Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
8 minuti

Recensione Kodak Pixpro SP1, l'action cam di qualità a buon mercato

Recensione della Kodak Pixpro SP1, un'action cam con un buon rapporto qualità prezzo.

Recensione Kodak Pixpro SP1, l'action cam di qualità a buon mercato

Kodak Pixpro SP1

 

La Kodak Pixpro SP1 è un'action cam facile da usare e con un buon rapporto qualità prezzo. Il design non è il massimo, ma si fa perdonare con la resistenza all'acqua.

Kodak Pixpro SP1 Action Camera 1 TG w 180

Introduzione

Kodak non è più quella di una volta. L'azienda ha abbandonato la sua divisione fotografica e ora concede in licenza il marchio ad altri produttori. Generalmente queste partnership non sono sinonimo di alta qualità, ma la Pixpro SP1 è una sorpresa molto piacevole. Anche se non raggiunge il livello di qualità delle immagini che si possono ottenere con i prodotti più costosi di GoPro o di Sony, questa action cam riesce lo stesso a catturare foto e video di qualità. Inoltre, è anche una delle action cam più facili da usare. Il prezzo base trae leggermente in inganno, visto che non è incluso alcun tipo di supporto per fissare la cam, ma anche aggiungendo questo accessorio la Pixpro SP1 è comunque un buon affare.

Design

La Pixpro SP1 non è di certo attraente, e ha un design che la fa sembrare una sorta di giocattolo per bambini, con la sua forma che ricorda una scatola e il suo colore giallo acceso. Tuttavia la scocca è fatta apposta per resistere all'immersione in acqua fino a 10 metri, è a prova di polvere, di cadute fino a 2 metri di altezza e garantisce il funzionamento fino a -10 gradi Celsius.

Kodak Pixpro SP1 Action Camera 2 TG w 755

Il dispositivo di Kodak riesce a offrire tutto questo senza richiedere una custodia esterna e usando solo la sua scocca, grande 8,3 x 3,8 x 7,1 centimetri. La GoPro Hero4 Silver, grande meno della metà, potrebbe sembrare molto più piccola ma richiede una custodia esterna non solo per le riprese subacquee, ma anche per usare qualsiasi tipo di supporto. Nel caso della GoPro, le dimensioni con tale custodia aumentano fino a raggiungere grosso modo quelle della Kodak (6,6 x 3,8 x 7,1 cm). La SP1 è anche abbastanza pesante (153 grammi), ma anche la GoPro Hero4 Silver ha un peso simile con la sua custodia (147 grammi).

Per evitare di compromettere la qualità dei video, la SP1 include due copri-lenti, uno ottimizzato per le riprese subacquee e uno per i video fuori dall'acqua. Il microfono stereo posizionato sotto il meccanismo delle lenti non richiede una custodia per essere resistente all'acqua

Controlli e usabilità

L'SP1 ha una funzione molto rara nelle action cam (in modo particolare nei modelli resistenti all'acqua): uno schermo a colori per vedere un'anteprima delle riprese e per visualizzare i menu. Il display LCD da 1,5 pollici non ha una qualità tale da fare impazzire di gioia i videofili, ma rende molto più facile la navigazione fra le impostazioni della SP1 rispetto a qualsiasi altra action cam (fatta eccezione per la più costosa, e con touchscreen incorporato, GoPro Hero4 Silver, che tuttavia non è resistente all'acqua). I pulsanti su, giù e OK vi permettono di scorrere i menu, che nonostante l'aspetto primitivo sono disposti in modo logico.

Screenshot new w 755

L'action cam di Kodak sfrutta un hotspot Wi-Fi integrato per connettersi ai dispositivi Android e iOS usando l'applicazione PIxpro SP1. L'app vi permette di far partire le riprese, scattare foto e modificare impostazioni base come la risoluzione e il bilanciamento del bianco (così come vedere le foto archiviate sul dispositivo).

Qualità video e foto

Quando ho visto le immagini di prova e il prezzo della SP1 non ho potuto fare a meno di sorridere. Non è una GoPro, ma con un prezzo di circa 200 euro vi permette di ottenere riprese video di qualità e di superare facilmente le prestazioni della Contour Roam 3 e della più costosa Ion Air Pro 3.

La Sp1 offre tre impostazioni principali per le riprese: Ultra Wide (159, 141, 137 o 123 gradi, a seconda della modalità di ripresa), Medium (120, 109 o 94 gradi) e Narrow (90, 82 o 72 gradi). Io ho usato quasi esclusivamente la modalità Wide per i miei test. Esiste anche una quarta modalità: Water Ring – 124 gradi – da usare con il supporto subacqueo.

