Recensione Sony KD-65XE9305, qualità delle immagini prima di tutto

Sony KD-65XE9305

TV dall'elevata qualità delle immagini, con risoluzione 4K, HDR e Android TV.

Sony KD-65XE9305

A inizio agosto vi abbiamo proposto la recensione del lettore Blu-Ray Sony UBP-X800, potete trovarla a questo link. Il test è stato effettuato in abbinamento alla TV 65XE9305, TV Sony oggetto di questa recensione.

La serie XE93 si posiziona subito dopo la ZD9 (recensita qui) e il modello OLED A1 (recensito qui), e può vantare l'uso del chip X1 Extreme, il processore d'immagine principale responsabile, assieme al pannello LCD, dell'ottima qualità delle immagini. 

Design

Il design segue le linee minimaliste degli altri modelli, con una base discreta (posizionata centralmente), e il pannello rialzato di solo pochi centimetri.

Senza titolo 1

La cornice è minima, e tutto è fatto per esaltare i colori e la qualità del pannello. Anche la parte posteriore della TV è pensata per nascondere i cavi, così da mantenere il look intatto anche nel caso la vogliate posizionare al centro di un ambiente. Nonostante siamo ormai innamorati del design dell'A1, anche questa TV si difende bene.

Connessioni

La dotazione di connessioni è in grado di soddisfare anche i più tecnologici, con un ingresso component, due compositi, 4 HDMI, un'uscita digitale, tre porte USB, Ethernet, Wi-Fi e Bluetooth, nonché tutti i connettori per antenna digitale e satellitare.

Le connessioni sono divise tra una zona posteriore e una laterale, così da facilitare la connessione di nuovi dispositivi senza dover allungarsi dietro alla TV.

Qualità delle immagini

La qualità dell'immagine è tra i punti di pregio di questa TV. Il pannello è ottimo, grazie anche al chip X1 e al sistema di retroilluminazione Slim Backlight Drive+ (un dual edge); in realtà quest'ultimo crea un po' di scompenso tra le zone in cui sono presenti fisicamente i LED e il resto del pannello, facendo perdere qualche dettaglio nei bordi con le immagini più scure.

Nonostante ciò i neri sono convincenti, i toni carne bilanciati, le scene più luminose mantengono tutti i dettagli, esaltati dalla risoluzione 4K.

Solitamente proviamo le TV con differenti Blu Ray e fonti 4K, selezionando film che hanno differenti rese cromatiche, e non abbiamo riscontrato difetti in praticamente nessuno di quelli provati.

La resa cromatica di questa TV, e il supporto a differenti tecnologie HDR, la rendono un'ottima scelta per chi, come primo obiettivo, ha la qualità delle immagini.

Qualità audio

La qualità, nonché la potenza dell'audio è sopra alla media, ma non sufficiente se vorrete godervi un film come si deve. Se non possedete un sistema home theater o una soundbar, consideratene l'acquisto per supportare, come si deve, l'ottima qualità delle immagini offerta da qusta TV.

Telecomando

Il telecomando è diviso in tre sezioni. Una superiore con il tastierino numerico e la selezione della fonte, tra cui troviamo due tasti dedicati a Netflix e Google Play. Una centrale con un pad direzionale per muoversi nell'interfaccia Android e alcuni pulsanti per accedere ai menù di controllo Sony, nonché alla Home di Android e il tasto indietro. Un ultima sezione è invece dedicata ai controlli del volume e selezione veloce del canale, nonché i comandi di riproduzione, che tornano utili anche con tutte le applicazioni video di Android.

Sistema operativo

Come sistema operativo Sony ha scelto Android TV, come lo abbiamo già visto su altri modelli. Siamo davanti alla versione standard, arricchita da alcune applicazioni preinstallate, che sono tuttavia rintracciabili anche sul Play Store, quindi installabili su tutte le TV che hanno scelto Android.

20170917 185233

La velocità di caricamento delle singole App è tale da non creare problemi di ergonomia, ma ogni tanto consigliamo di riavviare il sistema. Sotto questo punto di vista la TV è, di fatto, un computer. Ogni volta che la spegnerete in realtà andrà in stand-by, e un riavvio ogni tanto non fa male. Ve ne accorgerete quando serve, dato che diventerà meno reattiva.

Un piccolo difetto riscontrato riguarda la connettività Wi-Fi, che necessita di qualche secondo dopo aver "risvegliato" la TV dallo stand by. Se quindi vorrete inviare subito degli input a delle App che usano Internet per funzionare, potreste ricevere un errore di connessione, ma come detto, basteranno pochi secondi per essere di nuovo online.

Verdetto

La Sony XE93 è consigliabile a chiunque abbia come primo obiettivo un'ottima resa qualitativa delle immagini. Il pannello 4K, il chip X1 Extreme e la sua compatibilità HDR, sono in grado di esaltare tutte le immagini.

Senza titolo 1

Il sistema operativo Android TV rende questa TV molto flessibile, grazie anche alla buona dotazione di connessioni. Il design pulito e semplice la rende idonea a ogni ambiente, anche i più eleganti.

Per elencare alcuni piccoli difetti, ogni tanto abbiamo dovuto riavviarla per rendere il sistema più reattivo, e l'audio non è all'altezza della qualità fotografica, quindi considerate l'abbinamento a un sistema home theater o una soundbar.


Tom's Consiglia

Se cercate una sound bar all'altezza di questa TV, date un'occhiata a questo modello Sonos.

Pubblicità

AREE TEMATICHE