Recensione MediaPad M5 Lite, completo a meno di 300 euro

Huawei MediaPad M5 Lite

 

MediaPad M5 Lite è la proposta di Huawei per il segmento tablet tra i 250 e i 300 euro. Basato su sistema operativo Android, offre uno schermo da 10,5 pollici e anche la connessione LTE nell'apposita versione. È stato pensato soprattutto per un utilizzo multimediale.

Huawei MediaPad M5 Lite

Huawei MediaPad M5 Lite ha tutto ciò che serve a un tablet per un utilizzo d'intrattenimento, a un prezzo che oscilla tra i 290 e i 320 euro. È basato su Android e si propone come alternativa economica ai mostri sacri del settore come gli iPad Pro di Apple. Ha uno schermo da 10,1 pollici e non rinuncia a una buona qualità costruttiva, visto il rivestimento della scocca in lega di alluminio.

Comparto audio e autonomia sono certamente i punti di forza di questo prodotto. È infatti dotato di quattro altoparlanti realizzati in collaborazione con Harman/Kardon, che si esaltano durante la riproduzione di brani musicali, film e video. La batteria da 5.100 mAh, con il nostro utilizzo (che vedremo nel dettaglio nella recensione), ha retto per 12 ore filate, di cui 7 e mezzo con lo schermo attivo. Più che sufficiente per intrattenervi nei viaggi in metropolitana o in treno verso l'ufficio.

DSC01379 JPG

Insomma, c'è tanta sostanza in questo MediaPad M5 Lite di Huawei.

Costruzione ed ergonomia

Huawei Mediapad M5 Lite ha una scocca realizzata in lega d'alluminio. Quella che vedete ritratta nelle immagini è la colorazione Champagne Gold, che strizza l'occhio al pubblico femminile. La parte frontale è ovviamente ricoperta dal vetro dello schermo, smussato in corrispondenza delle cornici, il che ne facilita la presa.

Leggi anche: Recensione Huawei MediaPad M5

Nella cornice inferiore al display da 10,1 pollici è stato posizionato un tasto fisico che, grazie ad una rapida pressione, permette di tornare alla schermata principale. Questo tasto home offre inoltre la possibilità di sfruttare altre due gesture tipiche dei dispostivi Huawei: swipe laterale (movimento da destra verso sinistra) per tornare indietro e pressione prolungata per accedere al menù delle app ancora in esecuzione.

DSC01377 JPG

La finitura sagomata della parte posteriore non trattiene le impronte. Sul lato destro troviamo i tasti per regolare il volume e quello di accensione e spegnimento, sul lato opposto, invece, c'è lo slot SIM che può contenere, contemporaneamente, una nano-sim ed una Micro-SD per espandere la memoria interna. MediaPad M5 Lite viene comunque venduto anche in una versione con la sola connettività Wi-Fi.

DSC01374 JPG
DSC01380 JPG
DSC01384 JPG

Più in basso invece troviamo l'ingresso USB type-C per la ricarica e jack da 3.5 mm per le cuffie. Le feritoie che vede sui quattro lati sono gli speaker Harman-Kardon, di cui avremo modo di parlare successivamente. Le dimensioni sono di 162,2 x 243,4 x 7,7 mm ed il device non supera i 500 grammi. Considerando che si tratta di un tablet, non è poi così faticoso da tenere tra le mani, anche se ovviamente dovrete dimenticarvi la portabilità di uno smartphone.

Comparto multimediale

Huawei Mediapad M5 Lite dà il meglio di se sul fronte multimediale. Lo schermo, come già accennato, è da 10,1 pollici con risoluzione Full-HD (1920×1080, 224 ppi). Il pannello è un IPS LCD, per cui non avrete i neri profondi che può garantire un Super AMOLED (pensiamo al Galaxy Tab S4 di Samsung) e soffre un pò l'utilizzo all'aperto tendendo a riflettere molto la luce.

Di contro però è uno schermo che non vi farà rimpiangere modelli più costosi utilizzandolo in ambienti chiusi per navigare su internet, guardare un film, passare del tempo sui social network. Il pannello offre infatti una buona luminosità e la risoluzione e più che adeguata per la visione dei contenuti multimediali.

DSC01368 JPG

Il comparto audio, invece, rappresenta il vero fiore all'occhiello del dispositivo. I quattro altoparlanti, realizzati in collaborazione con Harman/Kardon, garantiscono un'esperienza di alto livello, una delle migliori nel settore tablet. La resa dei bassi è sicuramente degna di nota e la capacità di cambiare orientamento in base alla posizione del dispositivo, restituiscono un feedback di grandissima qualità sia durante la fruizione di video che durante l'ascolto musicale.

