Hot topics:
2 minuti

RollTop, il notebook OLED che si arrotola

Grazie allo schermo OLED flessibile da 17 pollici, il RollTop è un portatile che si arrotola su sé stesso per un trasporto agevole. Una volta srotolato può diventare un notebook, un tablet o una cornice digitale.

RollTop, il notebook OLED che si arrotola

L'azienda tedesca Orkin ha sviluppato il prototipo di un notebook che si arrotola su sé stesso per poter essere trasportato con il massimo agio e la minima fatica. Si chiama RollTop e sfrutta uno schermo OLED flessibile (Samsung e LG, ecco gli OLED ed e-paper flessibili) da 17 pollici che può essere modellato in base alle esigenze.

RollTop: il computer che si arrotola

Oltre ad essere facilmente trasportabile, il RollTop ha il vantaggio di essere molto versatile: si può usare come notebook, modellandolo in modo da ottenere la base appoggiata alla scrivania (o a qualsiasi piano rigido) e il display inclinato, proprio come quando si usa un portatile con il coperchio alzato. In questo caso la parte orientata in verticale offrirà un'area di visualizzazione di 13 pollici, mentre la parte orizzontale visualizzerà una tastiera touchscreen.

RollTop: il computer che si arrotola - clicca per ingrandire

Si può anche usare il RollTop appiattendolo completamente: in questo caso avrete un maxi tablet PC con display da 17 pollici, da usare con l'apposita penna in dotazione. C'è anche una terza opzione: aprendo un braccio d'appoggio agganciato sulla parte esterna si può trasformare il RollTop in una cornice digitale, utile sia per riprodurre uno slideshow di foto sia per guardare un film.

Il perno centrale attorno al quale si arrotola il computer per trasportarlo è un elemento separato, che contiene l'alimentatore, il cavo di alimentazione retrattile, oltre alla webcam, agli altoparlanti e alle due porte USB standard, alla presa Ethernet e al pulsante di accensione, retroilluminato da un LED blu.

Dal filmato si vede che la struttura del RollTop non è flessibile al cento percento: il rivestimento esterno è composto di liste in plastica dura, dietro alle quali probabilmente alloggiano le parti elettriche non flessibili del computer, come i chip della scheda madre.

Il produttore tedesco per ora non ha comunicato nessun dato riguardante la configurazione, l'autonomia o il prezzo di questo prototipo.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Tablet Android?
Iscriviti alla newsletter!