Hot topics:
4 minuti

Recuperare i dati da uno smartphone danneggiato

Uno smartphone può cadere, magari in acqua, o rompersi in un altro modo. A volte la riparazione è una cosa semplice, ma non sempre. Nei casi più gravi bisogna comprarne uno nuovo, e si presenta il problema di recuperare i dati dallo smartphone danneggiato.

Recuperare i dati da uno smartphone danneggiato
logo kroll on track

Sono ormai molto poche le persone che non hanno uno smartphone al giorno d'oggi. Da una parte i prezzi sono sempre più invitanti, e dall'altra ci sono applicazioni che tutti vogliono usare. Facebook, Whatsapp, Wikipedia, la ricerca di Google, solo per citarne alcuni.

E poi ci sono persone che vogliono sempre avere a disposizione una macchina fotografica almeno discreta, per farsi un selfie, una foto ricordo con la famiglia o gli amici, per documentare qualcosa - magari il cartellino di un prezzo da spedire subito a un contatto.

DSC 0224

Insomma lo smartphone ci è utilissimo in molti modi diversi. E come tutte le cose utili (e costose) quando si rompe può essere davvero molto fastidioso. Alcuni danni si riparano facilmente, per esempio uno schermo rotto, ma a volte lo smartphone è proprio da buttare.

C'è però un altro problema, più complesso: recuperare i dati dallo smartphone danneggiato. Il nostro consiglio è sempre quello di pensarci prima, usando sistemi cloud o soluzioni di backup che ci mettano al riparo. Ma non tutti sanno che è possibile, sanno come fare o hanno voglia di farlo.

Ed ecco che quando succede l'incidente all'improvviso ci preoccupiamo della rubrica dei contatti, delle fotografie, dell'agenda e di tante altre cose che stanno dentro al telefono. Domandiamo a chiunque se sa come fare, se è possibile, quanto costa. Tutte risposte che potete trovare direttamente nella nostra pagina speciale.

DSC 0194

Un'iniziativa che abbiamo realizzato in collaborazione con Kroll Ontrack, società specializzata proprio nel recupero dati da diversi possibili supporti. Visitando la pagina speciale potrete compilare uno specifivo modulo e spedire il vostro smartphone danneggiato. Kroll Ontrack vi farà sapere se è possibile recuperare i dati, fornendovi anche un preventivo.

Come recuperare i dati da uno smartphone danneggiato

Kroll Ontrack applica agli smartphone lo stesso approccio che abbiamo già visto per gli hard disk e gli SSD. Se possibile, il primo passo è dunque la creazione di una copia completa di tutta la memoria. Lo smartphone viene collegato ad apposite postazioni e si copiano tutte le informazioni. Trattandosi di una copia di tipo raw (dati grezzi) i tecnici di laboratorio dovranno successivamente lavorare su tale copia per cercare di rendere leggibili e utilizzabili quanti più informazioni possibili, ad esempio ricostruendo le strutture dati o correggendo eventuali corruzioni. In questa prima ipotesi si parla quindi di lavorare su "un'immagine" della memoria.

DSC 0210

Questo tipo di copia non è sempre possibile, e allora lo smartphone passa ai tecnici hardware di camera bianca. Lo smartphone viene smontato per accedere fisicamente alla memoria interna. Spesso infatti non è la memoria vera e propria ad essere danneggiata, ma qualche altra parte del telefono che impedisce di accedervi.

Prima di tutto bisogna togliere la scheda logica, una "tavoletta" che ospita la memoria, il processore e altri componenti. Poi bisogna estrarre la memoria vera e propria per poterla collegare agli strumenti che Kroll Ontrack ha sviluppato per questa attività.

DSC 0201

È lo stesso tipo di memoria usata negli SSD o nei pendrive, con una struttura relativamente più semplice rispetta a quella delle unità a stato solido. Una volta estratto il chip di memoria è possibile collegarlo o inserirlo in strumenti speciali che la possono leggere. Se ci sono dei dati leggibili, sarà dunque possibile eseguire una copia degli stessi in formato raw di cui abbiamo parlato sopra, e intervenire poi per ricostruire le informazioni al fine di riportarle nei classici formati.

Una volta completata questa operazione di recupero dati da smartphone, Kroll Ontrack copia i dati su un nuovo supporto. Un hard disk o un pendrive, e ci spedisce il tutto.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!