DSC01370 JPG

Uno dei punti deboli invece di Mediapad M5 Lite è sicuramente il comparto fotografico. Il tablet presenta posteriormente un sensore da 8 megapixel con auto focus, capace di girare video a in Full-HD e 30 fps e, frontalmente, una fotocamera da 5 megapixel con un sistema di messa a fuoco fisso. Gli scatti non sono degni nota ma per un dispositivo di questo tipo possiamo considerarli sufficienti.

Prestazioni

Sotto la scocca Huawei Mediapad M5 Lite propone un Kirin 659 (Octa-Core, 4 core A53 a 2,36 GHz + 4 core A53 a 1,7 GHz), con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibili grazie alla micro-SD fino a 256GB. Il processore, per intenderci, è lo stesso utilizzato in smartphone come il P20 Lite, il Mate 10 Lite, l'Honor 7X. Non una piattaforma hardware paragonabile a prodotti da 700/800 euro dunque, ma che fa egregiamente il suo dovere.

Leggi anche: Recensione Huawei P Smart+, 299 euro ben spesi

L'intero sistema gira infatti con ottima fluidità, permettendo di effettuare tutte le operazioni quotidiane con velocità. La GPU, una Mali T830, permette di giocare a buona parte dei videogiochi presenti sul Play Store con un sufficiente dettaglio grafico ed un buon frame-rate (frequenza dei fotogrammi).

DSC01388 JPG

Anche dal punto di vista delle connessioni, sia in LTE sia grazie al  modulo Wi-Fi che supporta la banda da 2,4 GHz e quella da 5 GHz, M5 Lite si conferma un prodotto di ottima fattura. Abbiamo utilizzato il tablet di Huawei per inviare e ricevere chiamate (è possibile farlo nella versione con SIM), e non abbiamo riscontrati problemi.

Software

Il sistema operativo utilizzato da M5 Lite è Android 8.0 Oreo, personalizzato con l'interfaccia grafica EMUI 8.0. Non vi sono grosse differenze con la versione smartphone, ma il software di Huawei permette una buona personalizzazione. A differenza della variante Pro, qui non troveremo la modalità desktop ma vi sono 4 app: due dedicate alla stilo (non compresa nella confezione) e due per bambini dal buon contenuto pedagogico.

Screenshot 20180801 144337
Screenshot 20180803 060157
Screenshot 20180801 144354

Le app dedicate all'utilizzo della stilo rispondono al nome di Nebo for Huawei e MyScript Calculator. La prima non è altro che una sorta di blocco note, la seconda, invece, è un'applicazione dedicata al calcolo matematico, anche automatico. Le applicazioni per bambini sono invece Kids Corner e Classe Mostro: la prima permette di controllare e limitare l'utilizzo del dispositivo da parte del bimbo, con un occhio particolare all'eccessivo avvicinamento al display; nella seconda i minori potranno scaricare e visulazzare contenuti (giochi, video, audio) protetti ed educativi.

Screenshot 20180803 060050
Screenshot 20180803 060008
Screenshot 20180801 144423

Per il resto, si tratta di Android, sistema operativo ormai ampiamente conosciuto.

Autonomia

La batteria di Huawei MediaPad M5 Lite è da 7500 mAh che ci ha permesso di superare le 7 ore e mezzo ore di schermo attivo su un utilizzo totale di circa 12 ore. In questo lasso di tempo, il device è stato stressato con sessioni di gaming, utilizzo dei social network, servizi di messaggistica, chiamate e videochiamate e riproduzione di contenuti multimediali.

Screenshot 20180801 144514
Screenshot 20180801 144448

Dai grafici potete notare come il consumo di energia sia costante, senza particolari sbalzi verso il basso e praticamente trascurabile in stanby. Autonomia promossa a pieni voti dunque, con il classico utilizzo da tablet ci vorrà molto tempo prima che MediaPad M5 Lite necessiti di essere ricaricato.

Conclusioni

Huawei Mediapad M5 Lite si è dimostrato un ottimo tablet nella fascia di prezzo tra i 250 e i 350 euro. Peraltro, in questo segmento le alternative non sono tante, e probabilmente uno dei migliori da segnalare è lo Xiaomi Mi Pad 4, che però non viene venduto ufficialmente in Italia, e quindi occorre importarlo da uno dei tanti negozi online.

DSC01389 JPG

La proposta Huawei invece è disponibile ufficialmente su Amazon. La versione solo Wi-Fi è attualmente posizionata a 287 euro (a questo link), mentre quella con connettività LTE (in cui inserire la SIM e poter telefonare) a 331 euro (la trovate qui). A conti fatti, è un prodotto su cui poter puntare a occhi chiusi nel caso si fosse alla ricerca di un tablet per se o per la famiglia da poter utilizzare per guardare film, serie-TV o semplicemente passare del tempo sul web e sui social, senza voler spendere cifre da capogiro.


Tom's Consiglia

La versione Pro di MediaPad M5 è attualmente in offerta su Amazon con circa 100 euro di sconto. La trovate a questo link.

Pubblicità

AREE TEMATICHE