché? 

Nota: Per la recensione abbiamo usato un iPhone 8 Plus, nel colore oro e con un piano Tim business.

Pagina precedente

Design e accessori

All'interno della confezione troverete, assieme allo smartphone, ai manuali delle istruzioni e adesivi Apple, gli auricolari EarPods in versione Lightning, un adattatore da Lightning a jack da 3,5 mm, un cavo USB - Lightning e il classico caricabatterie.

Apple iPhone8 03

Mi sarebbe piaciuto trovare anche un cavo USB C - Lightning, o una qualche sorta di adattatore, considerando che tutti gli ultimi MacBook sono dotati unicamente di USB C, e che è anche possibile usare gli alimentatori dei MacBook per ricaricare l'iPhone. Probabilmente dobbiamo attendere un altro anno perché la transizione sia completa.

Design

A colpo d'occhio iPhone 8 è identico al 7, che a sua volta è identico al 6. Infatti qualsiasi custodia per iPhone 7 è compatibile con iPhone 8. Tuttavia il nuovo smartphone è cambiato nel suo DNA. Per la scocca ora è usato l'alluminio serie 7000, già conosciuto per Apple Watch, e tutta la scocca posteriore è in vetro. Inoltre la struttura interna è stata migliorata e resa più resistente.

Apple iPhone8 04

Non un vetro normale, non di certo, ma è il risultato della collaborazione tra Apple e l'ormai famosa Corning, produttrice del Gorilla Glass, adottato praticamente su qualsiasi smartphone di buona fascia. La collaborazione ha permesso il miglioramento del processo produttivo del vetro, ora nella sua versione più resistente e, almeno per ora, disponibile in questa formula solo sull'iPhone.

Il processo produttivo implica anche un taglio al laser preciso al decimo di millimetro, precisione necessaria per assicurare la certificazione IP67 contro acqua e polvere. 

Apple iPhone8 05

Apple non è la sola, e non è nemmeno la prima volta che adotta il vetro per la copertura posteriore, già visto su iPhone 4 e 4S. Questa volta è più resistente che mai, ma è sempre vetro. Se possiamo stare tranquilli che non si graffierà facilmente come succedeva con iPhone 4, un po' di cautela è sempre consigliata. Dopotutto se il metallo si graffia e ammacca, il vetro si graffia e va in mille pezzi. 

Ribadisco, è molto resistente e finora non ho notato alcun problema; tutto fa prevedere un'elevata durata nel tempo. Se siete però curiosi di vedere i nuovi iPhone 8 alle prese con violenti impatti e cadute, basterà una semplice ricerca su YouTube con la stringa "iPhone 8 drop test", e tanti simpatici ragazzi vi mostreranno come hanno distrutto il loro nuovo e fiammate iPhone 8.

iPhone 4 potrebbe aver portato alla mente di qualcuno il famoso "antennagate", ma possiamo tranquillizzarvi che Apple ha preso tutte le precauzioni necessarie per evitare qualsiasi problema, interrompendo il design con le solite bande, che tuttavia scompaiono nel design generale. 

I colori disponibili sono tre: Grigio Siderale, Oro e Argento. La presenza del vetro, che è stato trattato anche nelle colorazioni, rende il risultato finale differente rispetto al passato. Forse il Grigio Siderale è l'unico che è rimasto più simile a quello degli iPhone più vecchi, guadagnando solo in lucentezza, mentre l'Oro e il Grigio acquistano sfumature che tendono rispettivamente al rosa e all'azzurro in base al tipo di luce a cui sono sottoposti.

Apple iPhone8 07

È difficile descrivere a parole l'effetto, il suggerimento migliore, nel caso vogliate acquistarne uno, è di recarvi prima in un Apple Store per vederli dal vivo. A ogni modo rimane un fattore soggettivo, soprattutto se vorrete fare a meno di una cover, che andrebbe ovviamente a vanificare tutto l'impegno di Apple nel rinnovare un'oggetto di design. E non crediamo che una cover trasparente possa proteggere e allo stesso tempo preservarne il design. A voi la scelta, meglio proteggerlo o metterlo in bella mostra? 

Se opterete per sfoggiare l'iPhone nel suo design originale, sarete contenti di sapere che anche la copertura posteriore è stata trattata per tenere lontane le impronte digitali. A lungo andare una pulita ogni tanto dovrete dargliela, ma potrete contare su una buona copertura oleofobica.

Schermo e audio

True Tone

Lo scorso anno Apple ha abbracciato lo standard DCI-P3 per i suoi schermi, che assicurava la visualizzazione di un ampio spettro colori. Lo schermo di iPhone 8 è ancora compatibile con questo standard cinematografico, e spinge la luminosità ancora più in alto. Risoluzione Retina e dimensione (4,7" e 5,5") rimangono invariati.

Lo schermo rimane uno dei punti di forza di iPhone, ma la novità principale di quest'anno si chiama True Tone. In realtà abbiamo già visto questa tecnologia sull'iPad Pro, ma è la prima volta che compare sull'iPhone. Un sensore rileva la temperatura colore dell'ambiente circostante, cioè se siamo immersi in un ambiente dove la luce è fredda (tendente verso il blu) o è calda (tendente al rosso). Per dare un'indicazione, un ambiente illuminato con luce al neon è solitamente più freddo rispetto un ambiente illuminato con lampadine a incandescenza. 

Apple iPhone8 09

La luce dell'ambiente può influenzare il modo in cui vediamo i colori, e lo schermo bianco dell'iPhone non fa eccezione. Lo scopo di questa tecnologia è quindi di regolare la temperatura dello schermo in maniera tale da compensare la luminosità dell'ambiente e mostrare i colori in maniera corretta, o meglio, farci percepire i colori nella maniera corretta.

Questa è una piccola ma sostanziale differenza, poiché non conta la precisione del colore visualizzato, ma quello che i nostri occhi realmente vedono e il nostro cervello percepisce. Realisticamente questa tecnologia spinge lo schermo a visualizzare un colore che, in assoluto, è scorretto, ma i nostri occhi lo vedono correttamente eliminando l'influenza dell'ambiente in cui siamo immersi.

Tecnicismi a parte, siamo davanti a uno schermo di ottima qualità, che ora diventa più intelligente.

Apple iPhone8 10

Audio

Anche iPhone 8 monta due altoparlanti, uno nel bordo inferiore, precisamente dietro le feritoie alla destra del connettore Lightning, e uno frontale, dove è posizionata la capsula telefonica. Apple parla di un incremento della potenza del 25%. 

Effettivamente il volume è un po' più alto rispetto all'iPhone 7, non sono in grado di dire se è precisamente del 25%, ma è più alto. Non cambia in termini di qualità. Si difende bene considerando gli altri smartphone, ma rimane sempre un audio prodotto da piccoli altoparlanti, che in nessun modo può sostituire la qualità di un altoparlante dedicato.

Questo vale se vorrete riprodurre musica, mentre per contenuti social, ad esempio, va più che bene. È invece ottimo se consideriamo una chiamata telefonica. Per la cronaca, con la versione base di iOS 11 si percepiva un leggero crepitio durante le chiamate, difetto che è stato risolto con un tempestivo aggiornamento software. 

Continua a pagina 3

Pubblicità

AREE TEMATICHE