Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Computex 2017
10 minuti

Recensione Samsung Galaxy A3 (2016)

Il nuovo Samsung Galaxy A3 (2016) rimanda subito al Galaxy S6 per materiali e design, ma in versione più piccola. Questo smartphone da 4,7 pollici ha hardware meno potente, e ogni tanto le prestazioni non sono all'altezza. Molto buona l'autonomia e più che discreta la fotocamera.

Recensione Samsung Galaxy A3 (2016)

Samsung Galaxy A3 (2016)

 

Il Samsung Galaxy A3 (2016) è l'aggiornamento di un modello molto fortunato. Ripropone in versione più compatta l'apprezzato design del Galaxy S6.

it SM A310FZWAITV 001 white white

Introduzione

La linea A di Samsung arriva alla sua seconda incarnazione con le versioni 2016. L'azienda sudcoreana conferma il design, sostanzialmente invariato: cornice di alluminio, vetro davanti e dietro a praticamente niente plastica – se si trascurano i pulsanti per il volume e l'attivazione. In effetti è più o meno un Galaxy S6 in miniatura, visto che lo schermo ha una risoluzione da 4,7 pollici.

it SM A310FZWAITV 003 Perspective white

Il Samsung Galaxy A3 (2016), SM A310F, è quindi un prodotto che va incontro a quei consumatori che non vogliono un "padellone", vale a dire uno smartphone da 5 pollici o più. Non per questo rinuncia a molte qualità, come i materiali, l'assemblaggio o l'hardware recente.

Estetica

Come abbiamo accennato sopra, il Samsung Galaxy A3 (2016) sembra tanto un Galaxy S6 in miniatura. Gorilla Glass 4 davanti e dietro, una bella cornice di alluminio tutta intorno e un assemblaggio di altissima qualità grazie al quale il Galaxy A3 (2016) dà una grande impressione di solidità nelle mani.

it SM A310FZWAITV 000000002 Back white

Come accade con il Galaxy S6 però il vetro risulta piuttosto scivoloso. Il Galaxy A3 (2016) non ci è mai caduto durante i giorni che lo abbiamo usato prima di scrivere questa recensione. Però avevo la costante impressione che stesse per scivolare, e questo mi faceva inconsciamente stringere più forte la presa. Le dimensioni ridotte aiutano a compensare questo problema, ma comunque è uno smartphone con poco grip.

In effetti è più o meno un Galaxy S6 in miniatura.

La cornice in alluminio inoltre sembra poco resistente: l'esemplare che abbiamo provato è arrivato con due piccoli segni, ma nulla lascia pensare che sia stato particolarmente maltrattato. Il metallo, se non altro, può piacere anche con un aspetto "vissuto".

I pulsanti sono piazzati sui due lati lunghi: a destra quello per l'attivazione, a sinistra due tasti separati per il volume. Sono tutti abbastanza facili da raggiungere. La parte superiore è completamente sgombra, mentre sotto troviamo la presa jack per le cuffie, la porta MicroUSB e la griglia che nasconde il singolo altoparlante. Sul lato destro c'è anche il cassettino che ospita una scheda nano SIM e la MicroSD.

it SM A310FZWAITV 000000003 L Side white
it SM A310FZWAITV 000000004 R Side white

Frontalmente abbiamo due cornici relativamente sottili a destra e sinistra, e anche sopra e sotto lo spazio non occupato dallo schermo è relativamente ridotto. In alto abbiamo la capsula audio, centralmente la fotocamera da 5 MP a sinistra due "pallini", che sono il sensore per la luce ambientale e il LED che fa da flash frontale – ma non serve come indicatore per le notifiche.

Nell'insieme un design piacevole, almeno se vi piace il Samsung Galaxy S6. La precisione del progetto è senz'altro migliorabile, ma ancora una volta è di una qualità sorprendente se si pensa a cosa faceva Samsung fino a 18 mesi fa. 

Samsung Galaxy A3 2016 Samsung Galaxy A3 2016
  
Samsung Galaxy A3 2016 Samsung Galaxy A3 2016
unieuro
Samsung Galaxy A3 2016 Samsung Galaxy A3 2016
redcoon
Samsung Galaxy A3 2016 Samsung Galaxy A3 2016
ePRICE

Schermo e Audio

Il Samsung Galaxy A3 ha uno schermo AMOLED da 4,7 pollici con risoluzione 1280x720 pixel, e una densità pari a 309 PPI. Samsung ha una grande esperienza nella realizzazione degli schermi, e questo aspetto emerge chiaramente quano lo si usa.

it SM A310FZWAITV 001 white white

Il Galaxy A3 (2016) infatti è sempre leggibile, anche all'esterno, grazie a una luminosità massima molto alta. Il sensore di luce ambientale inoltre risponde sempre molto velocemente al variare della situazione. L'angolo di visualizzazione è piuttosto ampio, ma i colori virano all'azzurro (temperatura più fredda) anche con un'inclinazione molto leggera.

Prestazioni e autonomia

All'interno del Samsung Galaxy A3 (2016) troviamo il processore Samsung Exynos Octa 7580. Un SoC che include 4 core ARM Cortex-A53 realizzati a 28 nanometri e impostati a 1,5 GHz, insieme alla GPU Mali-T720 (266 MHz).

L'interfaccia TouchWiz risulta fluida e reattiva nella maggior parte delle situazioni

Al processore sono abbinati 1,5 GB, che al giorno d'oggi possono non sembrare molti ma all'atto pratico il Galaxy A3 (2016) se la cava abbastanza bene. L'interfaccia TouchWiz risulta fluida e reattiva nella maggior parte delle situazioni, anche se qualche volta si notano rallentamenti inattesi – come per esempio applicazioni che si "congelano" per qualche secondo prima di ricominciare a funzionare. Non è un grosso problema, ma su uno smartphone da 300 euro (o quasi) preferiremmo non vedere una cosa del genere.

Scheda tecnica
Processore Samsung Exynos 7580
Memoria RAM 1.5 GB
Storage 16 GB (espandibili fino a 32 GB)
Dimensioni 134.5 x 65.2 x 7.3 mm
Peso 132 grammi
Batteria 2300 mAh
Display 4,7" - 1280x720 pixel
Wi-Fi     Wi-Fi a/b/g/n
Bluetooth 4.0
Fotocamera  13MPx / 5MPx frontale
Sistema operativo Android 5.1.1

Quanto all'autonomia, il Samsung Galaxy A3 (2016) monta una batteria da 2.300 mAh, che potrebbe sembrare piccola ma è adeguata alle dimensioni dello schermo, alla risoluzione e alla piattaforma hardware. Questo smartphone regge senza problemi un'intera giornata, con notifiche da diversi account un uso abbastanza variegato che include email con Gmail, navigazione con Chrome, musica in streaming con Google Play, qualche minuto di gaming, gestione del calendario, Facebook e Twitter. Partendo alle 6 del mattino, nella maggior parte dei giorni siamo arrivati alle 23.00 con circa il 20% di batteria. Forse non è molto, ma con questo modello d'uso non è niente male. 

Continua a pagina 2
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!