Hot topics:
News su MWC 2018
3 minuti

Rischi e opportunità nel panorama delle criptovalute

Si dibatte sempre più frequentemente sulle criptovalute, ma sappiamo davvero come delineare questo fenomeno? Ecco alcune informazioni utili per districarsi in questo universo.

Rischi e opportunità nel panorama delle criptovalute

La criptovaluta è in parole povere denaro digitale creato da un codice, una stringa di dati crittografata o un hash, codificato per definire un'unità di valuta. Inoltre, essendo priva di una supervisione governativa, l'economia della criptovaluta è monitorata in sostanza da un protocollo internet peer-to-peer distribuito a livello globale. Infatti, a differenza della valuta tradizionale, questo tipo di valute alternative, come ad esempio il Bitcoin, non hanno forma fisica e in genere non sono supportate da risorse tangibili.

Pertanto non sono assicurate o controllate da una banca centrale o da altre autorità pubbliche, così come non possono essere sempre scambiate con altri prodotti e non sono soggette a particolari tipi di regolamentazione.

Proprio per queste ragioni, gli investitori dovrebbero cercare di andare oltre il clamore mediatico e comprendere i rischi associati agli investimenti in Bitcoin o altre criptovalute, così come per i contratti future su criptovaluta e altri prodotti finanziari a cui queste sono in qualche modo collegate. Le recenti e consistenti fluttuazioni del prezzo del Bitcoin e le relative speculazioni su questo tipo investimento potrebbero facilmente indurre gli investitori poco informati a rincorrere opportunità, o presunte tali, che potrebbero non comprendere appieno. A ogni modo, tra Ethereum e Xrp, il mercato delle criptovalute continua a crescere e di conseguenza l'attenzione pubblica aumenta, pertanto i potenziali rischi per i nuovi investitori non informati continueranno probabilmente a stimolare la regolamentazione e gli avvertimenti delle autorità governative di tutto il mondo. Tuttavia, alcuni semplici consigli e indicazioni possono essere d'aiuto per chi intende investire seriamente, in sicurezza e in modo informato nelle valute digitali.

Dai cold storage ad una seconda autenticazione, le criptovalute, come Ripple o Litecoin, stanno diventando più sicure, ma allo stesso tempo le minacce continuano a crescere e diventano più sofisticate. Per evitare potenziali frodi, tra phishing, trojan e portafogli falsi, ci sono alcuni passaggi che possono fare la differenza.

La sicurezza nel mondo delle criptovalute è un argomento molto delicato. Le criptovalute sono state progettate per non essere soggette al controllo di un'entità pubblica e in sostanza sono immutabili e inviolabili, in quanto decentralizzate, trasparenti e dipendono da un registro a prova di manomissione. Per questo il problema non risiede nella Blockchain o nel Bitcoin, ma nei soggetti che sfruttano le persone e l'ecosistema in cui operano. In quanto a fiducia e soggetti che operano su questo tipo di mercato, la modalità del copy trading è probabilmente tra le soluzioni più interessanti.

Uno dei metodi più efficaci per mantenere le proprie valute digitali al sicuro è toglierle dalla rete e rimuoverle dalle grinfie di potenziali hacker ovvero attraverso gli hardware wallet. In pratica una chiavetta USB che memorizza chiavi private e valuta digitale su un'unità fisica che viene disconnessa da Internet, una modalità intelligente per conservare una quantità significativa di valuta digitale. Altra modalità affidabile per gestire transazioni di Bitcoin o altre valute è quella del social trading attraverso piattaforme regolamentate e che garantiscono l'accesso a numerosi altri strumenti finanziari.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Software?
Iscriviti alla newsletter!