Ho girato i miei video "spericolati" in mountain bike nella California del nord, su un sentiero accidentato che alternava strette sezioni boscose e vasti prati. Le immagini erano definite e fluide, nonostante il limite fissato a 30 FPS e la risoluzione Full HD 1080p (La stabilizzazione elettronica dell'immagine aiuta in questo caso, una funzione che manca alla maggior parte delle action cam). Le riprese più chiare, come quelle del cielo azzurro, avevano una luminosità piuttosto accentuata, e il verde delle piante tendeva a una tonalità leggermente giallognola, ma in generale i video sono rimasti attraenti.

In alcuni casi la SP1 è arrivata vicina alla qualità video offerta dalla GoPro Hero4 Silver.

La nuova GoPRo Hero4 Session gira video di qualità simile al modello Silver, ed è un gradino sopra rispetto alla Pixpro SP1. Qui potete vedere un confronto con una sessione di rafting nello Utah. Il video qui sotto è girato con la Kodak.

Qui sotto invece il filmato girato con la GoPro Hero4 Session.

Le fotografie scattate a 14 MP tendono a essere leggermente più scure e ad evitare un'eccessiva luminosità, mantenendo una saturazione piacevole dei colori.

image02 w 755

I video in notturna ripresi mentre giravo per Brooklyn non solo erano scuri, ma anche sfuocati e con qualche striatura – molto probabilmente perché la Pixpro SP1 non riesce a raggiungere una velocità dell'otturatore sufficientemente alta, anche se stavo girando a soli 30 FPS (il massimo per i video con qualità 1080p).

In confronto, la GoPro Hero4 Session riprende video molto più nitidi e definiti.

La foto in notturna della via di casa mia è completamente buia: soltanto le luci dei lampioni sono facilmente distinguibili.

image01 w 755

Visto che la maggior parte delle "riprese d'azione" avviene di giorno, e visto che è impossibile per quasi qualsiasi action cam scattare una "foto d'azione" in notturna (la velocità dell'otturatore non sarebbe sufficientemente alta), i difetti della SP1 non preoccupano più di tanto.

L'audio registrato dal microfono integrato è di qualità accettabile; il rumore del vento è attenuato e le voci dei ciclisti erano molto chiare. Una funzione di riduzione del fruscio del vento può aiutare nel caso di folate più forti. Una cosa positiva, visto che la SP1, a differenza di alcuni modelli della concorrenza, non prevede un jack per microfoni esterni, in modo da migliorare la qualità dell'audio registrato.

Autonomia e archiviazione

La batteria rimovibile da 1.250 mAh della SP1 ha un'autonomia dichiarata di 2 ore e 10 minuti di riprese video 1080p / 30 FPS o di 350 scatti. Un valore che dovrebbe soddisfare le esigenze degli appassionati. (La GoPro Hero4 Silver ha un'autonomia dichiarata di 1 ora e 50 minuti di riprese video a 30 FPS). La SP1 ha slot per schede microSD fino a 32 GB, una quantità di spazio sufficiente per circa 3 ore di video.

Accessori

A differenza della maggior parte delle action cam, la SP1 non è venduta con un supporto in grado di agganciarsi all'attacco a vite per treppiedi. Tuttavia sono disponibili vari pacchetti con accessori a prezzi a ragionevoli. L'Explorer Pack, per esempio, offre adesivi, supporti per manubrio e agganci per elmetti a una trentina di euro. L'Aqua Pack include opzioni per il surf allo stesso prezzo. Infine, l'Extreme Pack offre tutti gli accessori a circa 50 euro.

Conclusioni

Che siate appassionati di bicicletta, skateboard o persino snorkeling, la Kodak Pixpro SP1 è un'ottima scelta in questa fascia di prezzo. Con le GoPro o le action cam di Sony si può ottenere una qualità superiore delle riprese, ma dovrete prepararvi a spendere più soldi e probabilmente non vedrete una grossa differenza caricando i video su Facebook o YouTube. La SP1 è inoltre più facile da usare rispetto ai prodotti della concorrenza. La Sony AS200V è sprovvista di schermo LCD a colori e di un'applicazione completa per smartphone, e sia la AS200V sia la GoPro Hero4 Silver hanno bisogno di un'ingombrante custodia aggiuntiva per le riprese subacquee. La SP1 è un prodotto ben pensato, ed è l'ideale per chi non vuole spendere molto.

Kodak PixPro SP1 Kodak PixPro SP1
GoPro HERO4 Session GoPro HERO4 Session
GoPro HERO4 Silver GoPro HERO4 Silver
Sony HDR-AS200V Sony HDR-AS200V
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Fotografia?
Iscriviti alla newsletter!